Nintendo Wii sarà region free grazie a Datel

Nintendo Wii sarà region free grazie a Datel

Datel conferma che è al lavoro su una nuova versione del proprio FreeLoader che consentirà di eseguire giochi Wii di provenienza differente rispetto al continente in cui si acquista la console.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:14 nel canale Videogames
Nintendo
 
Come confermato più volte, Nintendo Wii non è region free, benché lo stesso colosso nipponico avesse inizialmente lasciato intendere che questa poteva essere una possibilità concreta. La console è interamente region locked, per cui non è possibile eseguire un gioco acquistato in un continente differente rispetto a quello in cui è stata comprata la console.

A porre rimedio a questa situazione ci pensa Datel, società esperta in questo tipo di soluzioni. Come riportato da Code Junkies, Datel ha già immesso sul mercato un nuovo FreeLoader che consente di eseguire qualsiasi tipo di gioco GameCube su Nintendo Wii, a prescidere da dove è stata acquistata la console. Basta inserire il disco fornito da Datel prima di lanciare il gioco per avere l'accesso a prodotti provenienti da qualsiasi regione.

Game Enabler per Nintendo Wii

Tramite il disco Action Replay, inoltre, è possibile abilitare i cheat (tutti i livelli, vite infinite) con i giochi GameCube eseguiti su Nintendo Wii. Ma Datel non si ferma qui, visto che conferma che è già al lavoro su un FreeLoader in grado di eseguire qualsiasi gioco Wii al di là della provenienza della console.

"Vogliamo giocare con prodotti Wii multiregione. Stiamo lavorando per questo". E' il chiaro messaggio di Datel.

23 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Dias19 Dicembre 2006, 09:18 #1
Basta che lo stesso non valga anche per i giochi pirati, il Wii vende benissimo anche senza quelli.
Lain8419 Dicembre 2006, 09:24 #2
Comunque mi è dispiaciuto sapere che la Nintendo, che è sempre stata per il region free, abbia deciso di bloccare questa console.

Speriamo che il progetto, condotto da Datel, sia realizabile senza intoppi inquanto è difficile che molti giochi di concezione giapponese arrivino da noi, se non mutilati e censurati !
Motosauro19 Dicembre 2006, 09:26 #3
Originariamente inviato da: Lain84
Comunque mi è dispiaciuto sapere che la Nintendo, che è sempre stata per il region free, abbia deciso di bloccare questa console.

Speriamo che il progetto, condotto da Datel, sia realizabile senza intoppi inquanto è difficile che molti giochi di concezione giapponese arrivino da noi, se non mutilati e censurati !

A me risultava che la sola console Nintendo ad essere region free fosse il DS
almus!19 Dicembre 2006, 09:31 #4
Originariamente inviato da: Motosauro
A me risultava che la sola console Nintendo ad essere region free fosse il DS



infatti. le nintendo sono SEMPRE state region locked. solo il gamboy e il DS sono region free.
GigiDagostino19 Dicembre 2006, 09:40 #5
Buona notizia....

Cmq sti poracci della datel devono lavorare in qualche modo su....
Nintendo gli ha dato un pò di lavoro
GM Phobos19 Dicembre 2006, 09:42 #6
deve essere davvero tanta la gente che riesce a leggere gli ideogrammi... *perplesso*
mi sa che sarà più semplice vedere giochi americani qui da noi
Kintaro7019 Dicembre 2006, 09:46 #7
Ma Datel è di proprietà Nintendo?
E' quantomeno curioso che se da un lato la casa madre blocca la console, poi permetta ad un'azienda di distribuire SW per aggirare queste protezioni
ErminioF19 Dicembre 2006, 09:52 #8
Sono sempre esistiti questi free loader, già dalla ps2/xbox/gc se non prima
jpjcssource19 Dicembre 2006, 10:27 #9
Originariamente inviato da: Kintaro70
Ma Datel è di proprietà Nintendo?
E' quantomeno curioso che se da un lato la casa madre blocca la console, poi permetta ad un'azienda di distribuire SW per aggirare queste protezioni


Inoltre se in molti paesi è legale addirittura la modifica, non vedo perchè possa essere illegale il free loader, nintendo non potrebbe mai portare in tribunale datel
Valeck19 Dicembre 2006, 10:28 #10
ma si dai, tanto più bloccano le cose e più si trova il modo di farle funzionare come si vuole!!! ghghghgh

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^