PS Vita, sviluppatori verso 3DS secondo media giapponesi

PS Vita, sviluppatori verso 3DS secondo media giapponesi

Un quotidiano nipponico ha rivelato che i principali producers starebbero cancellando i progetti per la console Sony, destinandoli a Nintendo 3DS.

di Stefano Carnevali pubblicata il , alle 15:32 nel canale Videogames
SonyNintendo3DS
 

La stampa giapponese (il colosso dell'informazione nipponica Nikkei, per la precisione) ha rilasciato la 'notizia bomba', secondo cui i maggiori producers di videogiochi, avrebbero abbandonato i propri progetti dedicati a PS Vita, per dirottarli su Nintendo 3DS. La fonte di questo 'scoop', sarebbe un anonimo insider, che occupa una posizione molto rilevante nell'industria videoludica nipponica.

Secca - ma composta da due fasi - la replica di Sony: in un primo momento, il colosso dell'elettronica si era limitato a liquidare la questione come "Spazzatura". Poi, sono uscite dichiarazioni più prudenti, che descrivevano le affermazioni di Nikkei come "Largamente esagerate".

Successivamente, ha parlato Scott Rhode, Vicepresidente dei Worldwide Studios di Sony: "Non ho letto direttamente queste dichiarazioni. Ma si tratta di frasi che si sentono in continuazione. Quante volte si è parlato di questi 'cambi di priorità', nei piani degli sviluppatori? Migliaia! Credo che nessuno possa mettersi di fronte a una telecamera e affermare, in prima persona, che tutti i producers stiano 'migrando' da PS Vita a Nintendo 3DS. Io posso solo assicurare che molte molte molte e molte terze parti sono al lavoro su giochi per Vita. E non solo su progetti molto vicini, anche su titoli futuri".

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Phoenix Fire16 Febbraio 2012, 16:09 #1
Certo, 3/4 degli sviluppatori terze parti si dicono scontente di come nintendo le tratti, e ora sony con tutti i suoi soldi si potrebbe permettere di farsi scappare tutta questa gente dalla propria console?
beppe9016 Febbraio 2012, 16:17 #2
"tutti i producers stiano 'migrando' da PS Vita a Nintendo [B][COLOR="Red"]DS3[/COLOR][/B]"

Ragazzi la DS3 è la macchina...

Cmq le trovo vaccate, anche perchè su PSVita, dato l'HW mooooooooolto più potente, penso si possano sviluppare giochi molto più prestanti sia in termini di tecnica pura sia in termini di gameplay, perciò non penso sia così facile far migrare delle produzioni da 3DS a PSVita, a meno di non cambiare proprio il tipo di gioco...
Preddy16 Febbraio 2012, 16:39 #3

Nntendo 3DS vende perchè...

Ragazzi, io lavoro in ospedale, in un reparto pediatrico, e vi posso assicurare che vedo una psp o altra console portatile ogni 20 nintendo. C'è poco da fare, ai bambini piacciono (ovviamente) i giochetti semplicini carini e gli piace tappare spasmodicamente lo schermo (alcuni incauti papà li fanno giocare coi propri ipad\ipad2). Quindi è sempre quella la storia, chi vende attira gli sviluppatori...
sbudellaman16 Febbraio 2012, 17:19 #4
Spero per sony che non sia così. PSvita è un progetto essenziale e ci hanno investito una barca di soldi, se va male sono cavoli amari.
tony7316 Febbraio 2012, 18:40 #5
Originariamente inviato da: Preddy
Ragazzi, io lavoro in ospedale, in un reparto pediatrico, e vi posso assicurare che vedo una psp o altra console portatile ogni 20 nintendo. C'è poco da fare, ai bambini piacciono (ovviamente) i giochetti semplicini carini e gli piace tappare spasmodicamente lo schermo (alcuni incauti papà li fanno giocare coi propri ipad\ipad2). Quindi è sempre quella la storia, chi vende attira gli sviluppatori...



Bhè io sono tutt'altro che bambino e ho il 3DS e nessuna intenzione di prendere PSvita.. a me i "giochetti" del DS-3DS (rivediti un po l'intera line up che è meglio..) piacciono molto di piu che quelli PSP (che ho da ben prima dell'uscita in Italia) e presumibilmente di quelli PSvita.

