Paradox Interactive acquisisce lo studio di Age of Wonders e Overlord

Paradox Interactive acquisisce lo studio di Age of Wonders e Overlord

Tutti i progetti in lavorazione proseguiranno regolarmente e verranno pubblicati sotto la nuova etichetta. La sede rimarrà stanziata in Olanda

di Davide Spotti pubblicata il , alle 10:41 nel canale Videogames
 

Paradox Interactive ha annunciato l’acquisizione di Triumph Studios, software house conosciuta in particolare per la serie strategica Age of Wonders e per l’action RPG Overlord. Il team e il management dell'azienda continueranno ad operare dalla sede olandese, inclusi i fondatori Lennart Sas e Arno Van Wingerden. Tutti i progetti in lavorazione proseguiranno regolarmente e verranno pubblicati sotto la nuova etichetta.

“Triumph Studios è uno sviluppatore che ci sta a cuore”, ha commentato Fredrik Wester, CEO di Paradox. “Sono leader nella loro nicchia di riferimento e hanno costruito una community appassionata nel corso degli anni, compresi alcuni dipendenti di Paradox. Abbiamo grande fiducia in Lennart, Arno e nel team di Triumph, e il nostro obiettivo principale è di assicurare che possano continuare a creare magie sotto la nuova proprietà”.

“Siamo stati avvicinati da altre realtà interessate ad acquisirci, ma per noi non si tratta solo di un’operazione d’affari”, ha aggiunto Lennart Sas, CEO di Triumph. “È una relazione con un partner che può aiutarci ad accrescere la nostra sostenibilità, assicurando quella stabilità e quella continuità che ci servono per fare ancora meglio e sviluppare alcuni dei migliori titoli strategici a turni presenti oggi sul mercato. Paradox è una buona soluzione per noi, sia culturalmente che dal punto di vista dei giochi”.

Nome immagine

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^