Poco più di 7 milioni di abbonati per World of Warcraft

Poco più di 7 milioni di abbonati per World of Warcraft

I risultati finanziari del Q1 di Activision sono superiori rispetto alle previsioni grazie all'ottimo andamento di Destiny ed Hearthstone.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 12:31 nel canale Videogames
ActivisionBlizzardWorld of Warcraft
 

Activision ha reso pubblici i risultati finanziari per il primo trimestre dell'anno fiscale, evidenziando un fatturato di 703 milioni di dollari. Un dato che supera la previsione di Wall Street di 655 milioni e che è stato possibile grazie alle ottime vendite in formato digitale di Destiny e di Hearthstone Heroes of Warcraft.

World of Warcraft

Gli utili ammontano a 16 centesimi per azione, contro i 7 centesimi per azione delle previsioni degli analisti. Numeri che evidenziano l'ottimo periodo di forma per il publisher di Call of Duty, all'interno di un trend in crescita reso possibile dal recente lancio delle console di nuova generazione, oltre che dalla crescita del modello free-to-play.

Se si considerano Destiny ed Hearthstone insieme si raggiunge un fatturato di un miliardo di dollari dal momento del lancio dei due giochi a oggi, con 50 milioni di giocatori registrati fra i due titoli. Il merito per i brillanti risultati va assegnato anche a Call of Duty Advanced Warfare, che continua a vendere bene nonostante sia in commercio ormai da diversi mesi.

"Negli ultimi 12 mesi, abbiamo avuto più di 150 milioni di utenti attivi in tutto il mondo che hanno giocato i nostri titoli per 12 miliardi di ore complessivamente e che si vanno a sommare agli spettatori che hanno seguito oltre un miliardo di ore di programmazione sui nostri giochi", ha dichiarato Bobby Kotick, CEO del gruppo, in un comunicato. "Nello scorso anno, la community di Activision Blizzard è cresciuta di oltre il 25%. Il coinvolgimento di una così ampia base di giocatori è stato il traino per un altro trimestre fiscale ampiamente positivo".

Per quanto riguarda l'intero anno fiscale, sulla base degli ottimi risultati del primo trimestre, Activision ha migliorato la previsione: si aspetta adesso di conseguire un fatturato di 4,425 miliardi di dollari per l'intero anno fiscale e utili per azione pari a 1,20$.

Quanto a Destiny, Activision e lo sviluppatore Bungie hanno recentemente rilasciato due espansioni che aumentano i contenuti e le ore di gioco del noto shooter online. Si tratta de L'Oscurità dal Profondo e de Il Casato dei Lupi.

Numeri in calo, invece, per World of Warcraft. A margine della pubblicazione dei risultati finanziari, infatti, Activision Blizzard ha comunicato che gli abbonati sono adesso 7,1 milioni, con una consistente riduzione rispetto ai 10 milioni di abbonati toccati nel momento del lancio della quinta espansione, Warlords of Draenor.

Siamo tornati ai livelli precedenti all'uscita di Draenor e vicini al minimo assoluto dello scorso agosto, quando gli abbonati erano 6,8 milioni. Il picco massimo di abbonati, invece, è stato toccato nel 2010, con 12 milioni. Nonostante il calo, comunque, Activision ribadisce nel suo report che World of Warcraft resta il MMORPG a sottoscrizione con il maggior numero di abbonati.

35 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
iorfader07 Maggio 2015, 12:51 #1
e grazie, quest'espansione è una presa per il culo, oltre a fare schifo sotto ogni punto di vista (a mio parere ovviamente) ora hanno fatto in modo di guadagnare + soldi mettendo il wow token... un modo legale di vendere oro in game dove guadagnano soltanto loro e enormemente, basti pensare che il wow token serve anche er pagare un mese di abbonamento a 20 euro...peccato che normalmente costi 12.99.....se chiudono fanno prima...e io ho l'abbonamento attivo fino a fine mese!! (poi basta però

quelli che erano tornati dalle vecchie espansioni se ne sono andati di nuovo, dato che pochi mesi fà eravamo a 10milioni
Madcrix07 Maggio 2015, 13:43 #2
Fatico a capire la gente che gioca WoW dopo WotLK, immagino che siano arrivati dopo.
Anche se gli abbonati dovessero a scendere a 5 milioni rimarrebbe comunque il campione del genere dato che vive con abbonati paganti, immagino che tutta questa infiltrazione di microtransazioni di cui leggo sia un fattore determinante della discesa del titolo.
Allo stesso tempo, se con le microtransazioni guadagnano maggiormente rispetto agli abbonamenti allora prevedo una discesa lenta ma ineluttabile.
Epoc_MDM07 Maggio 2015, 13:48 #3
Originariamente inviato da: iorfader
e grazie, quest'espansione è una presa per il culo, oltre a fare schifo sotto ogni punto di vista (a mio parere ovviamente) ora hanno fatto in modo di guadagnare + soldi mettendo il wow token... un modo legale di vendere oro in game dove guadagnano soltanto loro e enormemente, basti pensare che il wow token serve anche er pagare un mese di abbonamento a 20 euro...peccato che normalmente costi 12.99.....se chiudono fanno prima...e io ho l'abbonamento attivo fino a fine mese!! (poi basta però

