Quest'anno ci sarà un nuovo Call of Duty, ma niente Assassin's Creed

Quest'anno ci sarà un nuovo Call of Duty, ma niente Assassin's Creed

Ubisoft ha annunciato ufficialmente che non rilascerà un nuovo capitolo di Assassin's Creed nel 2016.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 12:31 nel canale Videogames
ActivisionUbisoftCall of DutyAssassin's Creed
 

Negli ultimi anni sono state le serie di maggior successo commerciale nel mondo dei videogiochi, al punto da spingere i rispettivi produttori Activision e Ubisoft a rilasciarne un nuovo capitolo per anno. D'altronde mantenere questi ritmi si è rivelato più arduo del previsto, con alcuni capitoli palesemente insufficienti dai punti di vista qualitativo e tecnico, Assassin's Creed Unity su tutti.

Assassin's Creed Syndicate

Ubisoft ha adesso confermato le voci che si erano diffuse negli ultimi tempi, annunciando che nel 2016 non ci sarà un nuovo Assassin's Creed. Che la situazione sia alquanto paradossale risulta evidente proprio da questo: ovvero dal fatto che si debba annunciare che un gioco non ci sarà.

"Quest'anno abbiamo deciso di fare un passo indietro e di riesaminare il franchise Assassin's Creed", scrive Ubisoft nel blog. "Conseguentemente non ci sarà un nuovo Assassin's Creed nel 2016. Abbiamo imparato molto da Assassin's Creed Unity, grazie soprattutto al vostro feedback. Da quel momento abbiamo modificato i nostri processi di sviluppo al fine di rendere di nuovo Assassin's Creed un franchise di massima qualità. Impiegheremo questo tempo per migliorare le meccaniche di gioco e per assicurarci che le promesse di Assassin's Creed vengano mantenute. Molto presto condivideremo i progressi che stiamo facendo, ma nel frattempo vogliamo ringraziare i milioni di fan in tutto il mondo che continuano a supportarci".

Ubisoft ha comunque recentemente rilasciato il capitolo finale della serie di spin-off Chronicles, di cui abbiamo recensito India. Assassin's Creed Chronicles: Russia è infatti adesso disponibile su PC, PS4 e Xbox One.

È molto diversa la situazione in casa Activision, perché attraverso la pubblicazione dei risultati finanziari per l'intero anno fiscale 2015 è stato annunciato il nuovo capitolo di Call of Duty. "Nel Q4 2016 Activision Publishing rilascerà un nuovo e innovativo gioco della serie Call of Duty, sviluppato dallo studio Infinity Ward che ha creato la serie Modern Warfare", si legge nel comunicato di Activision.

Per quanto riguarda l'anno fiscale 2015 Activision ha registrato ricavi netti GAAP pari a 4,66 miliardi di dollari, rispetto ai 4,41 miliardi dell'anno precedente. Le vendite nel formato digitale costituiscono ormai il 54% delle vendite complessive, una cifra record con un fatturato di 2,5 miliardi di dollari attinente al digitale. Anche il dato sugli utili per azione diluita GAAP è da record, ovvero 1,19 dollari rispetto agli 1,13 dell'anno fiscale precedente.

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Vertex12 Febbraio 2016, 13:09 #1
Cara Ubisoft, Unity è uscito nel 2014 per cui non è vero che avevate imparato la lezione, visto che Syndicate è uscito solo un anno dopo riproponendo per l'ennesima volta la solita solfa. Vi siete svegliati vostro malgrado solo ora dopo il flop di vendite clamoroso di Syndicate
Madcrix12 Febbraio 2016, 13:28 #2
Syndicate era ovviamente già in lavorazione ben prima dell'uscita di Unity, sarebbe uscito comunque così com'è senza stravolgimenti.

Con Black Flag avevevano portato un po' di aria nuova mi pare, salvo poi tornare sui propri passi e rimuovere tutto quello che lo aveva reso migliore in Unity... magari una pausa serve
Custode12 Febbraio 2016, 13:36 #3
Il succo, secondo me, non è quello di dire, ok, ci prendiamo una pausa, non saturiamo oltre il mercato e vi risparmiamo AC Sanremo, quanto che questa pausa serva a trovare nuove idee, meccaniche, per svecchiare un prodotto sempre inevitabilmente uguale a se stesso -e parlo da adoratore del brand-.
Lo hanno detto ogni volta, ogni volta hanno fallito.

