Quasi 30 milioni di dispositivi di realtà virtuale venduti entro il 2020

Quasi 30 milioni di dispositivi di realtà virtuale venduti entro il 2020

Secondo uno studio di mercato nel primo anno di collercializzazione verranno venduti 3 milioni di dispositivi di realtà virtuale, ma il tasso di adozione è destinato ad accelerare.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 08:01 nel canale Videogames
Oculus Rift
 

Secondo il nuovo studio di Juniper Research, entro il 2020 le vendite di caschetti VR HMD (Virtual Reality Head Mounted Display) si avviceranno alla soglia delle 30 milioni di unità. Una cifra molto importante, anche alla luce del fatto che nel 2016, quindi nel primo anno di disponibilità per il grande pubblico, la stima si ferma a "soli" 3 milioni di dispositivi venduti.

Oculus Rift

Secondo Jupiter Research, gli ultimi avanzamenti tecnologici, unitamente alle minori latenze e alla grafica più dettagliata, rendono i dispositivi di realtà virtuale finalmente interessanti per un numero di utenti sempre maggiore, anche per via dei crescenti investimenti che stanno portando avanti le compagnie che fanno parte del settore.

"Le recenti attenzioni e gli ultimi investimenti verso la realtà virtuale rivitalizzeranno il settore e con i prossimi lanci di prodotti importanti si arriverà a una rapida espansione del mercato", ha detto Joe Crabtree, co-autore del report, che chiaramente si riferisce a Oculus Rift, HTC Vive e PlayStation VR (Project Morpheus).

Tecnologie in via di miglioramento e applicazioni sempre più immersive renderanno la realtà virtuale un prodotto ambito per diverse fasce del pubblico tecnologico. Il settore trarrà benefici anche dalla crescente domanda dei mercati dell'Estremo Oriente e della Cina. Complessivamente il mercato dell'hardware dei caschetti VR HMD raggiungerà i 4 miliardi di dollari su scala globale entro il 2020.

Per leggere la ricerca completa cliccate qui.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^