Nuovo sistema per la retrocompatibilità su PlayStation 3

Nuovo sistema per la retrocompatibilità su PlayStation 3

Sony cambia alcune specifiche per l'edizione europea di PlayStation 3. Nella fattispecie, si adotta un nuovo sistema per la retrocompatibilità.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 08:44 nel canale Videogames
SonyPlaystation
 
Cambiano alcune specifiche di PlayStation 3 in occasione del lancio europeo. La prima componente della console ad essere rivista è quella relativa al sistema che regola la retrocompatibilità con il software di PlayStation 1 e 2. Si parla, tuttavia, anche di un nuovo chassis. Entrambe le notizie provengono da GamesIndustry.biz.

"Piuttosto che concentrarci sulla retrocompatibilità con il software PS2, in futuro le risorse della compagnia saranno focalizzate sullo sviluppo di nuovi giochi e di caratteristiche di intrattenimento esclusive per PlayStation 3", è quanto dichiara David Reeves, presidente di Sony Computer Entertainment Europe.

Per garantire la retrocompatibilità, Sony implementerà un nuovo sistema che combina funzioni hardware ed emulazione software. Si parla di un'ampia lista di titoli PlayStation 1 supportati, ma di un limitato catalogo di giochi PlayStation 2 compatibili con la nuova console. Già in occasione dell'analisi della riduzione dei costi di produzione di PlayStation 3, si era parlato di un ridimensionamento del sistema hardware installato nella console e incaricato della retrocompatibilità. Il sistema è, infatti, attualmente basato sul chip EE+GS, il quale costituisce un elemento di ulteriore complessità della scheda madre, contribuendo all'incremento dei costi di produzione.

Sony fornirà il 23 marzo, quindi il giorno del lancio di PlayStation 3 in Europa, la lista dei giochi PlayStation 1 e 2 compatibili con la nuova console. Sarà possibile consultare questa lista recandosi qui. A questi andranno aggiunti altri titoli che potranno essere scaricati per mezzo di PlayStation Network. Un esponente di Sony dichiara all'agenzia Reuters: "la retrompatibilità non sarà efficiente come nei modelli americano e giapponese".

Sony ha rilasciato un nuovo comunicato ufficiale su Computer and Videogames. "I titoli PlayStation 1 rimarranno compatibili e continueremo a valutare la compatibilità dei giochi PlayStation 2 dopo il lancio della nuova console. Forniremo nuove versioni del firmware per aumentare il numero dei titoli compatibili". Inoltre, "a lungo andare questa riduzione dei costi di produzione ci consentirà di praticare una riduzione del prezzo al pubblico di PlayStation 3 (come abbiamo fatto con PlayStation 2 nel corso dei sei anni del suo ciclo vitale). SCE non ha comunque in programma una riduzione nel breve periodo del prezzo di PlayStation 3".

L'articolo su GamesIndustry riporta anche di una possibile nuova versione del chassis della console. Stavolta non si tratta di notizie ufficiali, ma provenienti dalla società esperta in analisi di mercato Datamonitor. Il nuovo chassis, di fatto, consentirebbe un ulteriore riduzione dei costi di produzione di PlayStation 3 e permetterebbe a Sony di mettere a disposizione dei rivenditori un numero maggiore di unità al momento del lancio europeo.

75 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Sig. Stroboscopico24 Febbraio 2007, 08:58 #1
Tirassero fuori un emulatore per PC...

^__________^
Niomede24 Febbraio 2007, 09:06 #2
come mai la retrocompatibilità sarà più scarsa in europa rispetto che in america e giappone???!!!.....questa cosa mi fa andare su di giri!
.Kougaiji.24 Febbraio 2007, 09:07 #3
si nel 2050
Dumah Brazorf24 Febbraio 2007, 09:12 #4
Probabilmente levano un po' di roba (il chip della PS2 immagino) per rendere la console + semplice ed economica da produrre. Di contro dovranno aumentare l'emulazione software.
muffato24 Febbraio 2007, 09:22 #5
Portare l'emulazione da HW a SW era pianificato fin dal lancio, ora si vede che l'emu SW è già maturo abbastanza per giocare bene una buona percentuale della softeca PS2. in più c'è di positivo che l'output video sarà riscalato in HD (come avviene su 360)!
Eraser|8524 Febbraio 2007, 09:30 #6
la cosa buffa è che tolgono il chip ma.. il costo resta quello alè un'altra presa per il cul§ per gli europei..
spetro24 Febbraio 2007, 09:33 #7
Originariamente inviato da: muffato
Portare l'emulazione da HW a SW era pianificato fin dal lancio, ora si vede che l'emu SW è già maturo abbastanza per giocare bene una buona percentuale della softeca PS2. in più c'è di positivo che l'output video sarà riscalato in HD (come avviene su 360)!


Non stravolgiamo le notizie! Dal testo:

Piuttosto che concentrarci sulla retrocompatibilità con il software PS2, in futuro le risorse della compagnia saranno focalizzate sullo sviluppo di nuovi giochi e di caratteristiche di intrattenimento esclusive per PlayStation 3

un limitato catalogo di giochi PlayStation 2 compatibili con la nuova console

la retrompatibilità non sarà efficiente come nei modelli americano e giapponese

continueremo a valutare la compatibilità dei giochi PlayStation 2 dopo il lancio della nuova console. Forniremo nuove versioni del firmware per aumentare il numero dei titoli compatibili

Tutto ciò vuol dire che la compatibilità software con i titoli PS2 che avrà la PS3 europea al momento è molto acerba, e vedranno se riusciranno e/o vorranno aumentarla in futuro (ovviamente mi auguro di si).
Kuarl24 Febbraio 2007, 09:34 #8
era un passo obbligato e ampiamente annunciato: rimuovere l'elettronica ps2


in ogni caso io non mi preoccuperei... come hanno già detto con le nuove versioni del firmware affineranno l'emulatore e la retrocompatibilità migliorerà costantemente. C'è da considerare anche che all'inizio la ps3 nonostante contenesse tutta l'elettronica ps2 era scarsamente retrocompatibile, ora con il firmware 1.5 supporta bene tutto. Mi aspetto gli stessi progressi con la versione europea.


PS da notare come sony sia già al primo revision della sua console mentre microsoft è ancora ferma alla revision di lancio... ha solo lavorato sui lettori dvd
ekerazha24 Febbraio 2007, 09:36 #9
Mmm... emulazione peggiore, chassis peggiore e costo sempre superiore?
Dias24 Febbraio 2007, 09:37 #10
PS3 UE costa di piú
PS3 UE offre di meno

Perché uno dovrebbe rinunciare ad una PS3 USA moddata?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^