Ouya sold out negli Usa, ma non è ancora arrivata ad alcuni dei finanziatori su Kickstarter

Ouya sold out negli Usa, ma non è ancora arrivata ad alcuni dei finanziatori su Kickstarter

La micro-console Android sembra essere andata bene al lancio in Nord America, anche se alcuni dei cosiddetti 'backer' di Kickstarter non hanno ancora ricevuto la loro unità.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 15:01 nel canale Videogames
Android
 

Il lancio dello scorso martedì della micro-console Android è stato piuttosto incoraggiante, soprattutto oltreoceano. Ma sembrano esserci alcuni problemi nelle consegne, soprattutto per parte dei cosiddetti 'backer', ovvero coloro che hanno finanziato il progetto su Kickstarter.

Ouya

La pagina Kickstarter, infatti, aveva permesso agli interessati di comprare la console in anticipo per $ 99, con la garanzia che, pagando per primi, si sarebbe ricevuta la console in anticipo rispetto al debutto nei negozi. Nonostante le promesse, però, una serie di 'backer' è ancora in attesa di mettere le mani sulla propria unità.

"Sono molto arrabbiata per il fatto che alcuni di voi non hanno ancora ricevuto la propria unità di Ouya", ha scritto Julie Uhrman, fondatrice della società che promuove la nuova micro-console, in un update su Kickstarter intitolato Gonna fix this.

Ouya accusa un imprecisato partner cinese per i ritardi, oltre che DHL, che non sarebbe stata puntuale con le consegne. "Negli ultimi mesi, abbiamo dovuto affrontare molte sfide che hanno riguardato le sfere software e hardware. Abbiamo cercato di superarle al fine di portare sul mercato il prodotto migliore che potevamo", ha detto Ken Stephens, capo delle operazioni per Ouya.

"Abbiamo fatto in modo che queste sfide non avessero un impatto sui nostri primi sostenitori, ma purtroppo non siamo riusciti pienamente nel nostro scopo".

Allo stesso tempo, secondo un report di Develop, Ouya è già sold out sui siti web di Amazon US e GameStop. Ma sembra che la console Android sia ancora ampiamente disponibile in Europa, per esempio su GAME, mentre Amazon UK dà disponibilità a partire dal 2 luglio (non è in listino su Amazon IT).

Ouya è sicuramente un sistema molto interessante, principalmente per il fatto di dare spazio alle produzioni indipendenti. Tutti i giochi per Ouya devono essere in qualche modo free to play, e quindi offrire una consistente porzione di gioco in maniera gratuita. La console usa una versione modificata di Android "Jelly Bean", mentre l'applicazione Twitchtv per la condivisione dei filmati di gioco è pre-installata. Il case è apribile fisicamente senza grossi sforzi, mentre ogni unità è anche devkit, in modo da invogliare i suoi utenti allo sviluppo di nuovi giochi.

Ouya è basata su un processore quad core Tegra 3 ed è dotata di 1 GB di RAM, con memoria flash interna da 8 GB. La console vanta anche la connessione HDMI alla TV, mentre sulla scocca si trova una porta ethernet e una porta USB 2.0. Nella confezione non manca il controller wireless con due stick analogici, d-pad, otto pulsanti azione, un pulsante di sistema e un touchpad da 3 pollici.

Tuttavia, persistono degli elementi di perplessità. La console sembra avere alcune incertezze nel funzionamento, soprattutto in termini di latenza del controller. Il catalogo giochi, già al lancio ne sono disponibili 150, inoltre, non sembra offrire molto di più e di diverso rispetto a quanto è possibile trovare su App Store e Google Play. La console poi ha bisogno di una migliore organizzazione e di una presentazione più valida per poter offrire un'esperienza d'uso gratificante come quelle di Xbox 360 o PlayStation 3.

Ouya ha già annunciato che aggiornerà il proprio sistema di anno in anno, rilasciando continuamente nuove versioni della micro-console. La prima impressione è che questa prima release sia poco più che un esperimento, mentre le cose dovrebbero diventare molto più rifinite e funzionali già con la seconda iterazione.

