Oculus: PS4 e Xbox One troppo limitate per la realtà virtuale

Oculus: PS4 e Xbox One troppo limitate per la realtà virtuale

Secondo l'inventore di Oculus Rift le console di nuova generazione non sono adatte alla sua soluzione di realtà virtuale.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 12:31 nel canale Videogames
XboxOculus RiftMicrosoft
 

Palmer Luckey, l'inventore di Oculus Rift, ha detto che la natura da sistemi chiusi di PlayStation 4 e Xbox One è un problema per un dispositivo, come il Rift appunto, che deve evolversi velocemente. "Le console sono troppo limitate per quello che vogliamo fare", ha infatti detto Luckey a TechRadar.

Oculus Rift

"Stiamo cercando di creare il miglior dispositivo di realtà virtuale in assoluto e vogliamo continuare a migliorarlo e ad aggiornarlo anno per anno. Per ogni passo in avanti vogliamo condividere i miglioramenti con il pubblico", dice Luckey. La rapidità con cui arriveranno questi progressi non è sostenibile per le console secondo il fondatore di Oculus VR.

"Il problema principale delle console è che una volta che vengono rilasciate rimangono quelle per troppi anni. Basti pensare a come erano i PC otto anni fa e, invece, come sono diventati oggi".

"Stesso discorso si può fare per l'hardware per la realtà virtuale. Fra quattro o cinque anni sarà con ogni probabilità completamente diverso da quello che è disponibile oggi. La realtà virtuale richiede molte risorse di elaborazione, visto che serve il rendering in 3D ad alte risoluzioni e a più di 60 frame per secondo".

Come noto, Oculus Rift diventerà disponibile per gli utenti PC nel corso del 2014. Secondo precedenti speculazioni, però, Sony sta preparando la sua soluzione proprietaria di realtà virtuale per PS4.

33 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ciocia14 Novembre 2013, 12:41 #1
Sempre piu' convinto che rappresentera' il futuro videoludico su pc nel campo del 3D ( vero 3D, non gli inutili schermi ).
Mi preoccupa pero' l'affermazione: e vogliamo continuare a migliorarlo e ad aggiornarlo anno per anno.
Spero' intendano aggiornamenti firmware...se faranno uscire un oculus nuovo all'anno come per gli smartphone allora la vedo dura.
GabrySP14 Novembre 2013, 12:53 #2
vorrà dire che dovranno fare a meno del "VR TENGA DEMO"
alexdal14 Novembre 2013, 13:10 #3
Ci sono le periferiche appunto:

Xbox non e' stato pensato per KInnect ma poi l'hanno fatto.

Tra 5 anni se ci sara' una forte evoluzione faranno nuove console, altrimenti venderanno delle periferiche con cose nuove
pin-head14 Novembre 2013, 13:16 #4
le console saranno sempre limitate, per definizione.
A meno che la apple non trasformi la apple tv in una soluzione da gioco, aggiornandola ogni anno come fa con gli altri dispositivi.

@ciocia: gli schermi 3D inutili? mi sono goduto alla grande Crysis 3 in 3D, così come un sacco di film fatti bene. Ovvio, l'oculus è un'altra cosa - e ovviamente lo comprerò.

Ben venga se ogni anno lo aggiorneranno con hw migliore e più completo: ci sarà chi lo cambia ogni volta, e chi si tiene il modello vecchio. Che male ci sarebbe in ciò?
Noir7914 Novembre 2013, 13:23 #5
Originariamente inviato da: ciocia
Sempre piu' convinto che rappresentera' il futuro videoludico su pc nel campo del 3D ( vero 3D, non gli inutili schermi ).
Mi preoccupa pero' l'affermazione: e vogliamo continuare a migliorarlo e ad aggiornarlo anno per anno.
Spero' intendano aggiornamenti firmware...se faranno uscire un oculus nuovo all'anno come per gli smartphone allora la vedo dura.


Non c'é alternativa all'aggiornamento ogni volta che sará possibile - anche i prototipi in Full HD hanno una risoluzione effettiva paragonabile a Doom 1 a livello di dettaglio basso.

Tra qualche anno ci saranno schermi OLED da 5 pollici a 4K, e allora si comincerá a ragionare; ma ci saranno ancora ampi livelli di miglioramento, e una realtá virtuale VERAMENTE immersiva al punto da essere difficile da distinguere dalla realtá si avrá solo con schermi 8K o 12K.
omega72614 Novembre 2013, 13:23 #6
I caschi della realtà virtuale rappresentano il futuro dell'intrattenimento videoludico.....peccato che questo lo diciamo dagli anni 80 e ancora non c'è nulla....ci sono stati più progressi in campo spaziale che in un caschetto con gli schermi.
"e vogliamo continuare a migliorarlo e ad aggiornarlo anno per anno."....ergo, questo è un fantasmagorico esercizio di stile perchè a furia di migliorarlo non esisterà mai una versione definitiva del progetto...
Oramai nei caschi di realtà vistuale non ci credo più...
h4xor 170114 Novembre 2013, 13:26 #7
Sempre più vicini al NerveGear di SAO
deepdark14 Novembre 2013, 13:31 #8
Non si preoccupi Palmer, non ho intenzione di mettermi un coso in testa che nel migliore dei casi mi farà venire mal di testa, mal di cervicale e possibilmente nausea. Oltre a farmi sembrare un cogli....
Non è manco uscito e già ha dei limiti (il pc appunto). Aspetto gli schermi flessibili accoppiati a un paio di occhiali che, oltre a usarli meglio dei google glass, potranno fare nmila cose in più con il massimo della praticità e leggerezza.
Noir7914 Novembre 2013, 13:35 #9
Originariamente inviato da: deepdark
Non si preoccupi Palmer, non ho intenzione di mettermi un coso in testa che nel migliore dei casi mi farà venire mal di testa, mal di cervicale e possibilmente nausea. Oltre a farmi sembrare un cogli....
Non è manco uscito e già ha dei limiti (il pc appunto). Aspetto gli schermi flessibili accoppiati a un paio di occhiali che, oltre a usarli meglio dei google glass, potranno fare nmila cose in più con il massimo della praticità e leggerezza.


Non capisco il paragone - parli di monitor "standard" dotati di schermi flessibili? Perché in tal caso la differenza con il Rift é evidente.
In caso contrario, ritengo questi presentino gli stessi problemi del prodotto di Oculus.
RaZoR9314 Novembre 2013, 13:36 #10
Originariamente inviato da: omega726
I caschi della realtà virtuale rappresentano il futuro dell'intrattenimento videoludico.....peccato che questo lo diciamo dagli anni 80 e ancora non c'è nulla....ci sono stati più progressi in campo spaziale che in un caschetto con gli schermi.
"e vogliamo continuare a migliorarlo e ad aggiornarlo anno per anno."....ergo, questo è un fantasmagorico esercizio di stile perchè a furia di migliorarlo non esisterà mai una versione definitiva del progetto...
Oramai nei caschi di realtà vistuale non ci credo più...
L'unica differenza è che questa volta si parla di un prodotto reale. Chi ha provato i devkit, ma specialmente la versione aggiornata a 1080p, è rimasto impressionato dalle potenzialità di questo prodotto. Rimane ovvio il fatto che ci saranno nuove versioni dell'oculus ogni qualvolta saranno disponibili tecnologie superiori. Fra qualche anno inizieranno a distribuire la versione 4k. Non esistono versioni definitive di GPU, CPU, monitor, smartphone o qualsiasi altra cosa, pertanto non capisco proprio simili critiche.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^