PS4 agli infrarossi: ecco come la console gestisce la temperatura

PS4 agli infrarossi: ecco come la console gestisce la temperatura

Un utente della nuova PlayStation 4 di Sony ha realizzato una disamina sul modo in cui la console gestisce e controlla l'aumentare della temperatura mediante una fotocamera termica agli infrarossi

di Nino Grasso pubblicata il , alle 14:31 nel canale Videogames
SonyPlaystation
 

Il sito PlanetExtech ha gi effettuato una prima disamina termica sulla nuova console di Sony, la PlayStation 4 gi rilasciata negli Stati Uniti e in Canada il 15 novembre, e che raggiunger l'Europa il prossimo 29 novembre. Le valutazioni sulla temperatura che la console raggiunge in funzionamento sono state realizzate attraverso la fotocamera termica FLIR E8.

Uno degli argomenti pi "cocenti" della scorsa generazione stato quello della dissipazione del calore delle due console antagoniste, talvolta insufficiente e causa di una serie interminabile di problemi, colpevoli di parecchi RMA anche nei primi mesi dal rilascio di Xbox 360 e PlayStation 3. Sappiamo bene, tuttavia, che nell'ambito dell'elettronica la generazione del calore uno degli elementi con cui bisogna in qualche modo giungere a compromessi, in un modo o nell'altro.

PS4: Temperatura infrarossi PS4: Temperatura infrarossi

Proprio per valutare il modo in cui la next-gen sembra affrontare l'argomento, il sito americano ha sottoposto la nuova PlayStation 4 a un rapido test in alcuni scenari d'uso tipici per un prodotto di questo tipo, scoprendo che la console di Sony non genera un cospicuo ammontare di calore.

Le temperature operative di PS4 variano da 20 a 60C circa. Ci sono differenze anche in base alla disposizione della console: le temperature di PS4 posta in verticale, infatti, sono sensibilmente inferiori rispetto alla posizione orizzontale su un piano. Nel primo caso la console arrivata ad un massimo di 52C, mentre nel secondo sono stati raggiunti i 60C.

Dalle analisi delle immagini si scopre che la parte delle feritoie esterne quella che resta pi calda, mentre l'area superiore della console la pi fredda. Inoltre, elemento particolarmente interessante, PS4 mantiene sostanzialmente inalterate le temperature dopo ore di gioco continue, riportando gli stessi valori massimi che si ottengono dopo circa mezz'ora di stress operativo.

"Sto giocando da circa 3 ore con la PS4 posizionata orizzontalmente", scrive il PlanetExtech. "La PlayStation ha una temperatura leggermente inferiore rispetto a quella fatta registrare dopo circa 30 minuti, intorno a 56C."

PS4: Temperatura infrarossi PS4: Temperatura infrarossi

Nello specifico, la PS4 analizzata arriva a circa 30C dopo poco meno di 20 minuti nei quali vengono visitati i menu interni del sistema per la prima configurazione della console. Dopo 10 minuti di Killzone Shadow Fall si arriva a 46C circa, mentre nella parte delle feritoie, la pi calda, si raggiungono quasi i 50C. La temperatura massima fatta registrare dalla console dopo 3 ore di gioco di 60.6C.

PS4: Temperatura infrarossi

Quella pubblicata dal sito americano una prima analisi strettamente empirica delle temperature di PS4. Nonostante la presenza di alcune unit non funzionanti rilasciate al lancio, sembra che Sony abbia curato particolarmente l'aspetto della dissipazione termica, garantendo alla nuova console temperature operative largamente entro margini preoccupanti, grazie anche all'hardware poco oneroso in termini di consumi energetici impiegato.

39 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ziozetti18 Novembre 2013, 14:37 #1
Originariamente inviato da: CapitanOvvio
La console è più fresca in verticale che in orizzontale

60 °C all'esterno a quanti corrispondono all'interno?
NighTGhosT18 Novembre 2013, 14:45 #2
Si sono gia' stufati di Killzone che si metton li a fotografare la console con macchine a infrarossi?!?!?



