Nuovi dettagli per Medal of Honor: Warfighter

Nuovi dettagli per Medal of Honor: Warfighter

Officiale Xbox Magazine US offre nuovi dettagli del nuovo titolo sviluppato da Danger Close.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 09:15 nel canale Videogames
XboxMicrosoft
 

Medal of Honor: Warfighter è stato annunciato ufficialmente la scorsa settimana, ma tramite Official Xbox Magazine US emergono già nuovi dettagli.

Il titolo sarà sviluppato ancora una volta da Danger Close e continuerà ad essere incentrato sull'unità d'elite nota come Tier 1 Operators.

Come già specificato nei giorni scorsi viene confermato l'impiego del Frostbite 2.0 come motore di gioco, mentre la storia è stata scritta con la collaborazione di militari facenti parte delle unità speciali. Ovviamente Danger Close ha specificato che si punterà sull'"autenticità" dell'esperienza, piuttosto che sull'aspetto prettamente simulativo.

Preacher, Voodoo, Mother e molti altri faranno il loro ritorno in scena, visitando nuove location, tra cui Isabela City nell'arcipelago delle Filippine. Il team di sviluppo promette maggiori possibilità di scelta da parte del giocatore nel corso delle missioni. OXM parla nello specifico dell'opportunità di decidere il modo in cui fare irruzione all'interno di un edificio, optando per l'abbattimento della porta, l'uso del C4, l'impiego di flashbang e altro ancora.

In questo caso la componente multigiocatore non sarà sviluppata da DICE ma internamente, e le forze Tier 1 impiegate saranno SAS (Regno Unito), SASR (Australia), KSK (Germania) e Grom (Polonia).

Sembra confermato infine il supporto di una modalità cooperativa, anche se probabilmente non riguarderà la campagna principale.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gildo8828 Febbraio 2012, 18:00 #1
Bla bla bla bla... Frostbite 2 bla bla bla bla.. C4 bla bla bla.. Flashbang bla bla... SAS bla bla... SARS bla bla... KSK e Grom...
Sento solo io un "bla bla" continuo di idiozie?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^