Nvidia Shield: aggiornamento di sistema introduce la modalità Console

Nvidia Shield: aggiornamento di sistema introduce la modalità Console

L'update per la console portatile migliora la compatibilità con i giochi Android.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 12:01 nel canale Videogames
NVIDIAAndroid
 

Un nuovo update di sistema di circa 427 MB introduce diverse novità per Nvidia Shield, migliorando il supporto ai giochi Android. Grazie alla nuova modalità Console, gli utenti di Shield possono adesso collegare alla TV un tradizionale gamepad tramite Bluetooth e la console portatile tramite cavo HDMI. In questo modo è possibile giocare ai titoli Android sulla TV come se fossero giochi per console.

Nvidia Shield

Secondo le note ufficiali di Nvidia, la nuova modalità console è ottimizzata per funzionare con il gamepad wireless Bluetooth Nyko PlayPad Pro.

L'aggiornamento di sistema, inoltre, abilita la versione definitiva del servizio GameStream, che permette di fare lo streaming dei giochi Steam sul dispositivo portatile mentre questi vengono elaborati sul PC. Una caratteristica già presente in Shield, ma fino a oggi disponibile solo in versione beta.

Molto importante è poi la nuova app Gamepad Mapper, che consente agli utenti di riconfigurare i controlli, in modo da adattare l'impostazione originale dei giochi Android, pensata per l'interfacciamento con le dita, alle opportunità di interazione consentite dalla console portatile Nvidia. Gli utenti di Shield possono anche scaricare dei preset già pronti. In questo modo è possibile, ad esempio, accelerare con A e frenare con X in giochi come Real Racing 3. L'incompatibilità con i sistemi di controllo dei giochi Android è, infatti, uno dei principali limiti di Shield in questa fase. Solamente i giochi ottimizzati per la console portatile, presenti nella Tegrazone, dispongono infatti di un layer completo di comandi ottimizzati.

Nvidia ha rilasciato anche la GeForce Experience 1.7 che, tra le altre novità, introduce Shadowplay, un software in grado di registrare continuamente gli ultimi 20 minuti di gioco, sfruttando il decompressore H.264 presente in hardware nelle schede video della famiglia Kepler.

Per gli altri dettagli consultate la nostra recensione di Nvidia Shield.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ferro7529 Ottobre 2013, 15:03 #1
mi piacerebbe sapere, ad oggi, quante ne hanno vendute...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^