Nuovo teaser trailer di Company of Heroes 2 dà lezione di storia

Nuovo teaser trailer di Company of Heroes 2 dà lezione di storia

Relic Entertainment rilascia un primo teaser trailer per l'RTS recentemente rivelato. Purtroppo il trailer non contiene sequenze di gameplay.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 14:52 nel canale Videogames
 

In questa pagina riportiamo il teaser trailer Forgotten Sacrifice di Company of Heroes 2, in cui si fa un quadro della situazione storica che farà da sfondo alle missioni del nuovo RTS di Relic Entertainment. Il teaser trailer, tuttavia, non contiene ancora sequenze di gameplay.

Le vicende di Company of Heroes 2 sono contestualizzate sul fronte orientale della seconda guerra mondiale e i giocatori devono affrontare alcune delle battaglie più famose come quelle di Stalingrado, Smolensk, Kursk e Mosca.

Per i dettagli su Company of Heroes 2 finora noti vi rimandiamo a questo indirizzo, ma pubblicheremo uno speciale completo sulle novità di Company of Heroes 2 nei prossimi giorni.

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
AleK29 Giugno 2012, 15:27 #1
Torna infine la grande guerra, che tra tutti gli scenari bellici sfruttati dall'industria videoludica, rimane a mio avviso il più coinvolgente. C'è troppa verità nella storia da poter essere utilizzata per ispirare le emozioni più diverse. E non poteva che ispirarsi alla storia questo teaser, rimarcando ancora una volta l'estremo sacrificio richiesto ai civili ed ai soldati. Ai vincitori ed ai vinti. Riuscirà anche questo gioco a passare alla storia? Da amante del genere e del predecessore, spero di si.
trias29 Giugno 2012, 16:03 #2
Chissà cosa direbbe uno che ci ha combattuto in prima linea nella Grande Guerra
AleK29 Giugno 2012, 17:16 #3
Originariamente inviato da: trias
Chissà cosa direbbe uno che ci ha combattuto in prima linea nella Grande Guerra


Sul gioco o sulla guerra? Sul primo immagino che il tutto potrebbe riassumersi nelle medesime interpretazioni che si attribuiscono allo sfruttamento dei contenuti storici per qualsiasi opera artistica. Sia questi un romanzo d'amore, un film d'azione o una musica più o meno impegnata.
Sul tema della guerra vera a propria, trovi una miriade di libri e video basati sulle cronache delle persone che vi hanno partecipato. Ed il punto in effetti è proprio questo. La guerra non appartiene solo alla memoria di chi l'ha combattuta in prima linea. Lo sfondo politico, le dimensioni del conflitto, lo sviluppo di tecnologie militari e l'impatto che ha avuto sulla popolazione civile, non hanno contribuito appena a modificare il risultato del conflitto. Ha modificato anche il futuro che stiamo vivendo. Sarebbe davvero poco civico relegarla solo agli eroi di guerra.
scotchman29 Giugno 2012, 18:01 #4
aspetto un gioco sulla resistenza.. ma immagino non arriverà mai.. troppi interessi in ballo e troppi fascisti ancora vivi..
scotchman29 Giugno 2012, 18:03 #5
cmq per chi la definisce la grande guerra.. per grande guerra storicamente si intende la prima..
AleK29 Giugno 2012, 18:41 #6
Originariamente inviato da: scotchman
cmq per chi la definisce la grande guerra.. per grande guerra storicamente si intende la prima..

Vero, seppur la seconda sia certamente stata più grande. In definitiva di grandi guerre, grazie al cielo, ne abbiamo avute solo due. Personalmente per grande guerra io intendo un conflitto bellico su scala mondiale, e non mi riferisco all'invenzione giornalistica di quegli anni, per definire una guerra di proporzioni mai conosciute prima.
Stevejedi03 Luglio 2012, 11:43 #7
Che questa volta si punti l'attenzione sui lager e, a dover di narrazione storica, dei gulag?

Ricordiamoci che i lager nazisti erano i gulag 2.0 ... ricordiamocelo, perché molti vogliono farcelo dimenticare.

Per tornare in tema gioco, spero che non stravolgano il bellissimo gameplay della serie CoH (che gioco tutt'ora), sarebbe stupendo (ma alquanto insensato) se gli eserciti del primo gioco ed espansioni si possano mischiare...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^