Nuove conferme sulla realtà virtuale Microsoft

Nuove conferme sulla realtà virtuale Microsoft

Secondo le nuove indiscrezioni, Microsoft presenterà il suo nuovo gaming device indossabile al prossimo E3.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 12:01 nel canale Videogames
Microsoft
 

Se ne parla già da tempo, ma secondo quanto riporta adesso Digitimes, Microsoft avrebbe impartito un'accelerazione al progetto, che sarebbe destinato a essere presentato al pubblico dei videogiocatori in occasione del prossimo E3.

Si tratta di un caschetto di realtà virtuale sulla scia di Oculus Rift e di Project Morpheus, presumibilmente dedicato alle piattaforme da gioco PC e Xbox. Secondo Digitimes, che ha appreso la notizia da fonti legate al mondo della produzione, il progetto sarebbe stato affidato al team Hardware di Microsoft, che si è già occupato dello sviluppo dei tablet della famiglia Surface.

Sony ha presentato a marzo la sua soluzione di realtà virtuale, Project Morpheus, che funzionerà esclusivamente con PlayStation 4. Il dispositivo, alla stregua di Oculus Rift, consente di vivere i videogiochi in realtà virtuale e non è ancora disponibile per l'acquisto.

Nel 2015 sarà commercializzato anche Oculus Rift, con l'appoggio di Facebook. La società di Mark Zuckerberg ha infatti realizzato un investimento da 2 miliardi di dollari per assicurarsi la tecnologia di realtà virtuale. Microsoft, quindi, arriva in ritardo in questo settore e, per questo, secondo le fonti di Digitimes, offrirà caratteristiche uniche non presenti nelle soluzioni di Sony e di Oculus.

Microsoft sta anche lavorando sulla realtà aumentata in stile Google Glass. Questo progetto è conosciuto con il nome in codice di Fortaleza, ma la società non ha ancora reso noti i dettagli del prodotto.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^