Pro Evolution Soccer 2018: la demo della versione PC uscirà a metà settembre

Pro Evolution Soccer 2018: la demo della versione PC uscirà a metà settembre

I contenuti saranno identici a quelli della demo pubblicata la scorsa settimana su console. Il lancio del gioco è fissato per il 14 settembre

di Davide Spotti pubblicata il , alle 16:21 nel canale Videogames
KonamiHalifax
 

Konami ha confermato che la versione di prova di Pro Evolution Soccer 2018 sarà disponibile su PC a metà settembre, in concomitanza con l’arrivo nei negozi dell’edizione completa. I contenuti offerti saranno identici a quelli della demo già pubblicata su console lo scorso 30 agosto.

Come d’abitudine saranno presenti esclusivamente le funzionalità offline e si potrà scegliere tra la modalità esibizion e co-op. Due gli stadi disponibili, il Camp Nou di Barcellona e il Signal Iduna Park di Dortmund, mentre l’elenco delle squadre utilizzabili comprende Liverpool, Barcellona, Borussia Dortmund e Inter, le formazioni sudamericane Corinthians, Flamengo, Boca Juniors, River Plate e Colo-Colo e le nazionali di Brasile, Argentina e Germania.

Pro Evolution Soccer 2018 promette una gran quantità di novità, mantenendo l’immediatezza del sistema di controllo e apportando miglioramenti volti a rafforzarne l’autenticità. Per di più la rinnovata interfaccia utente permetterà di accedere alle varie opzioni del gioco in modo intuitivo. Il ritmo delle partite si avvarrà di una velocità più realistica, mentre un nuovo sistema di dribbling strategico permetterà all'utente di avere un maggior controllo nella fase di possesso e di una migliore protezione della sfera, mentre con il semplice uso della levetta analogica permetterà di produrre finte per ingannare i difensori avversari.

Nome immagine

Konami ha implementato anche il REAL Touch +, che permetterà al giocatore di reagire al momento della ricezione del pallone utilizzando le parti del corpo ammesse nel gioco come petto, testa e gambe per produrre un passaggio controllato e che dipenderà dall'altezza e dalla velocità della palla. Sono inoltre state riviste tutte le situazioni pre-impostate, come ad esempio il modo con cui calciare rigori e punizioni.

Anche l’aspetto grafico di PES 2018 è stato ulteriormente migliorato. Il nuovo sistema REAL Capture garantirà una realistica gestione dell’illuminazione, sia negli incontri diurni che notturni, mentre oltre 20.000 elementi sono stati ricreati fedelmente per riprodurre il terreno di gioco, i tunnel degli spogliatoi e le aree circostanti di stadi come il Camp Nou e il Signal Iduna Park.

Il modo caratteristico con cui i giocatori si muovono, impostano il tiro e passano la palla è stato riprodotto grazie alle sessioni di motion-capture svolte in ambienti realistici, per dare nuova vita a tutte le animazioni in-game. I movimenti base come camminare, voltarsi e la postura degli atleti sono stati ulteriormente raffinati, mentre i modelli dei giocatori risultano ancora più vari e dettagliati, con una attenzione maniacale che si rifletterà in ogni aspetto: ad esempio, come le divise di gioco calzano su fisici differenti.

Oltre ad una rinnovata giocabilità e a una veste grafica migliorata, PES 2018 offrirà nuove opzioni per permettere ai fan di godere al massimo dell’esperienza di gioco. La possibilità di giocare 11 contro 11 online e le popolari sfide di myClub dove gli utenti possono creare il loro dream team da zero, saranno affiancate dalle modalità coop 2 contro 2 e 3 contro 3 con il supporto per ospiti in locale. La richiestissima “Selezione Casuale” per la partita ritornerà insieme a nuove opzioni, mentre la Master League includerà tornei pre-stagionali, un nuovo sistema dei trasferimenti, interviste pre-partita e le immagini dallo spogliatoio.

La versione completa di Pro Evolution Soccer 2018 sarà disponibile dal 14 settembre.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^