Primo diario di sviluppo di Homefront

Primo diario di sviluppo di Homefront

THQ ha rilasciato il primo diario di sviluppo di Homefront. Il video è completamente in italiano e gli sviluppatori descrivono le caratteristiche principali del nuovo sparatutto in prima persona.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 17:06 nel canale Videogames
 

In questa pagina potete vedere il primo diario di sviluppo di Homefront, il nuovo sparatutto in prima persona sviluppato da Kaos Studios (Frontlines Fuel of War) con Unreal Engine 3. Nel video, interamente doppiato in italiano, gli sviluppatori descrivono alcune caratteristiche del gioco e parlano della storia che ne sta alla base.

La Corea invade gli Stati Uniti, sottomettendone la popolazione. È questo lo scenario innovativo all'interno del quale saranno ambientati single player e multiplayer di Homefront, che viene fuori da un'idea di John Milius, conosciuto per le sceneggiature di Apocalypse Now e della serie televisiva Rome. Ma il nuovo script di Milius assomiglia di più a un suo lavoro del 1984, Alba Rossa, in cui i cubani e i sovietici invadevano proprio gli Stati Uniti. Milius è stato coinvolto nel progetto sin dall'inizio.

Il gioco è molto rapido e incalzante, mette subito al centro dell'azione come accade con i giochi della serie Call of Duty. Bisogna fronteggiare un numero molto alto di soldati coreani, i quali si riparano con le coperture e cercano di difendersi gli uni con gli altri. I momenti emozionali si ripetono frequentemente, sottolineati dalla colonna sonora ed evidenziati dalle espressioni del volto dei protagonisti. C'è anche il multiplayer su vasta scala con veicoli e droni, basato sul multiplayer di Frontlines Fuel of War.

Homefront verrà rilasciato l'11 marzo 2011 nei formati PC, PlayStation 3 e XBox 360. L'anteprima con le caratteristiche di gioco si trova a questo indirizzo.

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
JackZR19 Novembre 2010, 20:43 #1
Generalmente i giochi futuristici in genere non mi piacciono, questo spero faccia eccezione, mi sembra un mix tra CoD e FallOut. Cmq come situazione mi sembra abbastanza improbabile la Korea che si allea con qualche stato dell'Asia orientale e mette in ginocchio gli USA, anche loro hanno i loro alleati...
nziria19 Novembre 2010, 21:51 #2
della serie: in 20 anni tutto può cambiare
$padino20 Novembre 2010, 02:24 #3
si ma se hai gaurdato il video gli usa vengono messi in ginochio xkè attaccati ai "fianchi" cioè vengon privati del petrolio e poi subiscono questo attacco emp che mette fuori uso tutta l'elettronica, lo scenario è plausibile
D4N!3L320 Novembre 2010, 09:53 #4
Mah, ora come ora lo vedo come il solito gioco che dura 5 ore e che consta del solito "corridoio decorato" e stra scriptato. Personalmente questa tipologia di giochi di guerra (COD compreso) ha cominciato davvero a stufarmi, quello che era un interesse di un certo peso per questo gioco ora è scemato a scarso interesse.
erpirata220 Novembre 2010, 13:55 #5
E io intanto mi gioco la mia bella alpha in multiplayer

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^