Open Beta di Sniper Ghost Warrior 3: è adesso possibile registrarsi

Open Beta di Sniper Ghost Warrior 3: è adesso possibile registrarsi

La Beta di Sniper Ghost Warrior 3 inizierà ufficialmente il 3 febbraio 2017.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 11:41 nel canale Videogames
Koch Media
 

CI Games fa sapere che è adesso possibile registrarsi per partecipare alla Open Beta di Sniper Ghost Warrior 3. Lo si può fare recandosi a questo indirizzo, mentre la beta inizierà il 3 febbraio 2017. Quest'ultima permetterà di affrontare due missioni single-player: Cut Off e Blockout contestualizzate nell'ambientazione open-world della Repubblica di Georgia su cui è basato Sniper Ghost Warrior 3.

Sniper Ghost Warrior 3

In Cut Off i separatisti controllano un vasto numero di antenne che consente loro di utilizzare i satelliti per tracciare i movimenti dei nemici e comunicare con avanposti lontani. Il personaggio interpretato dal giocatore, Jon, ha bisogno di infiltrarsi in quest’area e riposizionare manualmente i piatti per intercettare il segnale satellitare. L’accesso alle comunicazioni nemiche darebbe a Jon e alla sua squadra un vantaggio tattico sui nemici oltre alla possibilità di indagare su suo fratello, Robert.

Per quanto riguarda Blockout, invece, la collaborazione di Jon con la resistenza locale, i Rotki Lions, gli ha permesso di conoscere la posizione di uno degli obiettivi presenti nella sua lista Most Wanted – una lista che contiene i nomi di criminali di guerra che Jon può neutralizzare per ristabilire la pace tra la popolazione di Georgia. L’obiettivo è Ivan Krustchev. Si nasconde in un complesso di appartamenti abbandonato, circondato dalle sue guardie. Il giocatore può decidere se propendere per l'approccio diretto, uccidendo con il suo fucile da cecchino, o se infiltrarsi tra le guardie nel silenzio.

Sniper: Ghost Warrior 3 si ambienta nella modernità e vede al centro delle vicende un conflitto fra tre nazioni. In Georgia ci sono due tipi di conflitti in corso: una guerra per procura e una guerra civile. I giocatori prendono il controllo del capitano dei marine Jonathan "Jon" North, al quale viene assegnata la missione di intrufolarsi in Georgia ed eliminare un infiltrato. Jon è il suo target hanno dei segreti in comune, ma solo uccidendolo potrà evitare l'inizio di una nuova Guerra Fredda.

A differenza dei precedenti capitoli, più lineari, Sniper: Ghost Warrior 3 offre un mondo di gioco aperto, all'interno del quale i giocatori si possono imbattere in missioni facoltative e altri tipi di attività. Le missioni e le attività, però, non sono chiaramente indicate sulla mini-mappa, ma dovranno essere scovate dal giocatore tramite esplorazione. Per farlo potrà servirsi di un drone, ma non avrà una visione chiara di ciò che lo circonda. Il drone può anche fare l'hack dei dispositivi elettronici dei nemici e creare distrazioni per le infiltrazioni stealth. Allo stesso tempo, però, può essere individuato dall'intelligenza artificiale.

I giocatori hanno a disposizione varie modalità di movimento per esplorare il mondo di gioco e la Scout Mode che evidenzia automaticamente le zone di interesse e le mine. Il mondo di gioco offre alternanza tra giorno e notte e condizioni meteo variabili: questo non solo aumenta il realismo ma offre la possibilità di imbastire tattiche variegate.

Nell'ampio mondo di gioco si trovano safe house, dove il giocatore si può rifocillare e può configurare il proprio loadout, e zone non ancora esplorate, ostili e difficili da affrontare. La versione definitiva di Sniper Ghost Warrior 3 arriverà il 4 aprile su Windows, PS4 e Xbox One.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^