Quanto perde Sony per ogni PlayStation 3 prodotta

Quanto perde Sony per ogni PlayStation 3 prodotta

L'organo di analisi di mercato iSuppli ha studiato l'ammontare delle perdite per Sony per ogni PlayStation 3 prodotta in questa prima fase della commercializzazione.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 10:06 nel canale Videogames
SonyPlaystation
 
Nel momento del lancio di XBox 360, BusinessWeek commissionò una ricerca di mercato a iSuppli al fine di conoscere gli esatti costi di produzione della console. Secondo la ricerca condotta da iSuppli, dunque, Microsoft avrebbe perso circa 126 $ per ogni console prodotta nella versione premium.

Tale ricerca viene ripetuta, adesso, per ciò che riguarda PlayStation 3. I risultati sono i seguenti: la versione dotata di hard disk da 20 GB ha un costo di produzione di 805,85 $, mentre la versione con hard disk da 60 GB costa a Sony 840,35 $. Nel primo caso si tratta di una perdita di 308,85 $ per console (considerato che questa versione di PlayStation 3 viene venduta a 499 $), mentre nel secondo caso la perdita ammonta a 241,35 $ (questa versione di PlayStation 3 viene venduta a 599 $).

Per entrambe le versioni della console iSuppli non ha considerato i costi della componentistica aggiuntiva, dunque non include i cavi A/V, il controller Sixaxis, i cavi di alimentazione e quant'altro contenuto nella confezione di PlayStation 3. Secondo l'analisi che stiamo esaminando "la dimensione della perdita è notevole, anche per il mercato delle console per videogiochi".

"La ragione per cui PlayStation 3 è così costosa da produrre dipende dalla sua incredibile potenza di elaborazione", afferma uno dei membri di iSuppli, Andrew Rassweiler. "Se qualcuno mi mostrasse la scheda madre di PlayStation 3 da lontano senza dirmi cosa sia effettivamente, penserei si tratti di uno switch di rete o di un server di impresa.

In realtà bisogna considerare che sia nel caso di XBox 360 che in quello di PlayStation 3 si tratta dei costi di produzione relativi alla prima fase di commercializzazione delle rispettive console. Nel momento in cui i processi di produzione saranno più maturi, i costi risulteranno notevolemente alleggeriti per entrambi i produttori. Sempre secondo iSuppli, infatti, Microsoft guadagnerebbe attualmente 75,70 $ per ogni XBox 360 venduta.

75 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
TheZeb17 Novembre 2006, 10:12 #1


300 dollarozzi di perdita a pezzo !!
Xenogears17 Novembre 2006, 10:16 #2
E considerando che nel day one in giapppone ci sono state più vendite di console che di giochi acquistati, è stato un bèl colpo per Sony.
lorynz17 Novembre 2006, 10:20 #3
Queste ricerche di mercato MI FANNO RIDERE!!

non hanno alcun valore, i prezzi dei listini uffuciali sono ben differenti da quelli poi realmente effettuati!

secondo voi un commerciante guadagna 2€ a console? se ne porta a natale una la figlio ha buttato i guadagni di un anno sulla vendita di ps3!

il distributore internazionale e nazionale non avranno il loro margine?

secondo voi sony può permettersi di perdere un MILIARDO di dollari ogni 3milioni di ps3 vendute? (senza contare le spese di marketing, gestione ecc)

Un altro esempio, le cpu, ma secondo voi, sia amd che intel fanno quei prezzi ai loro distributori?? com'è possibile allora pagare quasi quanto il prezzo di listino ufficiale? ci rimettono? mmmmh....

facciamo questi costi diviso 2... poi il mondo inizierà a girare nel verso giusto...
mauriziofa17 Novembre 2006, 10:20 #4
E' normale subito paghi tutti i componenti cari perchè costano tanto al produttore, poi appena la produzione passa ad un diverso processo produttivo perchè sforna nuovi chip, quelli vecchi gli costa meno produrli perchè ne produce di più. Ad esempio il chip video RSX ora è prodotto a .90nm tra qualche mese nvidia inizierà a produrlo a .65nm e si abbasserà sia il prezzo sia la dimensione del chip.
Kintaro7017 Novembre 2006, 10:21 #5
devono sperare che non vadano a ruba per i primi tempi.
^free^17 Novembre 2006, 10:23 #6
vorrà dire che quando raggiungeranno il traguardo di 1.000.000 di console avranno da risanare 300 milioni di dollari

e quando arriveranno a 10.000.000 di console avranno da fare i conti con 3 miliardi di dollari
jago3017 Novembre 2006, 10:26 #7
800$ per ogni pezzo?!
Ma non diciamo ca...te...ma se i blue-ray li produce Sony!
Ci guadagnano su ogni pezzo venduto, mica ci perdono...queste indagini di mercato sono fatte col c..o
KuWa17 Novembre 2006, 10:29 #8
Originariamente inviato da: jago30
800$ per ogni pezzo?!
Ma non diciamo ca...te...ma se i blue-ray li produce Sony!
Ci guadagnano su ogni pezzo venduto, mica ci perdono...queste indagini di mercato sono fatte col c..o

magari non ci perdono 300 dollari ma addirittura adesso ci guadagnano si sa che le console all'inizio sono vendute sottocosto
JamalWallas17 Novembre 2006, 10:32 #9
Originariamente inviato da: jago30
800$ per ogni pezzo?!
Ma non diciamo ca...te...ma se i blue-ray li produce Sony!
Ci guadagnano su ogni pezzo venduto, mica ci perdono...queste indagini di mercato sono fatte col c..o

Si ma nn credo abbiano ancora fatto la bacchetta magica per produrli dal nulla, hanno anche loro dei costi... Che poi lo standard, la tecnologia che ci sta dietro sia loro è un altro discorso...
Narmo17 Novembre 2006, 10:33 #10
Bene.. speravo perdesse di più ma non si può avere tutto.
Speriamo che presto Sony vada a gambe all'aria definitivamente!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^