Rage e id Tech 5 pronti anche per iPhone

Rage e id Tech 5 pronti anche per iPhone

John Carmack spiega come è riuscito ad adattare la nuova tecnologia per sistemi dell'attuale generazione, basata sul virtual texturing, anche ai dispositivi portatili.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 11:25 nel canale Videogames
iPhoneApple
 

In occasione dello scorso QuakeCon 2010, John Carmack ha fatto sapere di essere riuscito ad adattare id Tech 5, la tecnologia di nuova generazione basata sul virtual texturing, ad iOS, il sistema operativo che sta alla base di iPhone e iPad. Carmack ha mostrato all'evento dedicato ai giochi id Software un demo di Rage in esecuzione sul dispositivo portatile a 60 frame per secondo.

Il videogioco basato su id Tech 5 per iPhone sarà diverso da quello per le console, Mac e PC che uscirà nel prossimo settembre. Sarà basato sul torneo Mutant Bash TV, una sorta di show che si tiene nel mondo di Rage in cui l'obiettivo è sopravvivere ai continui attacchi di ondate di mostri deformi.

In Mutant Bash TV bisognerà selezionare i target, mirarli, procurarsi il tempo per ricaricare le armi, schivare gli avversari. Si otteranno più punti se si rimane nell'arena in vita per più tempo possibile. Mutant Bash TV, insieme ad un altro titolo basato su id Tech 5 e appartenente all'universo Rage, saranno rilasciati prima dell'uscita del gioco principale, che avverrà il 15 settembre 2011. Il costo di questi giochi, nella versione base, sarà di $ 0.99, mentre la versione HD per iPad e iPhone 4 costerà $ 1.99.

"Sebbene sia possibile con qualche sforzo adattare la versione completa di Rage per PC e console ai dispositivi portatili, è sicuramente una cattiva idea", scrive Carmack sul blog di Bethesda. "Anche l'ultima generazione di dispositivi portatili continua ad avere una potenza computazionale pari a una frazione di quella di cui dispongono PS3 e XBox 360, e notevolmente inferiore rispetto a quella dei PC di ultima generazione. Quindi, bisogna scendere a compromessi per avere prestazioni appropriate sul dispositivo portatile, e tante differenze ci saranno anche per quanto riguarda i controlli".

Come spiega sul blog, la principale difficoltà di Carmack ha riguardato la traposizione del sistema di virtual texturing, tipico di id Tech 5, sull'hardware di iPad/iPhone, basato su GPU PowerVR SGX535. Il motore grafico di Carmack è basato su un'unica texture di grandi dimensioni per l'intera mappa di gioco. Sebbene l'algoritmo che gestisce il procedimento sia compatibile con iPhone 3GS e con gli altri dispositivi di Apple, aggiornare l'enorme texture non è possibile con l'algoritmo di compressione delle texture della GPU di questi dispositivi, conosciuto con la sigla PVRTC.

"L'approccio che ho usato con la versione mobile di Rage prevede che lo streaming delle texture avvenga su isole di texture di dimensione variabile in cui il mondo di gioco viene suddiviso", spiega Carmack. "Ciò rende l'elaborazione delle immagini molto più veloce, ma obbliga a creare delle suddivisioni geometriche di grandi superfici, e questa suddivisione deve essere predittiva. Le texture di personaggi, oggetti e interfaccia vengono calcolate, invece, nel modo tradizionale".

12 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Darth Gabry02 Novembre 2010, 12:22 #1
Carmack SPACCA!
dwfgerw02 Novembre 2010, 12:23 #2
grande, ora aspetto anche il titolo che sfrutta l'ue 3, su ipad
JackZR02 Novembre 2010, 13:19 #3
Ma si sa se poi una volta uscito l'id Tech 5 il 4 diventerà Open Source come successo ai predecessori?
ragugo02 Novembre 2010, 13:26 #4
Peccato che ID sia 10 mesi in ritardo rispetto alla concorrenza!
Unreal Engine farà il suo debutto in iPhone a dicembre 2010 (Project Sword) mentre bisognerà aspettare settembre 2011 per IdTech... la vedo dura!
Max_R02 Novembre 2010, 13:38 #5
Come ai tempi di Unreal Tournament vs Quake 3 Arena
Maury02 Novembre 2010, 13:46 #6
Si ma basta che la ID si muova... l'ultimo loro gioco risale al paleolitico
Elrim02 Novembre 2010, 16:35 #7
ma soprattutto, l'ultimo grande gioco iD risale a ben 11 anni fa. Non capisco tutto l'hype per Rage, un altro engine nativo Dx9, il solito gameplay trito e ritrito (almeno per quanto si è visto). Boh...
javaboy02 Novembre 2010, 20:24 #8
Originariamente inviato da: Elrim
ma soprattutto, l'ultimo grande gioco iD risale a ben 11 anni fa. Non capisco tutto l'hype per Rage, un altro engine nativo Dx9, il solito gameplay trito e ritrito (almeno per quanto si è visto). Boh...


Anche starcraft 2, call of duty, fifa 2011 il 99% dei giochi hanno il solito game play trito e ritrito. Rage almeno non è un seguito e poi penso che la casa che ha ideato gli sparatutto abbia tutto il diritto di fare degli altri giochi di questo genere.
In ogni caso rage introduce dei nuovi elementi rispetto ai vecchi giochi id: veicoli, armi non convenzionali, personaggi non giocanti con cui interagire e altri piccoli elementi di gioco di ruolo. Le ambientazioni poi sono molto più varie e sopratutto meno claustrofobiche rispetto a quelle dei vecchi giochi della id.

