Obsidian parla di possibile seguito per Planescape Torment

Obsidian parla di possibile seguito per Planescape Torment

Il CEO di Obsidian Entertainment e veterano di Black Isle Studios, Feargus Urquhart, parla della possibilità di realizzare un seguito per Planescape Torment.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 11:30 nel canale Videogames
 

"Quando finimmo Planescape Torment parlai con Chris Avellone e gli chiesi se avremmo dovuto fare un seguito. Lui rispose categoricamente: 'No, non lo voglio fare!' Adesso sono passati dieci anni, e sono cambiate molte cose. Ma quando si rivisitano vecchi giochi bisogna chiedersi: 'è funzionato nel 1999, ma come andrà oggi? E come dovremmo farlo?", è quello che ha detto Feargus Urquhart, CEO di Obsidian Entertainment e veterano di Black Isle Studios, a NowGamer. Si riferisce a Chris Avellone, che attualmente è il direttore creativo di Obsidian.

Nonostante non ci sia al momento un progetto concreto su Planescape Torment 2, Urquhart aggiunge: "Non è facile fare un gioco del genere, dovremmo rifletterci molto perché non è possibile sbagliare su Planescape Torment. I fan del primo capitolo infatti si arrabbierebbero moltissimo se venissero delusi, mentre i nuovi giocatori non capirebbero il fascino di Planescape Torment. Tutto ciò sarebbe terribile".

Planescape Torment, gioco di ruolo uscito nel 1999 sotto etichetta Interplay e sviluppato da Black Isle Studios, è uno dei baluardi del genere per gli appassionati di rpg vecchia maniera. Più che concentrarsi sui combattimenti, poneva accento sui dialoghi e sulle scelte del giocatore, all'interno di una storia dai toni cupi e adulti.

Il dialogo in Planescaope Torment influenza in maniera diversa i personaggi. In numerose occasioni viene assegnato un valore ad alcune risposte in modo che cambi il proprio allineamento in base alle risposte. Durante il viaggio per Sigil, inoltre, il giocatore può entrare in alcune fazioni, ognuna delle quali concede dei poteri e permette di acquistare alcuni oggetti particolari. Il protagonista di Planescape Torment è immortale, e gli unici di fallire la partita sono uccidere un personaggio necessario o prendere una decisione sbagliata.

37 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
riuzasan13 Maggio 2011, 11:36 #1
Vi prego, fermateli ...
kao13 Maggio 2011, 11:41 #2
I fan del primo capitolo infatti si arrabbierebbero moltissimo se venissero delusi, mentre i nuovi giocatori non capirebbero il fascino di Planescape Torment

Per l'appunto... quindi che utilità può avere fare un 2 con questi presupposti?
uncletoma13 Maggio 2011, 11:48 #3
Esiste un Guerra e Pace 2? Un I miserabili 2? Un La divina commedia 2?
No, perche' la prerogativa dei capolavori e' quella di essere unici.
Creare un gioco nuovo, basato su qualche altra ambientazione particolare di D&D, che abbia nel dialogo e non nei combattimenti la sua forza e' un conto; fare il seguito di una delle massime espressioni del genere CRPG e' un altro.
Che poi i nuovi giocatori non potrebbero capire il fascino di P:T e' tutto da dimostrare. Anche se le basse vendite che fece registrare Ico (ok, e' un gioco per console, ma e' spettacolare) non aiutano.
Max_R13 Maggio 2011, 11:50 #4
Oh cazzo
Max_R13 Maggio 2011, 11:54 #5
Ma poi, scetticismi su Obsidian a parte, che seguito può avere? E' un cerchio perfetto e chiuso.
Xilema13 Maggio 2011, 11:57 #6
Solo a sentire il nome mi tremano le ginocchia.
Da un lato vorrei un "more" di quel capolavoro dello scorso millennio, da un altro ho paura di quello che il mass market potrebbe fare ad un tale mito...
kao13 Maggio 2011, 11:57 #7
Originariamente inviato da: uncletoma
Esiste un Guerra e Pace 2? Un I miserabili 2? Un La divina commedia 2?
No, perche' la prerogativa dei capolavori e' quella di essere unici.


Direi che questa affermazione chiude ogni discorso
paulgazza13 Maggio 2011, 12:07 #8
Originariamente inviato da: uncletoma
Esiste un Guerra e Pace 2? Un I miserabili 2? Un La divina commedia 2?


Dante's Inferno?
ABCcletta13 Maggio 2011, 12:44 #9
Diversi anni fa io pensai a un remake, dato che, come detto da Max_R, Torment è un cerchio perfetto e chiuso.

A mio avviso, una riproposizione fedele del gioco con un motore grafico all'avanguardia, sarebbe fantastica e non rischierebbe di deludere nessuno.
Max_R13 Maggio 2011, 12:48 #10
Ci sono le resolution mod
Non proverei mai a sostituire i fondali prerenderizzati disegnati a mano
Non c'è grafica che tenga

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^