Pronte 200 mila unità di Nintendo DSi per il lancio giapponese

Pronte 200 mila unità di Nintendo DSi per il lancio giapponese

Grande sforzo produttivo per il lancio giapponese della nuova console portatile di Nintendo.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 08:36 nel canale Videogames
Nintendo
 
Nintendo ha consegnato 200 mila unità di DSi per il lancio giapponese della nuova console portatile del colosso nipponico. DSi è in vendita dall'1 novembre al prezzo di 18.900 yen, pari a 129 euro. Ulteriori 100.000 console saranno consegnate nel corso della settimana.

Le vendite delle console della famiglia DS sono in rapido declino nel recente periodo. Se a inizio mese venivano vendute 40 mila unità per settimana, negli ultimi sette giorni si è scesi a 23 mila unità. Evidentemente, i giocatori giapponesi sono in attesa di DSi, incaricata di rivitalizzare l'intero business DS. La nuova console portatile sarà lanciata in Europa e nel Nord America nel 2009 inoltrato.

Nintendo DSi introduce, rispetto ai modelli precedenti, un nuovo web browser, la possibilità di scaricare direttamente i giochi da internet e due videocamere, una esterna e una interna, da 0,3 megapixel (inizialmente si pensava che una delle due operasse a 3 megapixel, dato poi ufficialmente smentito). Abbiamo riportato i dati tecnici in questa news. Inoltre, nelle scorse settimane è emersa la notizia che il software sviluppato specificamente per DSi sarà region locked (vedi qui).

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Doraneko04 Novembre 2008, 09:06 #1
La conversione e' errata,18900 yen sono 150 euro al cambio attuale.Quella cifra e' piu' o meno il cambio di un mese fa.Non per fare il sapientone,e' che con lo yen ci ho abbastanza a che fare

Ah,altra cosa,come l'ho capita io.E' region locked solo il software scaricato e fatto appositamente per DSi.Se non ho capito male quello su cartuccia e' ancora region-free.
netcrusher04 Novembre 2008, 09:37 #2

brutta mossa della grande N

Secondo me Nintendo non poteva operare scelta peggiore con questa stron......a del region locked, le loro console portatili non lo sono mai state, è chiaro che lì ai vertici della società si sono montati la testa forti del successo del predecessore e chiaramente mirano ad una posizione di predominio monopolistico del mercato degli handhelds.............ma come la storia insegna Nintendo dopo che raggiungerà il climax cosa che attualmente sta facendo crollerà sicuramente un pò come è stato per la Sony...........ora i veri players dovrebbero cacciare fuori un pò di orgoglio e non mettere sempre mano al portafoglio come degli ebeti......è solo grazie a noi che le società cominciano a fare i loro porci comodi........io dico NO al DSi voi che fate lo comprate e chi s'è visto s'è visto?????? bah.........
.:Sephiroth:.04 Novembre 2008, 09:44 #3
tanto poi vedi che tra qualche mese esce il Nintendo DSi LITE

e tutti se lo prendono nel....
Bluknigth04 Novembre 2008, 09:47 #4
Credo che il problema del region locked sia più complessa:

Dovrebbero essere region locked i contenuti scaricabili, per motivi puramente pratici, in quanto in ogni continente dovrebbe esserci il suo Store on line con le lingue della zona. Qui non mi sento di farne un dramma.

Dovrebbero essere region locked i giochi e le applicazioni DSi only (quelle che utilizzano la webcam, mi sembra). Questo non lo condivido.

Le cartucce DS sarranno pienamente compatibili e rimarranno region free.

Sono curioso di vedere cosa si inventeranno con la Webcam per rendere invitante la sostituzione delle vecchie DS....

Crisa...04 Novembre 2008, 09:48 #5
Originariamente inviato da: netcrusher
Secondo me Nintendo non poteva operare scelta peggiore con questa stron......a del region locked, le loro console portatili non lo sono mai state, è chiaro che lì ai vertici della società si sono montati la testa forti del successo del predecessore e chiaramente mirano ad una posizione di predominio monopolistico del mercato degli handhelds.............ma come la storia insegna Nintendo dopo che raggiungerà il climax cosa che attualmente sta facendo crollerà sicuramente un pò come è stato per la Sony...........ora i veri players dovrebbero cacciare fuori un pò di orgoglio e non mettere sempre mano al portafoglio come degli ebeti......è solo grazie a noi che le società cominciano a fare i loro porci comodi........io dico NO al DSi voi che fate lo comprate e chi s'è visto s'è visto?????? bah.........


solo il software specifico del dsi sara' region locked, ovvero qualche software *-training che sfruttera' la cam integrata e poco altro... probabilmente sara' solo software scaricabile dagli shop online, ovviamente divisi per regioni

[SIZE="5"]i giochi sono e rimarranno region free[/SIZE]
SwatMaster04 Novembre 2008, 12:13 #6
Ma il DS verrà ritirato dal commercio, oppure abbasseranno solo il prezzo?
za8704 Novembre 2008, 13:38 #7
nel frattempo la psp sta vendendo un sacco!!!
SwatMaster04 Novembre 2008, 13:45 #8
Originariamente inviato da: za87
nel frattempo la psp sta vendendo un sacco!!!


Sì, ma non c'è nemmeno confronto, tra la PSP e il DS.
tommy78104 Novembre 2008, 13:55 #9
la psp vende un sacco e fa anche parecchio schifo...i problemi dello schermo non sono accettabili. comunque la psp rispetto al ds non vende una cippa, aspetta di vedere il nuovo di in vendita e poi confrontiamo i dati, è ovvio che oggi nessuno prenderebbe una dslite sapendo che a breve arriverà un aggiornamento.
SwatMaster04 Novembre 2008, 14:04 #10
Originariamente inviato da: tommy781
la psp vende un sacco e fa anche parecchio schifo...i problemi dello schermo non sono accettabili. comunque la psp rispetto al ds non vende una cippa, aspetta di vedere il nuovo di in vendita e poi confrontiamo i dati, è ovvio che oggi nessuno prenderebbe una dslite sapendo che a breve arriverà un aggiornamento.


Bè, la PSP ce l'ha il fratello di un mio caro amico. Non l'ho mai sentito lamentarsi, anzi è molto contento d'averla; e dopo averla vista in azione, confesso d'essere stato tentato all'acquisto.
...Ma poi ho optato per quello che ho in firma.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^