Non ufficiale: ecco la scheda madre di Nintendo 3DS

Non ufficiale: ecco la scheda madre di Nintendo 3DS

Il layout confermerebbe l'impiego del sistema di barriera di parallasse per la visualizzazione delle immagini in 3D.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:00 nel canale Videogames
Nintendo3DS
 

Quella che vedete in questa pagina sarebbe la scheda madre della nuova iterazione di Nintendo DS, la versione 3DS che sarà mostrata ufficialmente all'E3. L'immagine accompagna il documento depositato alla Federal Communications Commission per la convalida del modulo wi-fi. Il documento è stato depositato da Mitsumi, la società che si occupa di questo modulo per la nuova console di Nintendo. È una scheda madre di test, probabilmente più grande di quella definitiva.

L'immagine, pubblicata originariamente da Wireless Goodness, ha fatto velocemente il giro della rete, trovando diverse conferme. Che si tratti effettivamente del Nintendo 3DS sembra confermato dalla presenza di due display, uno dei quali di formato 16:9. Si tratta infatti anche del formato del display di Sharp che sfrutta il sistema di barriera di parallasse per la visualizzazione delle immagini in 3D. Come è stato ripetuto più volte, infatti, Nintendo 3DS dovrebbe supportare questa tecnologia per consentire la visione in stereoscopia 3D senza l'impiego degli occhialini.

Dall'immagine, dunque, sembrerebbe che solamente uno dei due display sia del tipo con sistema di barriera di parallasse: l'altro, infatti, è in 4:3, ovvero l'aspect ratio tradizionale dei display delle altre iterazioni di Nintendo DS. C'è un altro dato che confermerebbe che ci troviamo proprio dinnanzi alla scheda madre di 3DS, ovvero il nome in codice del dispositvo, CRT. Nintendo aveva in precedenza indicato il DSi con la sigla TWL e il DSi XL con la sigla UTL, sigle composte sempre da tre lettere.

Il display con sistema di barriera di parallasse di Sharp ha una diagonale di 3,4 pollici, una risoluzione di 854x480 punti e potrà riprodurre indistintamente sia contenuti 2D che 3D senza bisogno di indossare occhialini. La luminosità del display è di 500 cd/m2 e il contrasto di 1000:1.

La nuova console portatile di Nintendo dovrebbe avere display più grandi, uno stick analogico, la funzione di vibrazione, oltre che essere dotata della piattaforma Tegra di Nvidia per la grafica. La commercializzazione, sempre secondo indiscrezioni, sarebbe prevista per ottobre.

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Corv9018 Maggio 2010, 09:10 #1
Chi sa il costo di sto nuovo ds.è sopratutto quanto costeranno i giochi in 3d!
Paganetor18 Maggio 2010, 09:11 #2
854x480 punti? cavoli, questo è un bel salto avanti!!!!

in effetti questo 3DS ha parecchie novità, non si limita a un semplice "aggiornamento" della versione precedente

Spero sia compatibile anche con i giochi del vecchio DS, così come il primo DS lo era dei giochi del GBA: garantirebbe un parco giochi notevole prima ancora di cominciare a venderlo!
PhoEniX-VooDoo18 Maggio 2010, 09:26 #3
Originariamente inviato da: Paganetor
854x480 punti? cavoli, questo è un bel salto avanti!!!!


considerata la politica attuale, finchè non lo vedo non ci credo

..cmq stavo cercando il 486 che avranno impiegato come processore, o dite che è troppo per nintendo? ..forse un 386DX..
tony7318 Maggio 2010, 09:26 #4
È la volta buona che mi faccio il DS alla fine.
ragugo18 Maggio 2010, 09:38 #5
854x480 ma non è che i pixel vanno divisi per 2 per la dimensione orizzontale perchè bisogna "interlacciare" l'immagine per ottenere il 3d?
montanaro7918 Maggio 2010, 10:00 #6
@ ragugo
è quello che pensavo anche io infatti avevo letto qualcosa di simile a riguardo di questa tecnologia di parallellasse .. sarebbe da approfondire sta cosa..
Caridorc18 Maggio 2010, 10:10 #7
C'è un altro dato che confermerebbe che ci troviamo proprio dinnanzi alla scheda madre di 3DS, ovvero il nome in codice del dispositvo, CRT. Nintendo aveva in precedenza indicato il DSi con la sigla TWL e il DSi XL con la sigla UTL, sigle composte sempre da tre lettere.


Seeeeee vabbè, fumare meno no?

E c'è anche un'altra conferma: il colore della scheda madre, il royale blue con sfumature di cyano, che sarebbe il colore preferito del gatto di myamoto, il quale tutte le sere fa tardi a causa del nuovo sistema di parallasse
Horizont18 Maggio 2010, 10:56 #8
le premesse ci sono! speriamo...sarà la volta che mi uppo il ds...già avuto il DS Lite ed è stata una console portatile veramente divertente e utile nei momenti morti della giornata.
Diobrando_2118 Maggio 2010, 11:09 #9
ragazzi è sicuro, la risoluzione orizzontale va dimezzata...metà delle colonne ad un occhio e metà all'altro...è così che funzionano gli autostereoscopici
fgpx7818 Maggio 2010, 11:25 #10
Originariamente inviato da: PhoEniX-VooDoo
considerata la politica attuale, finchè non lo vedo non ci credo

..cmq stavo cercando il 486 che avranno impiegato come processore, o dite che è troppo per nintendo? ..forse un 386DX..


SUl mio 386SX (niente coprocessore) alcuni giochi giravano alla grande...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^