Una cosa fondamentale è abbassare il prezzo, da questo deve prendere da nintendo, perchè a 300 carte se ne venderanno poche di PSvita
mau.c16 Febbraio 2012, 20:00 #6
non vedo una grande novità, le console portatili nintendo sono sempre state il riferimento...
Originariamente inviato da: Preddy
Ragazzi, io lavoro in ospedale, in un reparto pediatrico, e vi posso assicurare che vedo una psp o altra console portatile ogni 20 nintendo. C'è poco da fare, ai bambini piacciono (ovviamente) i giochetti semplicini carini e gli piace tappare spasmodicamente lo schermo (alcuni incauti papà li fanno giocare coi propri ipad\ipad2). Quindi è sempre quella la storia, chi vende attira gli sviluppatori...


si ma il discorso è più complesso, le console nintendo si vendono di più ma per gli sviluppatori non nintendo questa informazione è utile fino ad un certo punto, perchè ad essere popolari sono poi proprio i brand nintendo e poco altro, stesso discorso per il wii, ce ne sono 2 per ogni x360 o ps3 ma alla fin fine gli sviluppatori non hanno seguito nintendo, perché?

per il 3ds il discorso è diverso, ma è vero che il grosso delle vendite è dovuto ad una clientela più giovane e credo che sony questo non riesca a capirlo e a dare un target più specifico alla propria console. mi sembra che la strategia di sony sia quella di non dare l'impressione che i suoi prodotti siano dei giocattoli, questo può avere dei lati positivi ma anche molto negativi. mentre nintendo è sinonimo di giocattoli ma con il wii è riuscita ad andare un pochino oltre. cosa che non gli riuscirà facilmente di nuovo IMHO....
ice_v17 Febbraio 2012, 11:26 #7
Originariamente inviato da: sbudellaman
Spero per sony che non sia così. PSvita è un progetto essenziale e ci hanno investito una barca di soldi, se va male sono cavoli amari.


E perchè speri? Hai comprato azioni Sony? Hai fatto una scomessa compromettente con qualcuno?

Vabbeh...io spero che con questa loro ultima uscita la prendano sui denti come mai prima! Link ad immagine (click per visualizzarla)

Almeno per vedere dopo chissa quanti quadrimestri positivi consecutivi e ogni anno vedere i bilanci "sempre bene, sempre meglio", una bella batosta che fa' barcolare per bene anche la nave Sony Capitalista ci sta caz*o! Se no, che divertimento c'è a seguire tutta sta monotonia positiva del mondo IT?
mcaisco17 Febbraio 2012, 13:18 #8
Tralasciando discorsi sulla rivalità Sony-Nintendo, e cercando di analizzare in maniera oggettiva il mercato... ma dico io, ma dopo anni che si vendono console portatili di tutti i generi, con touch e senza touch, con 3d pure, e dopo almeno 2 anni di sviluppo del mercato degli smartphone anche in chiave ludica, ma come può pensare chiunque di tirare fuori una nuova console portatile puntando sul fatto che è potente graficamente?
Non è una questione di qualità intrinseca dell'oggetto e nemmeno dei giochi che ci si possono sviluppare. E' saturo il mercato.
TheDarkAngel17 Febbraio 2012, 13:21 #9
Originariamente inviato da: mcaisco
Tralasciando discorsi sulla rivalità Sony-Nintendo, e cercando di analizzare in maniera oggettiva il mercato... ma dico io, ma dopo anni che si vendono console portatili di tutti i generi, con touch e senza touch, con 3d pure, e dopo almeno 2 anni di sviluppo del mercato degli smartphone anche in chiave ludica, ma come può pensare chiunque di tirare fuori una nuova console portatile puntando sul fatto che è potente graficamente?
Non è una questione di qualità intrinseca dell'oggetto e nemmeno dei giochi che ci si possono sviluppare. E' saturo il mercato.


Con quello che ha venduto il 3DS? Ogni tot anni è legettimo cambiare il vecchio per una piattaforma più performante che aumenti le possibilità ludiche ed è precisamente quello che hanno fatto Nintendo e Sony.
Basta vedere il settore casalingo delle console per capire che schifezze di giochi escono a causa delle limitazioni.
mcaisco17 Febbraio 2012, 14:15 #10
Originariamente inviato da: TheDarkAngel
Con quello che ha venduto il 3DS? Ogni tot anni è legettimo cambiare il vecchio per una piattaforma più performante che aumenti le possibilità ludiche ed è precisamente quello che hanno fatto Nintendo e Sony.
Basta vedere il settore casalingo delle console per capire che schifezze di giochi escono a causa delle limitazioni.


Beh a parte che il 3ds ha cominciato a vendere quando hanno abbassato i prezzi. Ma il problema è che il 3ds è arrivato all'ultimo istante utile per questo mercato, e comunque con una idea innovativa, cioè il 3d senza occhialini. L'idea in sè, che sia riuscita o meno, poco importa, per smuovere le vendite serve sempre quella caratteristica distintiva in più.
Però ormai da anni la caratteristica in più non può essere la mera potenza grafica. Altrimenti ti rivolgi solo ad una fetta di mercato, che è ormai molto piccola rispetto a quella dei cosiddetti casual gamers.
Che ci stia un ricambio, come dici tu, è legittimo. Ma nessuna azienda seria investe enormi risorse basandosi su questo principio, perchè sono una parte marginale quelli che potenzialmente sarebbero disposti a comprare una console nuova per questioni di "ricambio generazionale". I soldi, lo sanno tutti ormai (Apple insegna in questo), si fanno "creando il bisogno" anche quando il bisogno non c'è.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^