Ma non disperiamo, Guardia Cani 2 è già stato confermato per il 2017, altro gioco gioco fotocopia o innovazione così come fu AC 2 sull'1 ai tempi?
roccia123412 Febbraio 2016, 13:51 #4
Originariamente inviato da: Custode
Il succo, secondo me, non è quello di dire, ok, ci prendiamo una pausa, non saturiamo oltre il mercato e vi risparmiamo AC Sanremo, quanto che questa pausa serva a trovare nuove idee, meccaniche, per svecchiare un prodotto sempre inevitabilmente uguale a se stesso -e parlo da adoratore del brand-.
Lo hanno detto ogni volta, ogni volta hanno fallito.


Concordo, io ho perso completamente interesse nel brand a partire dall'ultimo capitolo di AC2 (revelations? non sono sicuro di ricordare bene il nome).
Unica eccezione Black flag, che ha portato una ventata d'aria fresca, tra le nuove meccaniche navali, l'ambiente caraibico (al posto della solita città, due balle), ecc ecc e infatti l'ho apprezzato.

Unity ha fatto la stessa fine di AC3: mi si sono "riversati addosso" tutti i precedenti capitoli in una cascata di deja-vu, abbandonato praticamente subito (per non parlare dei numerosissimi bug).

Syndicate? Non me lo sono filato manco di striscio. Non fosse per qualche news non sarei nemmeno a conoscenza della sua esistenza.

Ma non disperiamo, Guardia Cani 2 è già stato confermato per il 2017, altro gioco gioco fotocopia o innovazione così come fu AC 2 sull'1 ai tempi?


Ottimista. Sarà una fotocopia di Guarda Cani 1... forse, e dico forse, con la resa grafica dei trailer di GC1.
Vertex12 Febbraio 2016, 14:20 #5
Originariamente inviato da: Madcrix
Syndicate era ovviamente già in lavorazione ben prima dell'uscita di Unity, sarebbe uscito comunque così com'è senza stravolgimenti.

Con Black Flag avevevano portato un po' di aria nuova mi pare, salvo poi tornare sui propri passi e rimuovere tutto quello che lo aveva reso migliore in Unity... magari una pausa serve


Syndicate potevano sempre rimandarlo... l'uscita annuale non glielà mica prescritta il medico. Black Flag aveva molte novità che però poco avevano a che fare con la serie. A tratti non sembrava nemmeno un AC. C'è poi il discorso delle missioni nel presente, morte praticamente con AC III.
*Pegasus-DVD*12 Febbraio 2016, 14:33 #6
AC io lo ricomprero' solo quando torneranno in italia
monster.fx12 Febbraio 2016, 15:01 #7
Potrebbe anche essere che siano lavorando al nuovo capitolo ... ma stia portando più tempo.
AC mi piace come brand. Unity(anche i numerosi bug grafici) l'ho abbandonato, ma Syndacate (anche se lo sto vivendo lentamente) mi piace come ambientazione e periodo storico.

Vedremo.
ROBHANAMICI12 Febbraio 2016, 18:56 #8
Cari sviluppatori della infinity ward e treyarch mi fate un piacere? Postergate anche le uscite annuali di call of duty e vi prendete una bella pausa di riflessione come fatto saggiamente dagli sviluppatori di assassin's creed (complimenti finalmente una scelta sensata)? Nessuno ne sente la necessità di giocare alla solita solfa annualmente soprattutto online.
Titanox212 Febbraio 2016, 19:32 #9
almeno 10 milioni di polli li avrebbero fatti anche con il solito ac copia-incolla..chissà che succede a ubisoft
zoeid12 Febbraio 2016, 23:36 #10
Nel Q4 2016 Activision Publishing rilascerà un nuovo e innovativo gioco della serie Call of Duty, sviluppato dallo studio Infinity Ward che ha creato la serie Modern Warfare


[SIZE="1"]innovativo [/SIZE]
[SIZE="2"]innovativo [/SIZE]
[SIZE="3"]innovativo [/SIZE]

hmnnnnnn, già proprio come ogni anno??? vero Iw ????

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^