Nuova PSP: data giapponese e TV tuner

Nuova PSP: data giapponese e TV tuner

Sony rivela una nuova caratteristica di PSP Slim e annuncia la data di commercializzazione per il territorio giapponese.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 08:37 nel canale Videogames
Sony
 
Allo scorso E3 Media & Business Summit, Sony ha rivelato ufficialmente la revisione di PSP. Tra le caratteristiche principali annoveriamo: velocizzazione dei tempi di caricamento, maggiore autonomia, collegamento con monitor, aumento della memoria di sistema, dimensioni ridotte, decremento del peso.

Durante l'evento PlayStation Premiere 2007 che si è tenuto a Tokyo nella giornata di ieri, Sony ha annunciato un'ulteriore caratteristica di PSP Slim e la data di commercializzazione in Giappone. Ricordiamo, a tal proposito, che all'E3 si parlò di ottobre 2007 in riferimento all'ingresso sul mercato di PSP Slim negli Stati Uniti. In Giappone, invece, la nuova PSP sarà disponibile dal 20 settembre, in concomitanza con il Tokyo Game Show 2007 (20-23 settembre).

La console viene venduta a 19.800 yen, pari a € 117,39. Quanto alla nuova caratteristica, si tratta di un sintonizzatore TV da collegare alla console tramite la porta USB. La periferica è compatibile esclusivamente con il nuovo modello della console, pesa 17 grammi e per il momento è prevista solo per il mercato giapponese. Il costo del sintonizzatore è di 6.980 yen, ovvero € 41,37.

TV tuner di Sony PSP

In Giappone sarà, inoltre, disponibile un nuovo bundle per la console portatile, realizzato in collaborazione con Square Enix. Questo conterrà il gioco Crisis Core: Final Fantasy VII, una versione con colori speciali della console, un portachiavi con la riproduzione della spada dell'eroe Zack. Questo bundle sarà in vendita dal 13 settembre (una settimana prima rispetto all'edizione tradizionale della console) e costerà 25.890 yen (€ 153,50). Si tratta di una produzione limitata a sole 77.777 unità.

Ulteriori informazioni su PSP Slim sono disponibili qui e qui.

40 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Chrno18 Luglio 2007, 08:46 #1
...è uguale?...
Marcus Scaurus18 Luglio 2007, 08:46 #2
Decisamente il sintonizzatore tv mi ricorda... il Game Gear della Sega!
canislupus18 Luglio 2007, 08:49 #3
Ehm scusatemi, ma in Giappone come stiamo messi a tasse.
Vorrei far notare il prezzo:

€ 117,39

Ok che ci sono le tasse e tutto il resto, ma possibile che ogni volta ci debbano essere delle differenze così assurde tra le varie nazioni. Il Giappone è uno dei paesi con il costo della vita maggiore. Noi italiani siamo in confronto a loro il terzo mondo, eppure i prodotti da noi costano spesso quasi il doppio. Ora vi chiedo: che giustificazione c'è ?
NickOne18 Luglio 2007, 08:53 #4
Loro non hanno i nostri politici!
S3pHiroTh18 Luglio 2007, 09:11 #5
Semplicemente il Giappone non è il Paese dei magna magna
syscall18 Luglio 2007, 09:12 #6

Piu' che altro..

Loro non hanno I DISTRIBUTORI ESCLUSIVI = THRUST = la piaga del nostro paese.
In america se provi a fare una cosa del genere ti buttano in prigione e buttano la chiave, tuttavia qua in italia vogliono prendere solo le cose peggiori dell'america che sono quelle che gli fanno piu' comodo (es assistenza sanitaria privata, flessibilità sul lavoro,..).
canislupus18 Luglio 2007, 09:15 #7
Sì, ma non credo sia solo una questione di politica questa volta. Di norma qualsiasi cosa arrivi in Europa, costa molto di più rispetto al resto del mondo. Ora capisco se paghiamo una cosa di + rispetto ad alcuni paesi asiatici dove ovviamente è dislocata la produzione e dove i salari medi sono notevolmente + bassi dei nostri, ma quando paghiamo di + rispetto a paesi come il Giappone (dove il costo della vita è almeno 3 volte il nostro) o come gli Usa (dove siamo al doppio circa), allora c'è qualcosa che non quadra.
Forse è vero che noi europei dovremmo iniziare a lasciare sugli scaffali tante cose invece di correre a comprarle come degli stupidi.
mortimer8618 Luglio 2007, 09:16 #8
Originariamente inviato da: canislupus
Ora vi chiedo: che giustificazione c'è ?


Che all'italiano (o europeo i.g.) basta il marchio, un pò di pubblicità martellante e se la compra o se la fa comprare dai genitori.
In jap non importa quanto bella, potente, IperMegaUltraFunzionale essa sia: guardano quello che deve fare... è una consolle portatile? più di 120non vale e non la comprano se costa di più... è una consolle next-gen? si, ma io ci devo solo giocare e 6000-500-400€ sono comunque troppi per giocare... e non la comrano.
Simon8218 Luglio 2007, 09:18 #9
Due cose da notare:

- l'esclusivita' alla nuova versione di PSP per il sintonizzatore e' abbastanza scandalosa come cosa perche' obbliga gli acquirenti che si trovano comunque bene a vendere la vecchia ed acquistare la nuova. Decisamente un passo falso per l'immagine dal momento che Sony non aveva motivi "tecnici" visto la revisione della console decisamente leggera.


- il sintonizzatore sara' analogico o digitale? Quell'antennone mi fa propendere sul primo.

Nulla da dire sul prezzo, sappiamo che in Giappone e' cosi' essendo la patria dei videogiocatori piu' incalliti.
canislupus18 Luglio 2007, 09:21 #10
Concordo syscall sul voler emulare gli USA solo nelle cose negative. Ci dimentichiamo che gli USA per esempio hanno dei processi 1000 volte + corti dei nostri, ci dimentichiamo che c'è una tutela del consumatore (a volte si arriva anche a dei paradossi), ci dimentichiamo che negli USA ogni Stato può fare le leggi + adatte alla propria realtà (mentre da noi quelle poche che fanno le regioni sono sempre sottoposte al volere centrale). Insomma se oltre ad importare le cose sbagliate degli USA, ne importassimo anche qualcuna buona forse potremmo migliorare un po. Ormai però non ci credo + e onestamente ho smesso di sperarlo xchè in questo paese vige la regola del tirare avanti la carretta e tutti si lamentano, ma le cose peggiorano ogni anno e i politici sono sempre gli stessi che a rotazione tornano a fare danni (nessuno escluso).

P.S. Scusate l'OT, ma sono veramente amareggiato dalla situazione italiana. Ormai la mia unica speranza è poter andarmene da questo paese il prima possibile xchè è un paese senza futuro.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^