Overwatch: online la nuova mappa Colonia Lunare Horizon

Overwatch: online la nuova mappa Colonia Lunare Horizon

Le squadre di attacco e difesa si daranno battaglia all'interno di una vecchia struttura di ricerca, per scoprire indizi sul destino dei suoi precedenti abitanti

di Davide Spotti pubblicata il , alle 09:41 nel canale Videogames
BlizzardOverwatch
 

Blizzard ha reso disponibile una nuova mappa di Overwatch, denominata Colonia Lunare Horizon, su PC, PlayStation 4 e Xbox One. Ambientata all’interno di una base scientifica sulla Luna, doveva rappresentare il primo passo verso una nuova era di conquiste spaziali. Gli studiosi presenti nella struttura erano incaricati di esaminare gli effetti di una prolungata permanenza in ambiente extraterrestre sugli umani e sulle scimmie. Le ricerche sembravano promettere bene, quando all'improvviso tutte le comunicazioni con la struttura si interruppero.

Adesso, a distanza di molti anni, le squadre di attacco e difesa devono tornare sulla Luna, scontrandosi per il controllo della colonia e per scoprire indizi sul destino dei suoi precedenti abitanti.

In fondo alla notizia vi riportiamo due nuovi trailer. Il primo è un video che mostra la conformazione della mappa, mentre il secondo è un dietro le quinte con alcuni interventi degli sviluppatori. Perulteriori informazioni è possibile raggiungere il sito ufficiale.

Nome immagine

Nei giorni scorsi Blizzard ha presentato l’Overwatch Open Division, una competizione specificamente dedicata ai giocatori non professionisti. Migliaia di utenti si sono affrontati nell’Overwatch Contenders, prendendo parte alle qualificazioni della Stagione Zero.

D’ora in avanti ogni stagione della modalità competitiva darà una nuova possibilità di partecipare all’Open Division successiva. I migliori classificati avranno inoltre l’opportunità di partecipare all’Overwatch Contenders, la lega di preparazione per gli aspiranti professionisti dell’Overwatch League. Le iscrizioni alla prima stagione sono già aperte e la data d’inizio è fissata per il 3 luglio.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^