No Man's Sky sarà giocabile anche in multiplayer

No Man's Sky sarà giocabile anche in multiplayer

il co-fondatore di Hello Games ha descritto alcuni concetti chiave del gameplay di No Man's Sky, il gioco di esplorazione planetaria che all'E3 2014 ha meravigliato tutti.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 08:01 nel canale Videogames
 

In un'intervista a Gamespot, Murray ha dichiarato che il suo team vuole evitare che No Man's Sky rientri in una categoria ben precisa, visto che sarà proprio il giocatore a determinarne il genere di appartenenza sulla base del suo stile di gioco.

No Man's Sky

Ha parlato anche di "enorme portata" per No Man's Sky, anche se questa promessa con ogni probabilità non sarà pienamente realizzata al lancio, ma solo in una fase successiva. Hello Games, infatti, continuerà a sviluppare il gioco anche dopo il rilascio principale.

"Non vogliamo limitare ciò che possono fare i giocatori", sono state le parole di Murray. "Non diciamo che questo è un gioco in cui si va alla scoperta di nuove creature, o che richiede di uccidere degli animali o di volare per lo spazio con una nave spaziale, o di specializzarsi nel ruolo di combattente o di pirata o di cacciatore di taglie".

"Molte di queste cose, ma non tutte, saranno possibili al lancio. Ma penso che continueremo a lavorare sul gioco ancora per molto tempo dopo il lancio". Murray ha poi parlato delle caratteristiche di gioco principali, ovvero delle armi che i giocatori useranno e di come sarà possibile migliorare il personaggio nel corso dell'esperienza.

"I giocatori useranno una sorta di strumento multi-funzionale migliorabile in vari modi in funzione di come si gioca. Si può decidere di specializzarsi negli attacchi, nel ricavare le pelli dagli animali o nell'esplorazione. Vogliamo che, in ogni caso, il giocatore si senta circondato da elementi futuristici e che si senta sempre molto potente, con la possibilità di definire il proprio personaggio come avviene negli rpg".

"Anche l'armatura può essere migliorata in modo da essere più resistente e garantire più punti salute. Potrebbe anche consentire di rimanere più a lungo sott'acqua o in un ambiente tossico. Insomma, quel tipo di cose a cui i core gamer sono abituati".

I giocatori, inoltre, dovranno fare i conti con un antagonista principale, del quale ancora non viene rivelato molto se non che sarà una "forza malefica". Murray poi fa sapere che No Man's Sky comprenderà anche una componente multiplayer.

"All'interno del gioco sarà possibile vivere anche un'esperienza multiplayer più tradizionale", ha detto Murray nell'intervista. "È una parte che cureremo specificamente più avanti perché non rientra nell'esperienza di gioco principale di No Man's Sky".

Il titolo Hello Games per ora è previsto unicamente nel formato PS4, e non è nota la possibile data di rilascio. Per altri dettagli cliccate qui.

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Titanox211 Luglio 2014, 09:01 #1
il vero gioco che ha impressionato all'e3 è stato proprio questo a scapito dei grandi nomi che ormai hanno rotto le balle visto che ogni anno sono sempre uguali.

Sono molto fiducioso, di giochi come questi è pieno sul pc, il problema è che è tutta robaccia early access o alfa fatti per abbindolare l'utente e che non verranno mai finiti..su console dove questi trollaggi non ci sono può uscire un gran bel gioco serio
montanaro7911 Luglio 2014, 09:23 #2
ci sarà anche per PC ?
ulukaii11 Luglio 2014, 09:43 #3
Originariamente inviato da: montanaro79
ci sarà anche per PC ?

Sì.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^