NVIDIA rilascia il software che ha usato per dimostrare che lo sbarco sulla Luna era reale

NVIDIA rilascia il software che ha usato per dimostrare che lo sbarco sulla Luna era reale

Si tratta della demo usata da NVIDIA in occasione della presentazione dell'architettura Maxwell alla base delle GPU GeForce GTX 980 e GeForce GTX 970.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 15:01 nel canale Videogames
NVIDIAGeForce
 

NVIDIA ha usato questa demo per dimostrare le capacità di calcolo avanzate delle nuove GPU basate su architettura Maxwell. La demo, che gestisce in maniera avanzata le varie illuminazioni presenti sul luogo dell'allunaggio, serve per dimostrare che le foto di quegli storici attimi non sono truccate e che lo sbarco era reale.

I tecnici di NVIDIA hanno accuratamente studiato l'ambiente e lo hanno riprodotto virtualmente. Hanno scoperto che la polvere che si trova sul suolo lunare riflette i raggi di luce direttamente sulla sagoma di Buzz Aldrin. Sembrava che la foto contemplasse una fonte di luce non realistica, ma i tecnici di NVIDIA hanno di nuovo dimostrato che quella luce in realtà proveniva dalla tuta di Neil Armstrong, che si trovava a pochi metri da Aldrin.

Nella foto, inoltre, non si vedevano le stelle nel cielo, ma anche in quel caso NVIDIA ha dimostrato che ciò dipende dal livello di esposizione a cui la fotocamera era impostata, che era molto basso in modo da evitare che i raggi del Sole coprissero l'intera immagine.

La demo è basata sulla nuova tecnica di rendering Vxgi, ideata da NVIDIA per dimostrare l'efficacia delle nuove GPU nella gestione dell'illuminazione globale. Vxgi, che è basata sui Voxel, tiene conto delle luci indirette e delle riflessioni speculari per offrire una simulazione dell'illuminazione globale della scena il più possibile fedele rispetto alla controparte reale.

Nella demo, costruita su Unreal Engine 4, ogni oggetto riflette la luce in maniera differente sulla base dell'angolazione rispetto ai raggi di luce e del materiale che lo compone. L'algoritmo, inoltre, riesce a calcolare la quantità di luce riflessa da ogni porzione del suolo lunare in funzione dell'angolo con il quale la luce rimbalza sugli oggetti. Inoltre, sono considerate le distanze delle fonti di luce: il Sole, quindi, copre la luce emessa dalle stelle più lontane che, sebbene invisibili, sono comunque presenti nello scenario tridimensionale.

Altri dettagli si trovano nella recensione della Geforce GTX 980. Per altre informazioni e per il download del software NVIDIA consultate questo indirizzo.

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Utonto_n°112 Novembre 2014, 17:02 #1
E adesso! Io che mi ritrovo la sera per parlare di scie chimiche, finto sbarco sulla luna, torri gemelle fatte saltare con la dinamite, microchip sottocutanei, etc. ho perso uno degli argomenti must??

pin-head12 Novembre 2014, 17:46 #2
aspetto solo che qualcuno lo modifichi per usarlo con l'oculus
Balthasar8512 Novembre 2014, 21:30 #3
Originariamente inviato da: Utonto_n°
E adesso! Io che mi ritrovo la sera per parlare di scie chimiche, finto sbarco sulla luna, torri gemelle fatte saltare con la dinamite, microchip sottocutanei, etc. ho perso uno degli argomenti must??

Questa è la prova che nVidia ha partecipato al complotto!!


CIAWA
pirlano12 Novembre 2014, 22:01 #4
Originariamente inviato da: Utonto_n°
E adesso! Io che mi ritrovo la sera per parlare di scie chimiche, finto sbarco sulla luna, torri gemelle fatte saltare con la dinamite, microchip sottocutanei, etc. ho perso uno degli argomenti must??



[OT]

Spetta un secondo, non mischiare gli argomenti. Io le cavolate del NIST sull'edificio 7 proprio non me le bevo.
http://ieeexplore.ieee.org/xpl/arti...ter+Twin+Towers
(qui per il free download: http://www.scientistsfor911truth.or...aper_030714.pdf )

Ti basta il peer-review e la prima (ne hanno altre in fase di review) pubblicazione tra gli articoli dell'IEEE?
Perché quando 2100 fisici, ingegneri e architetti dicono che effettivamente, con prove alla mano, la versione del NIST fa acqua da tutte le parti, sinceramente il dubbio mi viene.