Per quanto riguarda l'engine, il fatto che non supporti le directx10 non significa assolutamente che sia vecchio. Per creare un software innovativo non sei costretto ad usare l'ultima versione di ogni API o l'ultimo linguaggio di programmazione ideato. I giochini per android sono scritti con un linguaggio di programmazione del 95, crysis con un linguaggio dell'85.

In ogni caso rage è stato premiato all'e3 con l'award per la miglior grafica.
Elrim02 Novembre 2010, 21:09 #9
Originariamente inviato da: javaboy
Anche starcraft 2, call of duty, fifa 2011 il 99% dei giochi hanno il solito game play trito e ritrito. Rage almeno non è un seguito e poi penso che la casa che ha ideato gli sparatutto abbia tutto il diritto di fare degli altri giochi di questo genere.
In ogni caso rage introduce dei nuovi elementi rispetto ai vecchi giochi id: veicoli, armi non convenzionali, personaggi non giocanti con cui interagire e altri piccoli elementi di gioco di ruolo. Le ambientazioni poi sono molto più varie e sopratutto meno claustrofobiche rispetto a quelle dei vecchi giochi della id.



concordo solo a metà. Ovviamente se mi parli di sequels di sequels per forza ci troviamo di fronte a meccaniche collaudate, ciò non toglie che Fifa 11 sia il miglior gioco di calcio mai visto, SC2 l'rts più competitivo mai creato e CoD... beh.... diciamo il più venduto (sigh...).
Non ha senso criticare un genere, il fatto è che Rage non solo sembra non presentare nulla che non si sia già visto altrove, ma sembra che il gameplay sia profondamente simile a quello che io chiamo gli fps alla iD/Raven.
Poi è chiaro che ancora il gioco non ce l'abbiamo per le mani, dico solo che tutto questo hype mi pare ampiamente ingiustificato e sento replicarsi la bolla "Doom 3".


Originariamente inviato da: javaboy
Per quanto riguarda l'engine, il fatto che non supporti le directx10 non significa assolutamente che sia vecchio. Per creare un software innovativo non sei costretto ad usare l'ultima versione di ogni API o l'ultimo linguaggio di programmazione ideato. I giochini per android sono scritti con un linguaggio di programmazione del 95, crysis con un linguaggio dell'85.

In ogni caso rage è stato premiato all'e3 con l'award per la miglior grafica.



Ma che discorso è? Un gioco che esce nel 2011 che sfrutta DirectX di 9 anni prima e non quelle di 5 e 2 anni prima? Anche se finalmente con le Dx11 abbiamo la possibilità di usare il tassellatore, nisba, niente feature impossibili da implementare su console.
Console game, ecco tutto, ingiustificabile. Anni fa iD non si sarebbe abbassata a tanto.


Anche Doom 3 venne premiato all'E3 non solo come miglior grafica, ma pure come miglior gioco. Il che la dice lunga sulla credibilità dei premi all'E3.
javaboy02 Novembre 2010, 22:23 #10
Originariamente inviato da: Elrim
concordo solo a metà. Ovviamente se mi parli di sequels di sequels per forza ci troviamo di fronte a meccaniche collaudate, ciò non toglie che Fifa 11 sia il miglior gioco di calcio mai visto, SC2 l'rts più competitivo mai creato e CoD... beh.... diciamo il più venduto (sigh...).
Non ha senso criticare un genere, il fatto è che Rage non solo sembra non presentare nulla che non si sia già visto altrove, ma sembra che il gameplay sia profondamente simile a quello che io chiamo gli fps alla iD/Raven.
Poi è chiaro che ancora il gioco non ce l'abbiamo per le mani, dico solo che tutto questo hype mi pare ampiamente ingiustificato e sento replicarsi la bolla "Doom 3".

Premesso che sto solo esprimendo una opinione. Le critiche principali rivolte a doom 3 erano dovute al fatto che era troppo buio, troppo monotono, troppo claustrofobico.....Rage non sembra avere nessuno di questi difetti.

Ma che discorso è? Un gioco che esce nel 2011 che sfrutta DirectX di 9 anni prima e non quelle di 5 e 2 anni prima?

Visto che non hanno aggiunto niente di realmente indispensabile....

Anche se finalmente con le Dx11 abbiamo la possibilità di usare il tassellatore,

Carmack ha già espresso il suo poco interesse nei confronti di questa tecnologia e pare intenzionato a non usarla neanche nel prossimo engine che sarà più probabilmente basato sui voxel.

nisba, niente feature impossibili da implementare su console.

Il grosso del mercato si è spostato su console, non mi sembra che case come epic stiano riservando al pc un trattamento migliore rispetto ad id. Chiaramente non possono sviluppare un engine e sopratutto degli asset che non vanno bene su console. Potevano implementare un inutile supporto directx10 per attirare gli allocchi come ha fatto crytek con crysis ma hanno fatto bene ad esser coerenti.

Anche Doom 3 venne premiato all'E3 non solo come miglior grafica, ma pure come miglior gioco. Il che la dice lunga sulla credibilità dei premi all'E3.


Doom 3 aveva probabilmente la miglior grafica della sua generazione. Può piacere più o meno di half life 2, dato che i due engine seguono strade completamente diverse, ma certo non si può dire che l'engine di doom3 non avesse caratteristiche innovative e una resa eccezionale.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^