No a Final Fantasy XIV su XBox 360 perchè Live è un ambiente chiuso

No a Final Fantasy XIV su XBox 360 perchè Live è un ambiente chiuso

Square Enix allontana le ipotesi sulla possibile versione XBox 360 di Final Fantasy XIV. Intanto, è imminente l'inizio della seconda fase di testing.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 14:04 nel canale Videogames
XboxSquare EnixMicrosoft
 

Negli ultimi giorni si sono fatte insistenti le voci di una possibile versione XBox 360 di Final Fantasy XIV. Tuttavia, Microsoft intende XBox Live come un ambiente chiuso e questo rende impossibile, a detta di Square Enix, avere la versione XBox 360 di Final Fantasy XIV, il MMORPG attualmente previsto nei formati PC e PlayStation 3. "La ragione principale per cui non ci sarà la versione XBox 360 è XBox Live", ha detto Hiromichi Tanaka, vice presidente della divisione sviluppo di Square Enix, a Eurogamer.

"Il Live è sensibilmente diverso dagli altri ambienti su internet. Volevamo avere una versione console di Final Fantasy XIV, ma anche un ambiente che fosse simile a quello PC, e l'unica scelta possibile in questo senso è PlayStation 3", continua Tanaka. "Microsoft ha una diversa visione delle cose e vuole avere un ambiente chiuso. Siamo ancora in trattative con Microsoft per avere la versione XBox 360 di Final Fantasy XIV, ma al momento è difficile che queste trattative vadano in porto".

Intanto, secondo voci non confermate ufficialmente nei prossimi giorni partirà la seconda fase di testing chiuso di Final Fantasy XIV su PC. Square Enix sta accelerando i tempi di sviluppo, con l'obiettivo di avere la versione definitiva del MMORPG entro la fine dell'anno, pubblicando contemporaneamente sia l'edizione PC che quella PlayStation 3.

La prima fase di testing si è svolta tra marzo e aprile. C'era un solo server, Shadowlord, aperto per 3 giorni alla settimana e solo per 4 ore per ciascuna regione alla volta (Giappone, Europa e Nord-America). Si è trattato di un test con bassa popolazione, e i dati dei personaggi venivano resettati spesso per testare le varie velocità di crescita del personaggio.

Quella che partirà tra pochi giorni è una fase di testing più avanzata, che si svolgerà su più server. Successivamente ci sarà la fase 2 del beta test con server aperti 24 al giorno con il gioco praticamente quasi completo. Da questa fase partirà il testing anche su Playstation 3. Infine, ci sarà l'open beta, che si terrà poche settimane prima del lancio ufficiale. Sarà giocabile solamente l'area di Limsa Lominsa e dintorni, che è stata indicata essere meno un quinto del gioco.

Le informazioni su Final Fantasy XIV annunciate all'E3 si trovano qui.

44 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
x.vegeth.x25 Giugno 2010, 14:08 #1
La prima fase di testing si è svolta tra marzo e aprile. C'era un solo server, Shadowlord, aperto per 3 giorni alla settimana e solo per 4 ore per ciascuna regione alla volta (Giappone, Europa e Nord-America).


informazioni parzialmente incorrette, l'apha testing è andato a vanti fino alla econda settimana di giugno e nell'ultimo periodo avevano aperto un altro server, garland. lo so perchè ci giocavo anche io...
floc25 Giugno 2010, 14:39 #2
no beh adesso voglio sapere tecnicamente cosa gli cambia tra il psn e xboxlive... per carita', legittime le esclusive ma questa scusa e' a dir poco patetica

fermorestando che dopo aver sprecato i miei soldi con l'ultimo gioco che hanno avuto il coraggio di chiamare ff, io con loro ho chiuso
Bigville25 Giugno 2010, 14:47 #3
ma la M$ li ha pagati per inventarsi sta cosa? non voleno che dicessero "è un'esclusiva sony!"?
semmai danno una motivazione seria.. cosa intendono con chiusa? mah

ma cmq, IMHO, un altro FF? OMG. IMHO.
mau.c25 Giugno 2010, 14:57 #4
Originariamente inviato da: Bigville
ma la M$ li ha pagati per inventarsi sta cosa? non voleno che dicessero "è un'esclusiva sony!"?
semmai danno una motivazione seria.. cosa intendono con chiusa? mah

ma cmq, IMHO, un altro FF? OMG. IMHO.