Ouya ha raccolto più di 8,5 milioni di dollari grazie alla campagna su Kickstarter. Di seguito l'unboxing di Cvg.

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7726 Giugno 2013, 15:19 #1
Su questa console tante aspettative ma pure anche tante ombre su prestazioni delundenti e problemi..

Spero che siano problemi superabili.. sono davvero curioso di vederla all'opera!
alexdal26 Giugno 2013, 15:49 #2
Esperimenti che non arricchiscono il mercato...

Prevedo un fallimento a breve (oppure se riescono a produrre con un margine di guadagno) una giocattolo per la seconda tv del ragazzino, ma se serve a giocare le demo degli stessi giochi del telefonino la vedo dura
Cappej26 Giugno 2013, 15:56 #3
bhe,
la vedrei funzionale se potessi scaricare gli stessi giochi acquistati sul Google Play per il telefono, grazie allo stesso account Gmail, se potessi ri-agganciare i salvataggi degli stessi in modo da proseguire le partite tra i due device...
Inoltre, se come giochi è ancora un po' scarna, si può sempre adoperare per trasformare un TV in "smart"... avesse avuto anche una picca webcam... si poteva usare pure skipe!...
demon7726 Giugno 2013, 16:11 #4
Originariamente inviato da: Cappej
bhe,
la vedrei funzionale se potessi scaricare gli stessi giochi acquistati sul Google Play per il telefono, grazie allo stesso account Gmail, se potessi ri-agganciare i salvataggi degli stessi in modo da proseguire le partite tra i due device...
Inoltre, se come giochi è ancora un po' scarna, si può sempre adoperare per trasformare un TV in "smart"... avesse avuto anche una picca webcam... si poteva usare pure skipe!...


Beh se è OPEN come si deve ci saranno mille varianti moddate del firmware interno per consentire gli usi più disparati.. è ciò che mi auguro.
ovvio che non ha nessun senso paragonare questa consollina a console impegnate come la PS4 e Xbox..
Bestio26 Giugno 2013, 16:38 #5
L'idea è carina, spero che sia almeno espandibile tramite micro SD, altrimenti è inutile come il mio Nexus7 da 16gb, dove oramai tutte le volte che voglio installare qualche applicazione ne devo rimuovere 4.
Ed ho dovuto pure "formattarlo" 2 volte perchè mi sa che in quanto a pulizia in fase di disinstallazione Android è ancora peggio di Winzozz, disinstallo un gioco da 1gb e se dopo ne installo uno da 100kb mi dice "spazio insufficente".
=Cipo2003=26 Giugno 2013, 16:47 #6
mammamia, la verniciatura nera del joypad è cinesissima!
Cappej26 Giugno 2013, 16:51 #7
Originariamente inviato da: Bestio
L'idea è carina, spero che sia almeno espandibile tramite micro SD, altrimenti è inutile come il mio Nexus7 da 16gb, dove oramai tutte le volte che voglio installare qualche applicazione ne devo rimuovere 4.


io lo slot SD non lo vedo... almeno non sia dentro...
eaman27 Giugno 2013, 15:57 #8
Be' e' abbastanza normale che queste startup abbiano qualche problema di coordinamento con i primi lotti di distribuzione, basta guardare quanto incasinato fu l'arrivo sul mercato del raspberrypi. Dopo qualche mese la disponibilita' migliora, poi questi hanno il vantaggio di venderlo direttamente con amazon quindi dopo il primo periodo andra' tutto liscio.

A breve usciranno le versioni di ubuntu e altri linux, gia' ora e' molto avanti con l'emulazione per il retrogaming e xbmc. A 99e ne venderanno un botto vista la compatibilita' con android, funzioni internet, riproduzione multimediale, spotify, interenet radio e tv, retrogaming.

Su questi device sarebbe interessante vedere dei giochi in cloud, intesi come elaborazione remota per superare i limiti delle prestazioni del device.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^