Nuovo servizio in abbonamento da EA per Xbox One in stile PS Plus

Nuovo servizio in abbonamento da EA per Xbox One in stile PS Plus

Per gli abbonati che pagano un canone mensile o annuale, EA Access mette a disposizione un catalogo di giochi Electronic Arts del passato.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:16 nel canale Videogames
XboxElectronic ArtsMicrosoft
 

Pagando un abbonamento da 5 dollari mesili o 30 annuali, i possessori di Xbox One saranno in grado di accedere a una lista di giochi EA senza alcun costo aggiuntivo. I primi giochi disponibili all'interno del programma di beta test saranno Fifa 14, Madden NFL 25, Peggle 2 e Battlefield 4.

Battlefield 4

Il programma sembra essere interessante nella misura in cui coinvolge giochi relativamente moderni, visto che i quattro elencati sono stati rilasciati nel 2014. Segna, inoltre, un enorme cambiamento rispetto al modello tradizionale di vendita dei giochi, i quali debuttano per 60 $ / 60 € e poi vengono rapidamente scontati.

Oltretutto, titoli come Fifa 14 e Battlefield 4 costano ancora oggi 60 € sull'Xbox Games Store. Per far parte del beta test, basterà semplicemente fare il login a Xbox Live quando il programma verrà lanciato, mentre l'abbonamento Xbox Live Gold non sarà un requisito obbligatorio.

Oltre ai giochi, gli abbonati di EA Access otterranno degli sconti del 10%per l'acquisto di qualsiasi contenuto digitale di EA attraverso Xbox One. Questo riguarda anche i futuri rilasci come Dragon Age Inquisition, NHL 15 o Fifa 15, così come i contenuti scaricabili. I membri potranno accedere alle demo dei giochi EA cinque giorni prima rispetto agli altri.

Si può acquistare il servizio EA Access direttamente da Xbox Live in formato digitale, ma è anche disponibile in quello fisico: via GameStop negli Stati Uniti, Amazon in Europa, e EB Games in Canada. In ogni caso, l'iniziativa, che ricorda le offerte Sony in ambito PlayStation Plus, rimane una prerogativa dei possessori di Xbox One.

Electronic Arts e Microsoft hanno uno stretto rapporto, volto a favorire le console della famiglia Xbox quando si tratta di rilasci in esclusiva temporale o di altri tipi di iniziative e di offerte sui giochi EA. Non sorprende, quindi, che le due aziende americane abbiano raggiunto un accordo che esclude i possessori di PS4.

Il programma è sicuramente interessante e potrebbe dare il via a una nuova forma di affiliazione tra utenti e produttori. Sembra trattarsi, finalmente, di una mossa lungimirante da parte di Microsoft per sostenere il business Xbox One.

Il tutto in un periodo certamente non positivo per Microsoft e per Xbox, all'indomani dell'annuncio dei licenziamenti. Mentre fervono i preparativi per l'ormai imminente GamesCom, la fiera teutonica che coinvolgerà tutti i protagonisti del mondo dei videogiochi, Microsoft è l'unico grosso produttore a non aver ancora annunciato i suoi piani per Colonia.

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
iorfader30 Luglio 2014, 09:47 #1
perchè non lo fanno anche per pc? io ci starei senza pensarci un attimo
emiliano8430 Luglio 2014, 09:54 #2
finalmente si cominica a ragionare... penso che questa era una delle idee alla base della xbox one... ma tutti hanno preferito lamentarsi per via delle restrizioni

Originariamente inviato da: iorfader
perchè non lo fanno anche per pc? io ci starei senza pensarci un attimo


ma come origin e steam non vi bastano?
iorfader30 Luglio 2014, 09:58 #3
Originariamente inviato da: emiliano84
finalmente si cominica a ragionare... penso che questa era una delle idee alla base della xbox one... ma tutti hanno preferito lamentarsi per via delle restrizioni



ma come origin e steam non vi bastano?


perchè sono proprio la stessa cosa vero?
gaxel30 Luglio 2014, 09:59 #4
Interessante, soprattutto perchè EA è un publisher grosso, alla fine con 90€ l'anno massimo, si gioca a quelli EA, MS ne regala 2 al mese e si hanno molti sconti settimanali... quasi quasi lo faccio per provare FIFA14 e in previsione di Inquisition.

PS I licenziamenti sono fisiologici quando ci sono acquisizioni così importanti come quella di Nokia e dopo una ristrutturazione totale (dal CEO ai dirigenti delle sezioni più grosse), che porta a fusioni anche all'interno dell'azienda stessa. In realtà Nadella sta facendo un ottimo lavoro, e alla Gamescon MS mostrerà per la prima volta Quantum Break, che basta a rendere irrilevante tutto il resto.
gaxel30 Luglio 2014, 10:04 #5
Originariamente inviato da: iorfader
perchè sono proprio la stessa cosa vero?


Origin regala giochi... senza abbonamento.
iorfader30 Luglio 2014, 10:09 #6
Originariamente inviato da: gaxel
Origin regala giochi... senza abbonamento.


si, di anni fa.....
gaxel30 Luglio 2014, 10:13 #7
Originariamente inviato da: iorfader
si, di anni fa.....


E cosa volevi? Ti regalassero giochi nuovi, senza abbonamento?

Comunque su PC i giochi dopo 1 anno (a parte quelli Activision) vanno a pochi spicci, quindi non vedo dove sia il problema...
skadex30 Luglio 2014, 10:48 #8
Anche perchè seppur vero che forse comprandoli su steam e affini il costo è un pò superiore a quello di un eventuale abbonamento è anche vero che sono tuoi definitivamente mentre se ho capito bene il funzionamento di psn e market xbox i giochi sono sfruttabili solo se continui a pagare l'abbonamento. Comunque ci si potrebbe fare un pensiero anche su pc se i costi sono ragionevoli.
gaxel30 Luglio 2014, 10:53 #9
Originariamente inviato da: skadex
Anche perchè seppur vero che forse comprandoli su steam e affini il costo è un pò superiore a quello di un eventuale abbonamento è anche vero che sono tuoi definitivamente mentre se ho capito bene il funzionamento di psn e market xbox i giochi sono sfruttabili solo se continui a pagare l'abbonamento. Comunque ci si potrebbe fare un pensiero anche su pc se i costi sono ragionevoli.


Su X360 col Gold sono tuoi per sempre, su X1 funziona come su PS3/4, sono tuoi finché sei abbonato. Funzionerà uguale quello EA...
emiliano8430 Luglio 2014, 10:58 #10
Originariamente inviato da: skadex
Anche perchè seppur vero che forse comprandoli su steam e affini il costo è un pò superiore a quello di un eventuale abbonamento è anche vero che sono tuoi definitivamente mentre se ho capito bene il funzionamento di psn e market xbox i giochi sono sfruttabili solo se continui a pagare l'abbonamento. Comunque ci si potrebbe fare un pensiero anche su pc se i costi sono ragionevoli.


ho letto che sara' indipendendente dal gold, ora non ho tempo di cercare, se potete fate un giro voi

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^