Pokemon Go, partono i ban: ecco perché

Pokemon Go, partono i ban: ecco perché

Sembra che sia cambiato qualcosa nelle politiche Niantic dopo il rilascio dell'aggiornamento con i Pokemon di seconda generazione.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:31 nel canale Videogames
 

Niantic avrebbe applicato un giro di vite sulla geolocalizzazione di Pokemon Go dopo il rilascio dell'aggiornamento con i Pokemon di seconda generazione. Lo si apprende da alcune segnalazioni su Reddit. L'aggiornamento ha dato rinnovata popolarità al titolo per iOS e Android, e per questo Niantic vuole impegnarsi maggiormente per tutelare i giocatori corretti.

Pokemon Go

Secondo le segnalazioni, Niantic ha cominciato a bannare i giocatori che usano software di terze parti per modificare la propria posizione geografica. Ricordiamo che il noto gioco di realtà aumentata prevede la percorrenza di molta strada reale al fine di accelerare la progressione in-game. Allo stesso momento, però, pare che il sistema anti cheater di Niantic non funzioni correttamente, e che in certi casi abbia punito dei giocatori onesti.

Ci sono delle segnalazioni di ban per essersi spostati in uno stato straniero per vacanza o motivi di lavoro. Nonostante non avessero messo in pratica nessuna procedura scorretta, quindi, questi giocatori sono stati considerati alla stregua dei cheater che hanno usato i software non consentiti.

Niantic, dunque, sembra essere intenzionata a cambiare rotta al fine di garantire un ambiente di gioco vivibile e godibile, con l'app che sta facendo segnare nuovi record di download grazie al recente ampliamento. Ma i sistemi di anti cheating, su mobile così come su desktop, richiedono ancora dei miglioramenti.

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
al13510 Marzo 2017, 09:49 #1
ok , asp che lo aggiungo alla lista delle cose di cui non me ne frega una cippa
Ork10 Marzo 2017, 09:54 #2
pensa te.. credevo avessero già chiuso i server..
paolodekki10 Marzo 2017, 10:21 #3
davvero? Ci giocano ancora?
matrix8310 Marzo 2017, 11:00 #4
Gente che non sa cheattare correttamente Non ci vuole molto a non farsi beccare
X3n010 Marzo 2017, 11:20 #5
Originariamente inviato da: matrix83
Gente che non sa cheattare correttamente Non ci vuole molto a non farsi beccare


sì ma poi il tempo da perdere....
Mparlav10 Marzo 2017, 11:31 #6
Originariamente inviato da: paolodekki
davvero? Ci giocano ancora?


Qualcuno ha smesso di giocarci...
http://www.tweaktown.com/news/56632...tack/index.html
sterock7710 Marzo 2017, 13:25 #7
In un articolo similare a questo su hdblog lessi un commento di un tizio che gradiva molto questa politica perché " IO CHE MI FACCIO IL CUL0 AD USCIR DI CASA.... "

Beh non devo aggiungere altro
Tozzo7210 Marzo 2017, 23:22 #8
Le prime volte poteva essere una battuta divertente ma direi che si potrebbe anche smettere di chiedere se ci gioca ancora qualcuno... la risposta pare essere sì, e pure in molti.
mrk-cj9410 Marzo 2017, 23:24 #9
politica anticheater che NON funziona, se non con chi non sa fare fake gps o non sa bottare
(tant'è che c'è gente che fa i salti sydney-NY in pochi secondi.. softban.. truchetto antiban.. si riprende a giocare)

Originariamente inviato da: al135
ok , asp che lo aggiungo alla lista delle cose di cui non me ne frega una cippa

allora perchè hai commentato?
non è una polemica eh, ma una domanda: davvero non capisco questo bisogno di dare per forza la propria opinione anche in temi in cui non si è interessati (e sei tu stesso a dirlo), forse siamo nel compulsivo o nel clinico..
Originariamente inviato da: paolodekki
davvero? Ci giocano ancora?

stando ai numeri, ci giocano milioni di persona in più rispetto a molti giochi mobile (e non solo)
marchigiano11 Marzo 2017, 00:35 #10
Originariamente inviato da: Ork
pensa te.. credevo avessero già chiuso i server..


i server sono in outsourcing paghi solo la banda necessaria... se vedi che cala la richiesta noleggi meno banda

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^