Npd: Nintendo Wii torna in testa alle vendite

Npd: Nintendo Wii torna in testa alle vendite

Grazie al taglio di prezzo, Nintendo Wii si riappropria della posizione numero uno nelle vendite in Nord America.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 10:37 nel canale Videogames
Nintendo
 

Stavolta tocca a Nintendo Wii beneficiare del taglio di prezzo. Stando alle statistiche fornite da Npd (società americana esperta in ricerche di mercato - sito ufficiale), Wii si riappropria della posizione numero uno nella classifica relativa alle vendite di console in Nord America. Le unità di Wii vendute a ottobre sono 506.900, mentre a settembre erano 462.800. Dalla parte conclusiva di settembre Nintendo vende la sua console a $ 199, in luogo del prezzo originale di $ 249.

PlayStation 3 perde il primo posto che si era guadagnata a settembre (vedi qui), ma vende ancora di più rispetto al diretto rivale XBox 360. Le unità di PlayStation 3 vendute a ottobre sono 320.600, quelle di XBox 360 sono 249.700. Se si considera il periodo gennaio-ottobre del 2008 e del 2009, nel 2009 c'è stato un calo nelle vendite nel settore hardware legato al mondo console del 10%.

Le entrate dell'intero settore ammontano a 380,74 milioni di dollari, in calo del 23% se si paragonano a quelle registrate nell'ottobre del 2008. Nintendo DS rimane la console portatile più venduta a quota 457.600, mentre le vendite di PSP si attestano a 174.600 unità. Chiude PlayStation 2 con 117.800 unità vendute a ottobre.

"Wii ha beneficiato del taglio di prezzo, mentre la riduzione per le altre console non ha garantito vendite prolungate nel tempo", sostiene Anita Frazier, analista di mercato del gruppo Npd. "È difficile dire se questo momento positivo per Wii continuerà anche a novembre e dicembre perché sono due mesi delicati in cui subentrano diversi fattori. Inoltre sono i mesi in cui tradizionalmente si vende di più".

Quanto al settore software, il calo nelle entrate è del 18%, ma il calo del numero di unità vendute è solo dell'11%. Questo è dovuto a una riduzione dei prezzi al pubblico dei giochi dell'8%. Il titolo più venduto a ottobre è Uncharted 2: Il Covo dei Ladri, esclusiva PlayStation 3. Seguono Wii Fit Plus e Borderlands. Ecco la classifica completa:

  • Uncharted 2: Among Thieves (Sony, PS3) - 537.000
  • Wii Fit Plus (Nintendo, Wii) - 441.000
  • Borderlands (Take-Two, Xbox 360) - 418.000
  • Wii Sports Resort (Nintendo, Wii) - 314.000
  • NBA 2K10 (Take-Two, Xbox 360) - 311.000
  • Halo 3: ODST (Microsoft, Xbox 360) - 271.000
  • NBA 2K10 (Take-Two, PS3) - 213.000
  • Forza Motorsport 3 (Microsoft, Xbox 360) - 175.000
  • Kingdom Hearts 358/2 Days (Square Enix, Nintendo DS) - 169.000
  • FIFA Soccer 10 (Electronic Arts, Xbox 360) - 156.000

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
supertigrotto16 Novembre 2009, 11:32 #1

finchè vendono un casino

niente wii 2.
Peccato!
Un wii next gen che utilizza un vero standard full hd mi sarebbe piaciuto!
magilvia16 Novembre 2009, 11:56 #2
Se anche facessero una Wii 2 non credo supporterebbe il fullHD, al massimo si fermerebbe ai 720p che cmq anche xbox 360 e PS3 fan fatica a supportare, quindi meglio mettersi l'animo in pace
paoloff16 Novembre 2009, 13:19 #3

bha

preso il wii agli esordi, dopo euforia iniziale per il nuovo approccio ai giochi ho venduto tutto....sono giocatore da troppa vecchia data evidentemente, comincio a capire le statistiche che indicano acquisti di software inferiori del 100 - 200% rispetto ad altre console...semplicemente cambio di target, quindi noi giocatori di vecchia data tutti su altri oggetti...
MaxArt16 Novembre 2009, 14:39 #4
Originariamente inviato da: magilvia
Se anche facessero una Wii 2 non credo supporterebbe il fullHD, al massimo si fermerebbe ai 720p che cmq anche xbox 360 e PS3 fan fatica a supportare, quindi meglio mettersi l'animo in pace
E perché mai non dovrebbe supportare il full HD? Metti che esca nel 2011... Il grosso problema delle console HD attuali è una scheda video che si vedeva 5-6 anni fa nei PC. Metti nella Wii 2 quella che tra due anni sarà una Radeon 4850 o 5750 e vedrai che i 1080p li macina senza problemi.
Il fatto è che Nintendo vorrà ancora contenere i consumi. La Wii ora consuma 18 W, non credo vorrà superare i 50 con la successiva.

