Quake Champions sarà free-to-play

Quake Champions sarà free-to-play

Lo ha confermato Tim Willits, Studio Director di id Software, in un'intervista a Polygon.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 12:31 nel canale Videogames
Bethesda
 

Quake Champions è il nuovo sparatutto multiplayer di id Software che riprende alcune meccaniche di gioco dei classici shooter della software house texana e le mescola agli elementi tipici dei più recenti MOBA, come la presenza di Campioni dotati di abilità particolari. Dopo il reveal del progetto allo scorso E3, si scopre adesso che il gioco sarà free-to-play, pur con la possibilità di sbloccare la versione "premium" a pagamento.

"Sia i giocatori for-pay che quelli free-to-play si troveranno a gareggiare sulle stesse mappe e a competere nelle stesse condizioni", ha detto Tim Willits di id Software a Polygon. "L'unica differenza riguarderà le modalità d'accesso ai Campioni e ai Ranger".

Quake Champions

"I giocatori che acquisteranno il Champion Pack accederanno alla versione completa del gioco e potranno giocare con tutti i Ranger e Campioni disponibili al lancio. Gli altri giocatori potranno spendere la valuta in-game, chiamata favor, per sbloccare i Campioni per un periodo di tempo limitato".

Non si tratta di un modello di pagamento molto dissimile da quelli di altri giochi online nell'ultimo periodo molto popolari. Differente, invece, da Overwatch, che rimane un gioco completamente "premium". Quake Champions peraltro sembra condividere ben più di un elemento di gioco con lo shooter Blizzard.

Sviluppato da id Software in collaborazione con Saber Interactive, Quake Champions vuole riportare in auge i fasti di quella competizione in prima persona che più di vent'anni fa definì Quake il progenitore degli eSport odierni. Quake Champions unisce l'oscura mitologia del primo Quake alla frenesia multigiocatore di Quake III Arena, introducendo una novità: i campioni.

id Software lo definisce "fast paced arena based shooter", promette il supporto ai 120Hz e l'assenza di alcun blocco del frame rate: insomma, un'infrastruttura alla base degna di Quake III Arena. Altre informazioni su Quake Champions si trovano qui , mentre i trailer sono qui .

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
latilou8513 Marzo 2017, 12:33 #1
un altro pay to win, non proverò nemmeno la beta.
cudido13 Marzo 2017, 12:42 #2
Ma perché non dicono che la DEMO o la versione SHAREWARE (che tra l'altro ha implementava sempre la ID) ti permette di giocare solo con un campione mentre con la versione completa hai tutto il gioco sbloccato?

E magari dividere i server della DEMO con i server della versione COMPLETA?

Mah...
franksisca13 Marzo 2017, 12:47 #3
Originariamente inviato da: latilou85
un altro pay to win, non proverò nemmeno la beta.


dove sta scritto? guarda meglio che non la provi... meglio non incontrarla certa gente!!!!
franksisca13 Marzo 2017, 12:48 #4
Originariamente inviato da: cudido
Ma perché non dicono che la DEMO o la versione SHAREWARE (che tra l'altro ha implementava sempre la ID) ti permette di giocare solo con un campione mentre con la versione completa hai tutto il gioco sbloccato?

E magari dividere i server della DEMO con i server della versione COMPLETA?

Mah...


perchè è una demo e serve a farti provare il gioco? e magari anche ingolosirti?

Perchè dovrebbe avere server diversi?
nickname8813 Marzo 2017, 13:04 #5
Free to play e 120Hz ? Non vedo l'ora di giocarci
Dextroy13 Marzo 2017, 13:16 #6
Molto curioso
cudido13 Marzo 2017, 13:21 #7
Originariamente inviato da: franksisca
perchè è una demo e serve a farti provare il gioco? e magari anche ingolosirti?

Perchè dovrebbe avere server diversi?


Le demo servono proprio per farti provare un gioco in modo limitato (tempo, livelli, in questo caso campioni).

I server separati sarebbero utili perché almeno quelli con la demo si scontrano solo con quelli al loro paro (cioè che possono usare un solo campione).
franksisca13 Marzo 2017, 14:06 #8
Originariamente inviato da: cudido
Le demo servono proprio per farti provare un gioco in modo limitato (tempo, livelli, in questo caso campioni).

eh... appunto... non capisco se il tuo commento fosse critico o se volesse essere un semplice informativo.
Originariamente inviato da: cudido
I server separati sarebbero utili perché almeno quelli con la demo si scontrano solo con quelli al loro paro (cioè che possono usare un solo campione).

Non riscpecchierebbe il gioco. se avesse dei server dedicati, potrebbero avere prestazioni divese dal gioco reale... negative o positive. oltre che gli costerebbe non poco in più. Condivido la scelta di fare server unici... in questo modo vedi anche le features degli altri pg (subisci in questo caso)
calabar13 Marzo 2017, 17:14 #9
Dopo un momento di sconforto dovuto alla lettura del titolo, riprendo fiato.

Direi che non è un free to play da alcun punto di vista, ma un normale gioco a pagamento con inclusa una modalità "demo" avanzata che consente non solo di provare il gioco, ma anche di sbloccare funzionalità avanzate utilizzando la moneta di gioco.

Ora, non che quest'ultima modalità mi interessi, però non è male per provare il gioco prima di acquistarlo (per farsi due spari prima dell'acquisto, insomma).

Ad ogni modo non ho intenzione di investire neppure un secondo in questo gioco prima di sapere se ho la libertà d'azione del suo predecessore, ossia possibilità di giocare in locale senza limiti creando un server locale con i parametri che preferisco, l'apertura a MOD e mappe fan-made.
Ok, per le MOD posso anche aspettare, magari dopo il rilascio dei sorgenti del gioco come da costume ID Software. Certo però senza una MOD avanzata come OSP (diventata a suo tempo lo standard de facto in Q3A), temo proprio che mi sentirei un po' "strettino".
Madcrix13 Marzo 2017, 17:54 #10
Bene che sia "f2p" per testare se vale la pena, male perché senza price tag d'entrata attiri brutta gente... Tuttavia se il gioco è valido e riescono a tenere alla larga i cheaters, la versione "premium" la sblocco senza problemi

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^