O mi dovrei fidare del "CICAP" (facile lavorare al CICAP, basta dire che tutto è un complotto, metterci la firma di Umberto Eco, la faccia di Piero Angela, e spacciare il tutto per "verità ufficiale"; loro infatti sanno sempre tutto e non mettono mai in dubbio nulla, atteggiamenti proprio scientifici non trovate? ):
http://www.cicap.org/new/files/11-9...impossibile.pdf

Confronta tu la qualità del materiale (tra l'altro, solo un fisico, l'unico che può avere voce in capitolo, ha partecipato alla stesura, più due ingegneri NON edili, un matematico, un filosofo, e svariati giornalisti).

Aggiungo che alcune questioni poste sono davvero interessanti (delle esercitazioni militari in corso non se n'è mai parlato nelle versioni ufficiali, ad esempio): http://www.consensus911.org/it/i-pu...ll11-settembre/

Ricorda che ci sono anticomplottisti talmente dementi che negano persino l'esistenza della manipolazione climatica, che invece, anche a livello scientifico, è un argomento che viene esplorato da quasi 70 anni (e non sto di certo dicendo che le scie degli aerei di linea non siano normali, ci mancherebbe). Questo fa capire il livello di informazione posseduta da chi "fa di tutt'erba un fascio".

Riguardo i chip sottocutanei, le implicazioni sono più etiche che tecnologiche, e le preoccupazioni, se avessi un minimo di buon senso, ce le avresti anche tu. Io sono sfavorevolissimo all'abolizione del contante, in quanto una moneta totalmente elettronica eliminerebbe qualsiasi forma di privacy, e potrebbero ricavare, cosa compri, dove lo compri, a che ora lo compri, sempre, 24/24h. Impiantare un chip per il pagamento elettronico (cosa tecnicamente possibile da svariati anni) è di fatto una forma di controllo (che poi tu non voglia vederlo, non mi interessa, contento te).
Piccola postilla: c'è chi vuole l'eliminazione del contante per combattere l'evasione dello scontrino non emesso per il caffè al bar, e poi tifa per Junker che permette l' "elusione" fiscale di grandi multinazionali e grandi gruppi bancari (non la chiamano neanche "evasione", come se applicare una tassazione inferiore all' 1% con accordi segreti sia una cosa normale), lo stesso che mentre si beve un bicchiere di Cognac di troppo fa la morale sull'austerità e con gli amichetti dell'FMI chiede l'aumento delle tasse, dell'IVA e della pressione fiscale in Italia (che è arrivata a sfiorare il 70%).

E poi hanno pure il coraggio, da disinformati, di chiamarmi complottista!

[/OT]
lucifero252512 Novembre 2014, 22:12 #5
Comblotttttooooo!
pirlano12 Novembre 2014, 22:35 #6
Originariamente inviato da: lucifero2525
Comblotttttooooo!


Odio questa frase. Dimostra un atteggiamento estremamente superficiale nell'affrontare svariati argomenti (alcuni sono veri, escludendo le esagerazioni, alcuni sono falsi in buon fede, altri sono falsi "ad-hoc". In ogni caso, le domande poste dai "complottisti", sono spesso molto intelligenti.
Ecco, non farsi mai domande, non è di certo un sintomo di intelligenza, e, ovviamente, non è un approccio scientifico.

Ci sono complottisti a tutti i costi e anticomplottisti a tutti i costi. Entrambi sono atteggiamenti stupidi.
maxsy13 Novembre 2014, 02:03 #7
Originariamente inviato da: Balthasar85
Questa è la prova che nVidia ha partecipato al complotto!!


...e anche lui, Adam Kadmon, ha partecipato al complotto!!
maxsy13 Novembre 2014, 02:11 #8
Originariamente inviato da: lucifero2525
Comblotttttooooo!


Originariamente inviato da: pirlano
Odio questa frase.


ma non e' una frase, e' una parola.

ps.: non sono un non-anticomblottista
bobafetthotmail13 Novembre 2014, 09:59 #9
bello più che altro perchè stanno avanzando uno dei campi dove i giochi PC mancavano un pò.

Una illiminazione realistica decente fa una certa differenza. Poi vabbè i giochi non la useranno dato che sono quasi tutti dei port dalle console, ma almeno se pò fà.

Poi che c'entra lo sbarco sulla luna... GOMBLOTTO!!!!
-Falcon-13 Novembre 2014, 11:51 #10
Mi lascia basito il fatto che ci sia bisogno di un software per dimostrare che effettivamente sulla luna ci siamo andati, oltre a trovare ancora più assurdo il fatto che qualcuno creda ancora che non ci siamo mai andati.
Comunque...A distanza di 50 anni, abbiamo fatto atterrare un lander su una cometa, direi che le prove che negli ultimi 50 anni abbiamo fatto qualcosa di buono ci sono.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^