Originariamente inviato da: paoloff
preso il wii agli esordi, dopo euforia iniziale per il nuovo approccio ai giochi ho venduto tutto....sono giocatore da troppa vecchia data evidentemente, comincio a capire le statistiche che indicano acquisti di software inferiori del 100 - 200% rispetto ad altre console...semplicemente cambio di target, quindi noi giocatori di vecchia data tutti su altri oggetti...
Io mi posso ben definire un giocatore di vecchia data ed apprezzo tantissimo la Wii.
Una volta, i videogiocatori non pensavano troppo alla grafica ed agli FPS per apprezzare un concetto innovativo. Bello sì Doom, ma che figata Lemmings...
Una volta, si usavano le pistole elettroniche per giocare. Qualcosa che offriva una certa interazione fisica col gioco, cosa che accade dai tempi del flipper.
Di recente ho giocato (e finito) Uncharted 2: uno spettacolo di gioco, forse il migliore dell'intera storia Playstation, ma me ne sono rimasto spaparanzato sul divano per tutto il tempo. Le sudate che faccio con certi giochi per Wii sono insostituibili ed altrettanto soddisfacenti.

Non sei "di vecchia data": semplicemente non è l'esperienza videoludica che fa per te.
OldDog16 Novembre 2009, 15:04 #5
Originariamente inviato da: MaxArt
E perché mai non dovrebbe supportare il full HD? Metti che esca nel 2011... Il grosso problema delle console HD attuali è una scheda video che si vedeva 5-6 anni fa nei PC.
Il fatto è che Nintendo vorrà ancora contenere i consumi. La Wii ora consuma 18 W, non credo vorrà superare i 50 con la successiva.

La ricerca di consumi (e relativo calore smaltito) ridotti l'apprezzo molto. Credo però che la scelta di mantenere contenuta la parte grafica consenta a Nintendo di:
- usare dispositivi di storage economici (molta grafica = molto spazio e tanti dati da spostare velocemente in memoria), invece di Hard disk e Blue Ray;
- usare schede grafiche ampiamente ammortizzate e dai costi produttivi ridotti (consente loro di mantenere margine sulla console, invece di doverla vendere largamente sottocosto);
- avere in generale meno bisogno di RAM/CPU per gestire la parte grafica del gioco, lasciando più risorse per gestire gli input via Wiimote plus, Balance board ecc.
- programmare per risorse HW ben note e stabili.

A meno che il mercato voglia fare del Full HD un requisito minimo di vendita, direi che l'HD ready basterà a Nintendo per dare un segnale di rinnovamento senza spremersi.
Originariamente inviato da: MaxArt
Io mi posso ben definire un giocatore di vecchia data ed apprezzo tantissimo la Wii.
Una volta, i videogiocatori non pensavano troppo alla grafica ed agli FPS per apprezzare un concetto innovativo. Bello sì Doom, ma che figata Lemmings...

Le sudate che faccio con certi giochi per Wii sono insostituibili ed altrettanto soddisfacenti.

Non sei "di vecchia data": semplicemente non è l'esperienza videoludica che fa per te.

E' vero, per certi giochi il PC è insostituibile (penso a strategici piuttosto dettagliati), per noiosi viaggi da pendolare qualche passatempo DS è comodo e tascabile, per coinvolgere persone qualsiasi in gruppi di giocatori e farsi delle risate niente batte la Wii (mia suocera over 70 che si cimenta con i giochini di Wii Fit Plus mentre i miei figli la consigliano non l'avrei mai vista con le pur eccellenti xBox 360 o Playstation 3.
magilvia16 Novembre 2009, 15:06 #6
Originariamente inviato da: MaxArt
E perché mai non dovrebbe supportare il full HD? Metti che esca nel 2011

Semplicemente perchè Nintendo non ha mai voluto rincorre gli avversari sulla grafica. Se può fare una wii2 che supporta 720 vendendola tanto quanto la wii normale che è in SD perchè dovrebbe calare i suoi guadagni puntando sul 1080 ?
netcrusher16 Novembre 2009, 15:41 #7

non sono d'accordo

Anche io sono giocatore rodato e posso dire che la Wii eccezione fatta per l'ottimo ed innovativo sistema di controllo faccia per il resto molto schifo, è forse la console meno giusta per un videogiocatore incallito, troppi titoli fognatura e per casual gamers, io l'ho presa ho giocato i titoli che erano degni di essere giocati e poi l'ho venduta, non si tratta di non essere portati per questa console è il target a cui è dedicata che non si addice ai videogiocatori che vogliono qualità, purtroppo ds e wii hanno oramai imboccato la penosa strada del successo commerciale specie tra i casual gamers, e difatti sono proprio questi a decretare il successo di questa console e non certamente i nostalgici del super famicom et similia..........Nintendo sempre più irriconoscibile a mio parere.........
OldDog16 Novembre 2009, 15:57 #8
Originariamente inviato da: netcrusher
purtroppo ds e wii hanno oramai imboccato la penosa strada del successo commerciale specie tra i casual gamers, e difatti sono proprio questi a decretare il successo di questa console e non certamente i nostalgici del super famicom et similia...

