Phil Harrison raggiunge Infogrames

Phil Harrison raggiunge Infogrames

L'ex presidente di Sony Computer Entertainment Worldwide Studios entra nell'esecutivo di Infogrames.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 08:36 nel canale Videogames
Sony
 
Dopo le dimissioni dalla carica di presidente di Sony Computer Entertainment Worldwide Studios, Phil Harrison approda in Infogrames, per la quale assumerà la carica di "President and Directeur Général Délégué". Infogrames è la società di cui è sussidiaria Atari.

Harrison supervisionerà lo sviluppo dei contenuti, si occuperà di rinforzare le attività di pubblicazione e di arricchire il portfolio dei prodotti della compagnia.

"È il momento perfetto per raggiungere Infogrames e aiutare Atari a costruire il proprio futuro. Atari è uno dei brand leader dell'industria", sostiene Harrison. "Considerato che il business dei giochi si sta muovendo rapidamente verso l'online, credo che abbiamo un'opportunità importante per creare un catalogo di titoli divertenti".

"Sono entusiasta che Phil ci raggiunga in Infogrames. Ha un'importante reputazione nell'industria visto che è stato uno dei principali artefici del successo di PlayStation", dichiara David Gardner, CEO di Infogrames. "Già in passato abbiamo rincorso l'opportunità di lavorare insieme e sono certo che possiamo dare un contributo consistente alla strategia di pubblicazione del gruppo. Attingendo ai finanziamenti di Infogrames, Phil ha l'opportunità di attirare nuovi talenti, di sviluppare le potenzialità online dello studio e migliorare le strategie di pubblicazione".

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dottorzero7707 Marzo 2008, 09:50 #1
....
Speriamo che questo non costituisca il "colpo di grazia" per la Infogrames/Atari.....
Phil è stato un grande, ma ultimamente ha perso un pò di smalto....
Lud von Pipper07 Marzo 2008, 12:31 #2
Beh, direi che alla fine, con PS3 ha avuto ragione lui nonostante tutto il mondo (e gli icsbocsari in particolare) gli dessero contro.
PS3 sta guadagnando progressivamente quote di mercato e nel frattempo il Blueray ha fatto la differenza nel campo degli standard, nonostante HD-DVD fosse di gran lunga il più supportato.
Dire che ha "perso smalto" dopo il successone di PS1, PS2 che ancora adesso incamera una valanga di soldi e PS3, per quello che sta proponendo è ingeneroso.
Per me si era solo stancato di essere sotto il fuoco di fila dei vari "guru dal cervello corto" che appestano il mondo è ha deciso di passare ad una posizione dove sarà meno sotto pressione.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^