E ad arrivare al 2014?!?! Faranno anche i tests col fonometro a seconda della stanza dove verra' posizionata.......se incassonata dentro un mobile o fuori......se verticale o orizzontale?!?!

ziozetti18 Novembre 2013, 14:48 #3
Ok, ma un drop test?
Masamune18 Novembre 2013, 14:48 #4
NEXT STEP: ps4 liquid cooled!
prende l'acqua direttamente dall'acquario tropicale nel salotto!
NighTGhosT18 Novembre 2013, 14:51 #5
Originariamente inviato da: ziozetti
Ok, ma un drop test?


Bha...io leggo "Un utente...." .....se gli utenti si metton a fare i tests.....vuol dire che si sono gia' stancati di giocare......quindi di Killzone.....

Se i tests li fanno i soliti siti invece, mi sembrerebbe piu' normale.

Tranquillo che IO al dayone, quando avro' la console in mano, carico Killzone e via......di certo non mi metterei mai con la cam a infrarossi a vedere come gestisce le temperature o col fonometro a sentire quanto casino fa la ventola.....
Bivvoz18 Novembre 2013, 15:00 #6
Originariamente inviato da: NighTGhosT
Si sono gia' stufati di Killzone che si metton li a fotografare la console con macchine a infrarossi?!?!?



E ad arrivare al 2014?!?! Faranno anche i tests col fonometro a seconda della stanza dove verra' posizionata.......se incassonata dentro un mobile o fuori......se verticale o orizzontale?!?!




É che mentre uno gioca gli altri devono fare qualcosa in attesa del loro turno
Nazgul198718 Novembre 2013, 15:15 #7
Sono curioso di vedere lo stesso test sulla XBOX ONE
Pur essendo costruita con alimentatore borrone esterno e con dimensioni da sintoamplificatore anni 90 potrei scommettere che riscalda di più della PS4 (che dato questo test ha dei valori accettabili).
Kino8718 Novembre 2013, 15:28 #8
Si, ma lascia il tempo che trova, bisogna sapere il calore della APU.. Se faccessi una console con un case in piombo sigillato dall'esterno apparirebbe ghiacciata anche al momento della fusione del chip.. e si fonderebbe il chip visto che sarebbe isolata dall'esterno e non avrebbe mezzi di dissipazione attiva.
La verità è che un test del genere non ha nessuna importanza se non per capire se l'intera struttura della console sia stata progettata per dissipare calore o se questo compito viene riservato solo a zone specifiche.
tuttodigitale18 Novembre 2013, 15:29 #9
ad occho anche il più caloroso notebook hp all'esterno non supera i 60-70 gradi.

Originariamente inviato da: ziozetti
60 °C all'esterno a quanti corrispondono all'interno?
anche quello della temperatura è un falso problema. Ci sono componenti che sopportano senza patemi i 100 gradi, e possono funzionare per anni, 24 ore su 24, e altri che non possono gestire temperature maggiori di 50 senza subire danni sul lungo periodo.
Fatto questa precisazione, non mi meraviglierei di temperature per l'apu comprese nel range 80-95.

Originariamente inviato da: nino grasso][B]Nonostante la presenza di alcune unità
sembra che Sony abbia curato particolarmente l'aspetto della dissipazione termica, garantendo alla nuova console temperature operative largamente entro margini preoccupanti, grazie anche all'hardware poco oneroso in termini di consumi energetici impiegato.

ATTENZIONE. le temperature rilevate non hanno niente a che fare con quella letta dai vari tools di dagnostica. e' la temperatura del guscio.
Per quanto i consumi di questa apu noon sono affatto modesti siamo intorno ai 200watt di tdp...praticamente il triplo di un i7 4770k.

PS spero che con la frase in grassetto non si intenda che gli shader disabilitati a lancio saranno abilitati dopo...quelle sono unità rindondanti per aumentare la resa produttiva.
emiliano8418 Novembre 2013, 15:38 #10
considerato il numero di console ritornate per blu light of the dead ... non la gestisce abbastanza bene

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^