Senza offesa, ma parlare di "penosa strada del successo commerciale" per un prodotto in vendita è una definizione incredibile
Sarebbe come dire che il successo di vendita di una utilitaria è "penoso" rispetto alle vetture tipo Ferrari vendute in serie numerata, tutte fin prima di venir prodotte.
Capisco che l'hardware della PS3 agli esordi promettesse molto, ma alla fine ha innovato di più Nintendo con delle periferiche efficaci che la Sony con il suo tentativo di cucire quanto di meglio fosse in offerta allora (soprattutto il Blue Ray, che le ha creato un mercato per la produzione audio-video dell'etichetta Sony, cosa che a Nintendo non interessava ottenere).

Con la diffusione di TV digitali HD ready e Full HD ci saranno finalmente sempre più schermi in grado di supportare le risoluzioni di una PS3, ma non perché l'ha proposta Sony sulla sua console. Lo sforzo per avere come periferica base qualcosa di diverso dal pad mi sembra vada a merito della scelta Nintendo
netcrusher16 Novembre 2009, 16:38 #9

c'hai ragione

Originariamente inviato da: OldDog
Senza offesa, ma parlare di "penosa strada del successo commerciale" per un prodotto in vendita è una definizione incredibile
Sarebbe come dire che il successo di vendita di una utilitaria è "penoso" rispetto alle vetture tipo Ferrari vendute in serie numerata, tutte fin prima di venir prodotte.
Capisco che l'hardware della PS3 agli esordi promettesse molto, ma alla fine ha innovato di più Nintendo con delle periferiche efficaci che la Sony con il suo tentativo di cucire quanto di meglio fosse in offerta allora (soprattutto il Blue Ray, che le ha creato un mercato per la produzione audio-video dell'etichetta Sony, cosa che a Nintendo non interessava ottenere).

Con la diffusione di TV digitali HD ready e Full HD ci saranno finalmente sempre più schermi in grado di supportare le risoluzioni di una PS3, ma non perché l'ha proposta Sony sulla sua console. Lo sforzo per avere come periferica base qualcosa di diverso dal pad mi sembra vada a merito della scelta Nintendo


Hai ragione sembra un paradosso effettivamente, quello che volevo intendere è che si lanciata verso un successo commerciale a discapito della qualità, difatti esso è derivante dalla foltissima compagine di gamers improvvisati che l'hanno comprata, gli affezionati Nintendo quelli veri sono rimasti più che schifati dalla piega che ha preso, il successo commerciale è meritato per carità ma a questo dovrebbe accompagnarsi un minimo di decenza videoludica e non quelle patacche con le quali Nintendo sta puntando unicamente per far crescere a dismisura il suo parco titoli, spero possiate convenire con me che attualemente il parco titoli fà veramente ca-----re, lo stesso vale per il ds console fantastica nei suoi esordi e nei primi anni di vita, adesso mi viene lo schifo quando cerco di giocarci.......colpa della qualità sottozero dei giochi, bleah...........
MaxArt16 Novembre 2009, 20:42 #10
Originariamente inviato da: OldDog
A meno che il mercato voglia fare del Full HD un requisito minimo di vendita, direi che l'HD ready basterà a Nintendo per dare un segnale di rinnovamento senza spremersi.
Conta che "HD ready" e "full HD" non sono mutualmente esclusivi: una volta entrati nelle definizioni HD, si può visualizzare a 720 o 1080 a seconda delle richieste del software. Anzi, a dire il vero sono ben pochi i giochi X360 e PS3 capaci di renderizzare nativamente 1080 righe (direi nessuno), e anzi molti stanno pure sotto le 720 righe (con la PS3 soprattutto).
Insomma, bisogna vedere se l'hardware è abbastanza potente oppure no, e poi sfruttarlo finché si può.

Originariamente inviato da: magilvia
Semplicemente perchè Nintendo non ha mai voluto rincorre gli avversari sulla grafica.
???
Ma guarda che questo è vero solo di recente. Sino al Gamecube, Nintendo competeva sulle stesse identiche linee guida di Sony e di Microsoft: potenza grafica e gamepad.
Il cambio di rotta si è avuto con il DS prima, e la Wii dopo.

Originariamente inviato da: netcrusher
è forse la console meno giusta per un videogiocatore incallito
Per come la vedo io, ti puoi "incallire" con qualsiasi videogioco...

non si tratta di non essere portati per questa console è il target a cui è dedicata che non si addice ai videogiocatori che vogliono qualità
Tu dici che non c'è qualità, io dico che non la sai apprezzare.
Limite tuo.
Mi ha divertito più Zack & Wiki di Assassin's Creed, per dirne una.

...Nintendo sempre più irriconoscibile a mio parere.........
Il rischio era che Nintendo non si riconoscesse più... perché fallita.

Originariamente inviato da: netcrusher
Hai ragione sembra un paradosso effettivamente, quello che volevo intendere è che si lanciata verso un successo commerciale a discapito della qualità
Non è una diretta conseguenza.
Probabilmente anche Nintendo è rimasta sorpresa dal successo della Wii, ma titoli di qualità se ne trovano sempre.
Il supporto della grande N ora deve per forza migliorare, un mercato lasciato a se stesso rischia di soffocare nel suo stesso marasma.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^