Peter Molyneux ancora su Fable 2

Peter Molyneux ancora su Fable 2

Nel secondo giorno del Game Developers Conference London è Peter Molyneux il personaggio più significativo tra quelli che sono intervenuti. Al centro delle attenzioni, ancora una volta, Fable 2.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 10:00 nel canale Videogames
 
Nei giorni scorsi Peter Molyneux aveva già parlato di Fable 2 (vedi qui). Adesso, in occasione del suo intervento al Game Developers Conference London, il quale costituisce una parte del London Games Festival, Molyneux ha ritenuto opportuno concentrarsi ancora sull'atteso seguito di uno dei giochi di ruolo maggiormente acclamati degli ultimi anni.

Viene sottolineata, principalmente, l'importanza di ricreare un "mondo alternativo", sulla scia di promettenti progetti come Assassin's Creed e Alan Wake. Il giocatore ha un ampio ventaglio di possibilità di interazione con quanto lo circonda, con l'obiettivo di renderlo il più possibile partecipe delle vicende simulate.

Molyneux ritorna anche sul nuovo sistema che regola i matrimoni e l'approccio innovativo che ciò darà alla struttura di gioco di Fable 2. Molte delle nostre azioni e molte delle missioni saranno, dunque, indirizzate al miglioramento delle condizioni di vita del nostro alter ego e della sua famiglia.

Il boss di Lionhead Studios ha parlato anche dello sviluppo di videogiochi da parte di software house indipendenti. Queste, secondo il game designer inglese, sono soggette ad un vero "circolo della rovina" (circle of doom) che le porta a sottoscrivere un nuovo contratto per un ulteriore prodotto ancor prima di aver completato i lavori sul precedente. Questo accade perché spesso mancano i fondi per portare al termine il primo dei due progetti. Ovviamente, ciò compromette inevitabilmente la qualità sia del primo che del secondo gioco.

Peter Molyneux ha inoltre svelato che il progetto sinora conosciuto con il nome in codice Dimitri non è Fable 2. Si tratta, infatti, di un gioco nuovo, ancora non svelato ufficialmente e di prima qualità.

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
velociraptor6806 Ottobre 2006, 10:25 #1
L'episodio 1 alle prime missione poteva sembrare semplice, ma dopo è risultato coinvolgente, senza contare che si poteva scegliere un compagno e creare una coppia gay, che ridere.
Nel secondo immagino che prevedano coppie lesbo e adozioni. Mah! Sarà uno spasso.
Beelzebub06 Ottobre 2006, 10:31 #2
Anche a me è piaciuto molto Fable, anche se non lo considero un gdr "puro"... è sicuramente anticonvenzionale, con una gestione del personaggio unica nel suo genere. Punta più sull'immediatezza che sul ragionamento, anche nel sistema di combattimento tipico degli hack'n'slash, con l'inserimento delle combo per dare un tocco in più...

L'aspetto "emozionale" del PG nel primo capitolo era anche funzionale al gioco, e non solo di contorno, e penso che lo sarà ancor di più in questo seguito...

Bella anche l'idea di avere un PG buonissimo o cattivissimo, anche dal punto di vista visivo...
Redvex06 Ottobre 2006, 10:54 #3
Fable era veramente troppo semplice, una volta massimizzata una skill si usa solo quella e buonanotte
rutto06 Ottobre 2006, 10:56 #4
fable 1 mi e' piaciuto abbastanza ma vi ricordate le promesse e le speculazioni di moulinex nei mesi precedenti al lancio del gioco? sarebbe dovuto essere una nuova era dei videogiochi / realta' virtuale e cosi' non e' ASSOLUTAMENTE stato. e ora? ci dobbiamo fidare?

... il fable 1 non erano nemmeno contemplati gli scudi... che non mi pare un elemento di poco conto in un gdr!
Solido06 Ottobre 2006, 11:33 #5
A me come gioco fable nel complesso è piaciuto molto e spero che il secondo sia + vario e longevo
Beelzebub06 Ottobre 2006, 11:46 #6
Sarebbe interessante una serie di quest o addirittura apposite fazioni o gilde a cui accedere solo se si massimizza la parte buona o cattiva, con missioni, oggetti e armi/armature appositamente pensate per un buono o per un cattivo....
prova06 Ottobre 2006, 11:50 #7
Ancora a parlare sta, Molineux?
A LAVORARE e zitto, che ha collezionato una serie di "modesti successi" [per non dire "ricchi fiaschi"] da deludere anche il fan più accanito.

Non ha ancora capito che è meglio evitare di parlare, parlare, parlare, promettendo chissà quali features, e deludendo poi tutti i fan?
E' successo con Fable. E' successo con Black and White 2. E' successo con quella porcata sui film.
Vediamo se succede anche a sto giro.
yume the ronin06 Ottobre 2006, 12:15 #8
cioè, secondo te Fable e Black & White II sono stati due fiaschi?

forse era meglio dire "a me non sono piciuti" non credi?
coschizza06 Ottobre 2006, 12:44 #9
Originariamente inviato da: prova]Ancora a parlare sta, Molineux?
A LAVORARE e zitto, che ha collezionato una serie di "
da deludere anche il fan più accanito.


senza offesa ma devo riportarti sul pianeta terra...

FABLE solo su xbox 1 ha venduto 2,4 milioni di copie è ad oggi il 4 titolo che ha venduto di piu fra quelli esistenti su questa console, solo halo1, halo2 e il primo splinter cell hanno fatto meglio....

se questo è un fiasco allora sono sicuro che Molineux punti ad una altro fiasco con Fable 2 e la xbox 360.
Lud von Pipper06 Ottobre 2006, 13:31 #10
Poveri noi: uno dei pochissimi designer di giochi che non clona noiosiFPS, e me lo trattano così...

Prima o poi qualcuno scriverà un programma che programmi FPS da solo e diventrà più ricco di Bill Gates

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^