Politica simile a quella di GTA per i DLC di Gears of War 3

Politica simile a quella di GTA per i DLC di Gears of War 3

Cliff Bleszinski ha confermato che Gears of War 3 sarà supportato da una nutrita quantità di DLC, che accresceranno la longevità del titolo e lo arricchiranno di elementi "unici e interessanti".

di Davide Spotti pubblicata il , alle 16:56 nel canale Videogames
 

Nel corso di un'intervista rilasciata a The Telegraph, il creative director di Epic ha spiegato che lo schema adottato sarà simile a quanto già effettuato in passato con i contenuti scaricabili di Grand Theft Auto IV e con quelli di Gearbox per Borderlands. Viene pertanto spontaneo immaginare che possa esserci in futuro un'edizione retail che raccolga tutto il materiale extra, esattamente come già avvenuto per le due produzioni appena citate.

"Ci sono alcuni DLC in dirittura d'arrivo e abbiamo confermato che introdurremo DLC riguardanti la campagna", ha spiegato ClyffyB. "Una cosa che posso dirvi è che non vedrete in questo caso Marcus, Dom o Cole. Credo che i DLC debbano essere unici e interessanti, come lo sono stati Lost and the Damned e Gay Tony, o Mad Moxie's Underdome Riot".

"Cose di questo genere. I contenuti aggiuntivi devono essere realizzati in modo tale che sia possibile divertirsi. Si tratta di una dinamica che è destinata a tracciare le evoluzioni future".

Vi ricordiamo che Gears of War 3 è disponibile nei negozi dalla giornata di ieri. Continuate a seguirci per la nostra imminente recensione.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^