Nuovo Prince of Persia seguito spirituale de Le Sabbie del Tempo

Nuovo Prince of Persia seguito spirituale de Le Sabbie del Tempo

Il capitolo di Prince of Persia recentemente annunciato sarà una sorta di seguito spirituale del primo episodio della nuova serie con il celebre principe orientale.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:58 nel canale Videogames
 
Il produttore del nuovo Prince of Persia, Ben Mattes, ha dichiarato che il nuovo episodio della serie costituirà una sorta di seguito spirituale de Le Sabbie del Tempo, ovvero del primo capitolo della nuova serie di Prince of Persia. "Finora avete visto poco del nuovo gioco, ma vi garantisco che si tratta del successore spirituale de Le Sabbie del Tempo", ha dichiarato Mattes a Computer and Videogames.

Prince of Persia

"La parte platform è consistente come in Le Sabbie del Tempo e manteniamo anche lo stesso tema mistico. I fan che hanno apprezzato Le Sabbie del Tempo giocheranno con piacere anche questo nuovo titolo", spiega Mattes. "Coloro invece che preferiscono maggiormente Spirito Guerriero (il secondo episodio ndr) saranno accontentati prossimamente".

Mattes si premura a rinfrancare i fan per via del fatto che Ubisoft ha pensato ad un nuovo stile grafico per il nuovo Prince of Persia, interamente incentrato sulla tecnica cel shading (come confermano le foto in questa pagina). L'ultimo capitolo di Prince of Persia, inoltre, è più dark rispetto ai predecessori.

Prince of Persia

Il nuovo Prince of Persia, che finora non ha un nome ufficiale, è stato annunciato nello scorso mese di aprile. È sviluppato ancora una volta da Ubisoft Montreal ed è previsto nei formati PC, PlayStation 3, XBox 360 e Nintendo DS. Sarà in commercio nella prossima stagione natalizia.

62 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Paganetor04 Giugno 2008, 10:03 #1
scusate, ma è tagliato con l'accetta? l'ha fatto geppetto con la pialla?

potevano usare più di 15 poligoni per realizzare il eprsonaggio...

per il resto, sono un fan della serie sin dal primo PoP e sono felice che continui!
Sp4rr0W04 Giugno 2008, 10:05 #2
ma cos'è sta roba??? sembrano quei cartoni animati di serie B che mandano in onda sulla rai ... che tristezza...
firestormrudy04 Giugno 2008, 10:06 #3
io odio il cell shading...
Fray04 Giugno 2008, 10:22 #4
certo che per capire il numero di poligoni di un modello sotto cell shading ce ne vuole di occhio eh :P
WaywardPine04 Giugno 2008, 10:23 #5
Io lo trovo stupendo, molto meglio di giochi iper-realistici. Questione di punti di vista.
thepicture8704 Giugno 2008, 10:24 #6
a me non dispiace il cell shading....almeno si vede qualcosa di non eccessivamente già abusato, sono curioso anche se la serie del principe non mi ha mai preso più di tanto
corgiov04 Giugno 2008, 10:27 #7
Hanno cambiato l'aspetto del principe. Come può essere una continuazione? Non è più lui! Non gli somiglia per niente! Sembra la grafica di Dune!
Si sono basati sull'attore che interpreterà il film? Sapete, vero, che nelle ultime due settimane la Disney sta scegliendo il nuovo cast? Ieri erano stati confermati tre attori.
Bhairava04 Giugno 2008, 10:28 #8
Nooooooo ma perchè il cel shading?!?!?
Cacchio, il produttore chi è, Walt Disney???
BrightSoul04 Giugno 2008, 10:32 #9
@corgiov

se è per quello anche quando hanno realizzato Le sabbie del tempo l'aspetto del principe è cambiato, eppure hanno avuto successo con questo franchise.
Se ti ricordi la presentazione del gioco per DOS Prince of Persia 2: The shadow and the flame noterai che prima il principe era uno sbarbatello truzzo di periferia, palestrato per giunta.
Paganetor04 Giugno 2008, 10:39 #10
no dai, non era palestrato... è che con una grafica a 640x480 un pixel in più o in meno faceva la differenza tra un bicipite pompato e un braccino rachitico!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^