Nuove informazioni per Metal Gear Rising

Nuove informazioni per Metal Gear Rising

In queste ore ha esordito il sito ufficiale. Nel frattempo il producer Atsushi Inaba ha espresso affetto e rispetto per la saga, oltre che per il personaggio di Raiden.

di Davide Spotti pubblicata il , alle 14:15 nel canale Videogames
 

Dopo l'annuncio del reboot di Metal Gear Rising, confermato lo scorso weekend in occasione degli Spike Videogame Awards 2011, Platinum Games ha offerto alcune considerazioni nei riguardi di questo spin-off, che rappresenterà un'evidente inversione di tendenza rispetto alla tradizionale saga di Metal Gear Solid.

In queste ore ha esordito in rete il sito ufficiale, che ha gettato nuova luce su Revengeance. In primo luogo sarà modificata la timeline, rispetto a quelle che erano le intenzioni originarie di Kojima Productions. Metal Gear Solid: Rising avrebbe infatti dovuto svolgersi prima degli eventi accaduti in Metal Gear Solid 4: Guns of the Patriots, mostrando in che modo il personaggio di Raiden avesse compiuto la sua trasformazione, divenendo il ninja cyborg che si può apprezzare nel capitolo pubblicato oltre tre anni or sono.

Quando Platinum Games è stata messa al lavoro sul nuovo progetto, il setting è stato trasferito molti anni dopo gli eventi accaduti in Metal Gear Solid 4, più precisamente in un'epoca in cui i cyborg stanno diventando più diffusi nel mondo di gioco.

Inoltre, mentre Metal Gear Solid: Rising era originariamente pensato per mescolare elementi action e stealth, in Revengeance quest'ultima componente verrà messa definitivamente da parte, privilegiando esclusivamente i combattimenti e le azioni estreme.

Tramite il suo profilo Twitter, il producer Atsushi Inaba ha rigettato l'idea che le modifiche apportate siano state scelte perché Kojima Productions non era riuscita a far funzionare a dovere il precedente progetto.

"Sembra che alcuni siano convinti del fatto che PlatinumGames potesse conseguire ciò che Kojima Productions non era in grado di fare; tra questi molti intervistatori", ha spiegato Inaba. "Questa informazione però è inesatta. Chiaramente non abbiamo ancora prodotto alcun risultato nel mondo di Metal Gear".

Inaba ha poi proseguito facendo notare che non tutto è stato messo da parte, di quella che era l'originaria idea introdotta all'interno di Metal Gear Solid: Rising.

"Il concept di Metal Gear Solid: Rising ci ha esaltato", ha aggiunto. "Proviamo affetto e rispetto, anche nei confronti del personaggio di Raiden e dell'idea di poter liberamente fare a fette qualunque cosa".

Vi ricordiamo che il gioco è previsto nel corso del 2012, su PC, PS3 e Xbox 360.

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
illidan200016 Dicembre 2011, 14:42 #1
[I]Inoltre, mentre Metal Gear Solid: Rising era originariamente pensato per mescolare elementi stealth e action, in Revengeance quest'ultima componente verrà messa definitivamente da parte, privilegiando esclusivamente i combattimenti e le azioni estreme.[/I]

forse è invertito l'ordine delle due parole?
Spetz8516 Dicembre 2011, 15:12 #2
Ovviamente, grazie per la segnalazione, ora edito
Necroticism16 Dicembre 2011, 17:03 #3
Correggete anche la fine dell'articolo, la versione PC è stata cassata. Solo PS360.
MissaW_RaZ_9816 Dicembre 2011, 20:38 #4
adoro la saga di Metal Gear Solid!
ice_v17 Dicembre 2011, 12:28 #5
Originariamente inviato da: Necroticism
Correggete anche la fine dell'articolo, la versione PC è stata cassata. Solo PS360.


meglio cosi va...meno me**a per PC
flyningeagle17 Dicembre 2011, 22:35 #6
Tanto si sapeva
T1918 Dicembre 2011, 18:44 #7
ma ci sara' ancora snake?
Jack79721 Dicembre 2011, 02:57 #8
Metal Gear Solid è morto dopo il terzo capitolo. Kojima è un genio, come dimostra la trama di MGS 2, e nel quarto capitolo non si nota lontanamente una nota di genialità o di fantasia. Sembra l'interruzione frettolosa che capita a chi, a 10 minuti dalla campanella, deve ancora copiare in bella il tema e non ha finito di scrivere la storia.
Kojima, con "guns of the patriots", ha volutamente creato un gioco destinato a essere l'ultimo della serie.
L'invecchiamento di S. Snake (buona scusa per eliminarlo), i Patriots formati da elementi già incontrati in passato e sicuramente poco azzeccati, il "tranello" di Ocelot e la mancanza di un edizione "Special Mission", fanno notare il disimpegno del mitico Hideo nella produzione del quarto capitolo.
Perchè dovrei acquistare un nuovo MGS se già il 4 puzzava di morto all'uscita?
E poi questo Rising non può fare parte della saga senza la componente stealth, sarebbe un'altra pugnalata al cuore degli appassionati!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^