Piante contro Zombi arriva su Facebook, mentre il seguito è previsto per l'estate

Piante contro Zombi arriva su Facebook, mentre il seguito è previsto per l'estate

PopCap sta finalmente per lanciare Piante contro Zombi su Facebook, mentre fornisce nuovi dettagli sull'attesissimo seguito.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 15:01 nel canale Videogames
Facebook
 

Plants vs. Zombies Adventures arriverà su Facebook nel corso della primavera. Non sarà del tutto simile al gioco originale della serie, visto che introdurrà nuove piante con cui affrontare l'invasione degli zombi, nuove meccaniche di gioco e nuove caratteristiche sociali.

Plants vs. Zombies Adventures

Adventures porterà i giocatori a difendere un camper da ondate di zombi, che questa volta non camminano semplicemente in linea orizzontale. Gli zombi, infatti, possono seguire percorsi ondulati, curvare e girarsi su sé stessi. Nuove complesse piante sono state introdotte per fronteggiare questi attacchi più articolati.

Ci saranno delle nuove meccaniche di costruzione, che permetteranno di realizzare degli oggetti che consentono di ottenere nuove risorse. Questo aspetto del gioco sta alla base anche della strategia sociale e di monetizzazione di PopCap.

I giocatori possono anche visitare le città dei loro amici e inviare attacchi zombi contro di esse. Se i non-morti conquistano una di queste città, questa smetterà di produrre risorse. I giocatori possono organizzare un attacco al giorno o acquistare il diritto di attaccare più volte per giorno. Adventures, a differenza del gioco originale, presenterà poi una grafica tridimensionale.

PopCap ha poi confermato che ci sarà nel 2013 una nuova installazione della serie principale, rivelando che arriverà nel corso dell'estate. Ma al momento non ci sono altri dettagli sulle caratteristiche di gioco. Piante contro Zombi 2 era già stato rivelato in passato.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^