Pokemon Go adesso disponibile anche in Italia

Pokemon Go adesso disponibile anche in Italia

Come anticipato dalle indiscrezioni, a partire da oggi 15 luglio Pokemon Go è ufficialmente scaricabile da App Store e da Google Play.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 10:30 nel canale Videogames
Nintendo
 

Pokemon Go è adesso ufficialmente scaricabile anche in Italia sia da App Store che da Google Play. Niantic ha proceduto a un "soft launch", rilasciando il suo titoli in maniera progressiva fra i vari territori, partendo prima da Nuova Zelanda e Australia, poi portandolo negli Usa, infine in Europa. Nei giorni scorsi è diventato disponibile in Germania e nel Regno Unito, oggi in Italia.

Pokemon Go

In questi primi giorni di distribuzione Pokemon Go ha acquisito una popolarità che in ambito mobile non si riscontrava da diverso tempo, coinvolgendo non solo la gente ma anche le istituzioni per via di alcune particolarità della sua struttura di gioco. Di seguito le notizie più importanti su Pokemon Go.

Per tutte le informazioni di gioco e per i suggerimenti per diventare un ottimo allenatore consultate la nostra guida a Pokemon Go.

Sei diventato ormai un allenatore esperto grazie alla nostra guida? Scopri il nostro segreto per salire più velocemente di livello.

[HWUVIDEO="2101"]Pokémon GO: il trucco per salire velocemente di livello[/HWUVIDEO]
101 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
fraquar15 Luglio 2016, 11:51 #1
Meno male, è da una settimana che i miei figli non dormivano di notte per l'attesa.
Eress15 Luglio 2016, 12:03 #2
Ahia, guai in vista. Se consideriamo che la prima causa di incidenti stradali sono i cellullari, dal lato guidatore chiaramente, adesso che si aggiungeranno anche i pedoni super concentrati sui cellulari, temo sarà un massacro. E questa volta c'è poco da scherzare, lo dico seriamente, nessuna faccina allegra. Poi credo non sia neanche la giornata opportuna per scherzare.
Beelzebub15 Luglio 2016, 12:07 #3
Originariamente inviato da: Eress
Ahia, guai in vista. Se consideriamo che la prima causa di incidenti stradali sono i cellullari, dal lato guidatore chiaramente, adesso che si aggiungeranno anche i pedoni super concentrati sui cellulari, temo sarà un massacro. E questa volta c'è poco da scherzare, lo dico seriamente, nessuna faccina allegra. Poi credo non sia neanche la giornata opportuna per scherzare.

Quoto; mi verrebbero in mente mille battute sceme, ma il morale oggi è raso terra...
demon7715 Luglio 2016, 12:09 #4
NONA NEWS SU POKEMON GO.
Siamo oltre la soglia del ridicolo da un bel pezzo.

Non è un gioco tripla A. E' uno stupido giochino da smartphone.

Comunque Eress ha ragione. Prima che passa la moda ci scappa il morto facile facile.
demon7715 Luglio 2016, 12:10 #5
Originariamente inviato da: Eress
Poi credo non sia neanche la giornata opportuna per scherzare.


Originariamente inviato da: Beelzebub
Quoto; mi verrebbero in mente mille battute sceme, ma il morale oggi è raso terra...



cosa è successo oggi?
OttoVon15 Luglio 2016, 12:27 #8
Senza sminuire la cosa... non vedo cosa c'entri con la news.
Questo è un attentato terroristico, avrebbe avuto più senso un riferimento ai treni in Puglia.
Simonex8415 Luglio 2016, 12:32 #9
Originariamente inviato da: OttoVon
Senza sminuire la cosa... non vedo cosa c'entri con la news.
Questo è un attentato terroristico, avrebbe avuto più senso un riferimento ai treni in Puglia.


Non c'entra nulla, così come non c'entrano i treni pugliesi, semplicemente oggi non c'è molta voglia di fare caciara qua, un minimo di cordoglio penso sia dovuto
Beelzebub15 Luglio 2016, 12:36 #10
Originariamente inviato da: OttoVon
Senza sminuire la cosa... non vedo cosa c'entri con la news.
Questo è un attentato terroristico, avrebbe avuto più senso un riferimento ai treni in Puglia.


Non c'entra nulla, ma visto l'argomento frivolo che si presta a mille battute sulla stupidità delle situazioni che può arrivare a creare, concordavo con l'utente Eress sul fatto che oggi non sia proprio giornata, almeno per me.

Tutto qui, per carità, show must go on ecc. ecc.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^