Nuovo Arcade Stick da Razer realizzato con l'aiuto della community

Nuovo Arcade Stick da Razer realizzato con l'aiuto della community

Razer chiede alla community arcade stick di contribuire a rendere il prototipo lo stick arcade migliore al mondo.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:53 nel canale Videogames
Razer
 

Razer annuncia un programma di co-sviluppo dell'ultimo arcade stick per XBox 360 insieme con la community arcade stick. Il dispositivo, sviluppato con il feedback di gamer professionisti, è attualmente in fase di prototipo.

Per gli ultimi ritocchi, a più di 200 pro-gamer accuratamente selezionati tra i migliori in Street Fighter IV e tra modder influenti e appassionati dell'arcade community, verrà consegnato un Razer arcade stick chiedendo in cambio suggerimenti per migliorarlo ulteriormente e portare il prodotto alla perfezione. Fatto questo il progetto definitivo passerà alla produzione.

Razer Arcade Stick

"Abbiamo chiesto feedback dai nostri gamers professionisti sui prodotti per anni e ora vogliamo aprire questo sistema all'intera comunità. Ecco perché vogliamo il riscontro di ogni appassionato di arcade e modders per la progettazione di questo speciale arcade stick", ha dichiarato Robert "RazerGuy" Krakoff, Presidente di Razer USA. "In questo modo, non sarà soltanto il nostro arcade stick; ma l’arcade stick dell'intera comunità. Insieme, creeremo un arma in grado di offrire le migliori prestazioni in fase di lotta a ogni giocatore e che permetterà il modding in base a ogni esigenza del singolo giocatore. Non stiamo chiedendo alla gente consigli sulla verniciatura, vogliamo un serio feedback in merito all’hardware".

Razer Arcade Stick

I membri della comunità mondiale Arcade interessati a partecipare al programma beta sono invitati a contribuire con le proprie idee a www.razerzone.com/bredtofight, con una breve descrizione del motivo per cui dovrebbero essere selezionati per il test del prototipo. I dichiaranti possono anche candidare altre persone al programma. Più di 200 candidati in tutto il mondo verranno scelti e riceveranno un prototipo di arcade stick direttamente a casa.

Il programma è stato lanciato in occasione del Tokyo Game Show, una delle fiere di videogiochi più grandi al mondo e principale punto di riferimento per gli appassionati di picchiaduro. Il beta test del prototipo invece inizierà nelle prossime settimane.

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Raven20 Settembre 2011, 10:21 #1
bah... ma che cos'ha, di diverso, da un MadCatz TE-S?!
Pinball_Wizard20 Settembre 2011, 10:34 #2
Originariamente inviato da: Raven
bah... ma che cos'ha, di diverso, da un MadCatz TE-S?!


L'apertura e lo spazio interno.
Magari anche le plastiche.
Fos20 Settembre 2011, 14:58 #3
L'apertura (e il modo...) non è male.

@Raven
Fortunatamente, sembra più grande dell'S.

Certo che, lo fanno tutto lucido e stiloso, poi ci piazzano i tasti colorati uso giocattolo...

Spero correggano "il cattivo gusto" in corsa (e che i consigli sulla verniciatura non escludano quelli sul colore dei tasti).
TreeWalker20 Settembre 2011, 15:26 #4
Anche il datel (che è uno stick abbastanza merdoso btw) ha i suoi 4 tasti colorati, che evidenziano i tasti del pad 360..verde, blu, giallo e rosso..

Probabilmente hanno pensato che avendo una disposizione poco sensata dei tasti fosse necessario distinguerli per colore


Non sarebbe male ci tirassero fuori una versione dual console però..ma non credo possa succedere sinceramente..
Raven20 Settembre 2011, 16:57 #5
Originariamente inviato da: Fos
Certo che, lo fanno tutto lucido e stiloso, poi ci piazzano i tasti colorati uso giocattolo...


Le versioni xbox, per essere "Microsoft approved" ( ) devono avere i tasti colorati tipo il pad originale... Per questo anche quelli attuali di Madcatz sono colorati, dopo i primi modelli che non lo erano... (mentre quelli PS3 sono tutt'ora bianchi)
B0dom20 Settembre 2011, 17:03 #6
manca il posacenere
Fos20 Settembre 2011, 19:06 #7
@Raven
Sapevo che i colori emulavano quelli del pad originale; non credevo ci fosse una sorta di imposizione (sei sicuro? anche perché, il nuovo pad color argento non la rispetterebbe).

Da quando MadCatz ha "colorato" gli stick 360, infatti, esteticamente ho preferito quelli PS3 (ma io, se ricordi... ho il primo TE, e me lo tengo stretto).

Spero si sorvoli sul dictat (se tale è, favorendo il gusto estetico. L'arcobaleno sa proprio di cazzotto in un occhio.

Per dire, io toglierei anche i simboli/lettere vicino ai tasti: a che servono ai pro che chiedono un prodotto a loro dedicato? Ne guadagnerebbe in stile.
TreeWalker21 Settembre 2011, 01:00 #8
A capire dove sono A, B, X e (quando serve) Y nello stick quando devi navigare nei menù e non hai ancora memorizzato le posizioni
Baboo8521 Settembre 2011, 10:25 #9
Consiglio: fatelo resistente. Molto resistente. Piu' di quelli delle sale giochi.

Pugni, scardinamenti e botte sono un esempio (io metterei anche un connettore magnetico o roba simile in caso di lanci inaspettati, prima di tirare giu' tutto o strappare cavi).

Originariamente inviato da: B0dom
manca il posacenere


Ahahahah vero, anche se non fumo lo vorrei lo stesso
Pinball_Wizard21 Settembre 2011, 10:29 #10
Originariamente inviato da: Baboo85
Consiglio: fatelo resistente. Molto resistente. Piu' di quelli delle sale giochi.

Pugni, scardinamenti e botte sono un esempio (io metterei anche un connettore magnetico o roba simile in caso di lanci inaspettati, prima di tirare giu' tutto o strappare cavi).



Ahahahah vero, anche se non fumo lo vorrei lo stesso


Ehm il TE e anche l'SE sono molto resistenti.Se poi usi lo stick per sfogarti tipo sacco da boxe allora non è un loro problema. (esempio generico non x il tuo caso).

I pulsanti Sanwa e anche i Seimitsu sono quelli più usati nelle sale giochi Giapponesi (punto di riferimento mondiale), quindi direi che sono il TOP.
Per i lanci dello stick esiste già se non sbaglio il metodo della Microsoft, ossia un connettore di sicurezza posto alla fine del cavo che in caso di tiro eccessivo si scollega lasciando un "mozzicone" attaccato alla console.

In Italia purtroppo sui vecchi Magnum o sui Cab anni '90 di produzione italiana si usavano i pulsanti e leve EDIERRE che dopo poco si frantumavano.
Bè poi c'era anche la non curanza dei gestori ma questa è un'altra storia.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^