Produttore esecutivo di Swtor lascia BioWare

Produttore esecutivo di Swtor lascia BioWare

Rich Vogel ha lasciato BioWare Austin, ma si tratta di un piano di ridimensionamento del team di Star Wars The Old Republic di più ampia portata.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:13 nel canale Videogames
Star Wars
 

Dopo mesi di licenziamenti e con una base di utenti che si riduce sempre più, il produttore esecutivo Rich Vogel ha lasciato BioWare Austin. Vogel supervisionava tutti gli aspetti dello sviluppo di Star Wars The Old Republic e l'evoluzione del gioco dopo il rilascio.

Star Wars The Old Republic

Ha avuto una lunga storia nel mondo dei MMO visto che ha in passato lavorato anche su Ultima Online e Star Wars: Galaxies. Negli ultimi sette anni ha fatto parte di BioWare Austin, concentrandosi esclusivamente su Swtor.

D'altronde si tratta di un piano di ridimensionamento progressivo per il MMORPG prodotto da Electronic Arts, che vedrà altri licenziamenti nei prossimi mesi, come riporta Gamasutra. Dopo un buon avvio, che sembrava mettere Swtor addirittura sulla scia di World of Warcraft, il MMORPG di EA e di BioWare Austin ha cominciato a perdere giocatori, al punto che molti oggi si aspettano un passaggio al free-to-play.

C'è un comunicato ufficiale di Electronic Arts a proposito del presunto ridimensionamento del progetto Swtor: "Come abbiamo annunciato a maggio e ribadito all'E3, il team di BioWare Austin continua a migliorare Star Wars The Old Republic. Come succede per ogni MMO, le qualifiche e le dimensioni della squadra nella fase di mantenimento differiscono da quelle necessarie per il lancio. A partire da maggio abbiamo dunque ridotto lo staff di BioWare Austin e a giugno Rich Vogel ha abbandonato il team. Alcune persone sono state spostate su altri progetti di BioWare Austin e di EA SPORTS/Austin. Altre sono state liberate: il personale qualificato, tuttavia, continua a ricevere indennità e assistenza. Attualmente il team di BioWare Austin dispone del personale necessario per continuare a fornire continuti di qualità per The Old Republic, più frequentemente che in passato. Nelle prossime settimane annunceremo nuovi piani per la crescita di Swtor con nuovi contenuti, nuovi giocatori e nuovi modi di giocare".

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
StyleB18 Luglio 2012, 09:40 #1
si sarà rotto i maroni di produrre robaccia, anche perchè quel "produrre contenuti di qualità per SWTOR" suona alquanto sarcastico, han mai iniziato?
Mettek18 Luglio 2012, 10:24 #2
Io sono un fan sfegatato di Star Wars. E in vita mia non mia visto uno schifo peggiore di SWTOR. Persino Star Wars Kinect è più bello di SWTOR.

Ho proprio buttato i soldi nel cesso
iorfader18 Luglio 2012, 10:46 #3
Originariamente inviato da: Mettek
Io sono un fan sfegatato di Star Wars. E in vita mia non mia visto uno schifo peggiore di SWTOR. Persino Star Wars Kinect è più bello di SWTOR.

Ho proprio buttato i soldi nel cesso


io ho preso pure la collectors appena uscita
Aenor18 Luglio 2012, 14:35 #4
Originariamente inviato da: Mettek
Io sono un fan sfegatato di Star Wars. E in vita mia non mia visto uno schifo peggiore di SWTOR. Persino Star Wars Kinect è più bello di SWTOR.

Ho proprio buttato i soldi nel cesso


Ricordo decine e decine di post qui sul forum di gente che inneggiava al trionfo di SWTOR, il gioco che avrebbe distrutto WoW.

Come facilmente auspicabile, ha fallito come tutti i wow-killer (Warhammer online ecc ecc ecc) ed è già nel dimenticatoio.
uncletoma18 Luglio 2012, 19:27 #5
Il problema di SW:TOR è che, mancanza di contenuti a parte e (IMHO) lore sfruttato molto male, non si può creare un MMO pensando al modello CRPG: sono due cose diametralmente opposte.
Comunque tutti i MMO toccati o lambiti o prodotti da EA sono finiti in malora (alla Funcom si stanno toccando in massa )

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^