la sony li ha pagati volevi dire? probabilmente intendono dire che vogliono che giocatori di console e PC giochino insieme, e per come ho capito io non è possibile farlo con xbox live. ovviamente xbox live ha i suoi pregi, qui dimostra un piccolo difetto che poteva essere aggirato probabilmente ma forse a MS è importato fino ad un certo punto. e comunque il loro live è un prodotto di cui sono fieri e che mi pare funzioni da quello che dice la gente dunque mi pare naturale che lo difendano. oltre a essere un ricavo da non sottovalutare.

un altro FF? questo commento è inutile, nemmeno io li ho giocati recentemente ma l'altro ha venduto 4 milioni di copie (5 con la versione per 360), fai un po' te, e poi questo è un MMO, è un'altra cosa rispetto all'altro. ogni anno escono 2000 FPS un halo, un call of duty, ce n'è bisogno? se li comprano escono, non vedo perchè fare altre considerazioni....
MarcoGears25 Giugno 2010, 15:01 #5
Originariamente inviato da: Bigville
ma la M$ li ha pagati per inventarsi sta cosa? non voleno che dicessero "è un'esclusiva sony!"?
semmai danno una motivazione seria.. cosa intendono con chiusa? mah

ma cmq, IMHO, un altro FF? OMG. IMHO.



Con ambiente chiuso intendono dire che il servizio di Xbox Live è ristretto alla cerchia di utenti che sottoscrive l abbonamento gold, a dispetto del servizio psn live che è gratuito.

Quindi avere la versione Xbox impone necessariamente la sottoscrizione al servizio Live, a pagamento, per avere la componente MMRPG che ne è alla base.
drn7425 Giugno 2010, 15:02 #6
per me fanno bene xbox deve scomparire
Devil40225 Giugno 2010, 15:07 #7
@drn74: ma se scompari tu da sto topic forse è meglio...comunque dubito che ms apra il live per questa gen, tutti i giochi sono basati su questo sistema a pagamento e quindi dubito facciano qualcosa...forse nella prossima gen, chissà...
miciopazzo198x25 Giugno 2010, 15:11 #8
Io la vedo una cosa sensata. PSN è gratis, Xbox Live si paga.

Io utente Xbox Live devo condividere l'esperienza di gioco con giocatori pc (che non pagano l'utilizzo della rete per il gioco ma solo l'abbonamento che anche io su xbox dovrei pagare) che potrebbero - con un sistema non gestito da MS - usare trucchi o rovinare la mia esperienza di gioco.

E' sensata. Forse non condivisibile - basterebbe avvertire l'acquirente con qualche etichetta sulla confezione - ma sensata.
miciopazzo198x25 Giugno 2010, 15:15 #9
Aldilà del pagare l'abbonamento (MS se volesse potrebbe fare un accordo con Square-Enix e far pagare 5€ al mese anzichè 10\12€ che solitamente si pagano per gli MMORPG su server ufficiali) il fatto è che Microsoft non ha controllo sul sistema e sui server se sono gli stessi per PSN, PC e XBOX.

Senza contare i vantaggi del mouse e della tastiera in giochi dove devi parlare e agire a volte con rapidità. A me sembra una scelta giusta. L'ambiente di gioco andrebbe creato solo tra console - magari PS e XBOX ma lasciando fuori il pc.
Darrosquall25 Giugno 2010, 15:33 #10
motivazione validissima, brava Square. Anche Gabe Newell ha detto le stesse cose recentemente su ps3, con la possibilità di dare contenuti impossibili per gli utenti microsoft.

Microsoft ha una infrastruttura anomala nel panorama online, una struttura chiusa non flessibile, che ha dei vantaggi, ma anche numerosi svantaggi. Vuole avere tutto sotto controllo, centralizzare il servizio etc. Fa bene Square a chiudere la porta in faccia.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^