quelli che erano tornati dalle vecchie espansioni se ne sono andati di nuovo, dato che pochi mesi fà eravamo a 10milioni


io ho rinnovato ma mi sono abbastanza rotto.
iorfader07 Maggio 2015, 13:55 #4
Originariamente inviato da: Madcrix
Fatico a capire la gente che gioca WoW dopo WotLK, immagino che siano arrivati dopo.
Anche se gli abbonati dovessero a scendere a 5 milioni rimarrebbe comunque il campione del genere dato che vive con abbonati paganti, immagino che tutta questa infiltrazione di microtransazioni di cui leggo sia un fattore determinante della discesa del titolo.
Allo stesso tempo, se con le microtransazioni guadagnano maggiormente rispetto agli abbonamenti allora prevedo una discesa lenta ma ineluttabile.


le microtransazioni sono 5 euro per un pet, cosa che ho fatto ma il resto no...e comunque nì, io giocai a burning crusade per poco però...stessa cosa per vanilla roba di 1 mese per espansione, ho saltato le altre 2 e sono tornato da pandaria....ma st'espansione non mi piace...non capisco come fà a piacere agli altri...vorrei cambiare gioco, ma non c'è niente...l'unica cosa è, alla soglia dei 30 anni (lunedì ), di cambiare vita e diventare grande
polli07907 Maggio 2015, 14:27 #5
Cosa dire, tanto di cappello, esclusi mmorpg orientali non vedo altri giochi di questo genere che riescono a fare questi numeri dopo anni e anni.
Se si considera che ormai è un proliferare di mmorpg free to pay, è un merito ancora più grande.
Epoc_MDM07 Maggio 2015, 14:28 #6
Originariamente inviato da: polli079
Cosa dire, tanto di cappello, esclusi mmorpg orientali non vedo altri giochi di questo genere che riescono a fare questi numeri dopo anni e anni.
Se si considera che ormai è un proliferare di mmorpg free to pay, è un merito ancora più grande.


Ci sarebbe FFXIV, l'ho provato per un mese e devo dirti che non era niente male ma... sempre wow clone è.
polli07907 Maggio 2015, 14:31 #7
Originariamente inviato da: Epoc_MDM
Ci sarebbe FFXIV, l'ho provato per un mese e devo dirti che non era niente male ma... sempre wow clone è.


Il problema dei mmorpg è che per godertelo veramente devi comunque avere tempo di giocare, con una certa frequenza e spesso, dedicare anche giorni fissi insomma, cose sempre più difficili con il passare degli anni.
Epoc_MDM07 Maggio 2015, 14:43 #8
Originariamente inviato da: polli079
Il problema dei mmorpg è che per godertelo veramente devi comunque avere tempo di giocare, con una certa frequenza e spesso, dedicare anche giorni fissi insomma, cose sempre più difficili con il passare degli anni.


Oltre questo, tutti, prima o poi, arriviamo ad un certo livello di "saturazione" di MMORPG e quando ti riviene la voglia, è perchè quel livello si è leggermente abbassato per poi riempirsi subito, non completamente svuotato.
Madcrix07 Maggio 2015, 15:26 #9
Originariamente inviato da: iorfader
le microtransazioni sono 5 euro per un pet, cosa che ho fatto ma il resto no...e comunque nì, io giocai a burning crusade per poco però...stessa cosa per vanilla roba di 1 mese per espansione, ho saltato le altre 2 e sono tornato da pandaria....ma st'espansione non mi piace...non capisco come fà a piacere agli altri...vorrei cambiare gioco, ma non c'è niente...l'unica cosa è, alla soglia dei 30 anni (lunedì ), di cambiare vita e diventare grande


Io ho smesso 6 anni fa, giocavo parecchio, ma il tempo divenne sempre meno e WoTLK prese la virata "easy", pulito Malygos e Nax a 2 settimane dal lancio fu la pietra tombale.
Ho avuto nostalgia per un po' ma non avrei mai il tempo da dedicargli adesso, ed un gioco del genere richiede minimo 5-6 ore al giorno per me, altrimenti non vale la pena.
Diciamo che i discorsi sulle microtransazioni e le semplificazioni ingame mi hanno aiutato a rafforzare la distanza e a giocare altro... ricordo di non aver giocato altro per anni, alla fine un po' d'aria fresca fa bene.
polli07907 Maggio 2015, 15:50 #10
Secondo me la semplicità di wow è quello che lo ha fatto diventare quello che è attualmente e che aiuta a mantenere un ottimo livello di abbonati.
Rendendo il gioco accessibile ai più ha attirato una grande fetta di utenti che ancora oggi, giocano. Prima di wow e secondo me anche wow vanilla, erano troppo hardcore i mmorpg il che faceva desistere molti player, io sono dell'idea che la blizzard con wow non abbia inventato nulla, ha semplicemente preso le buone idee degli altri, e realizzate meglio.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^