Nintendo Wii, problemi di fornitura fino al 2009?

Nintendo Wii, problemi di fornitura fino al 2009?

L'ottimo lancio di Nintendo Wii è compromesso da problemi di fornitura che ormai perdurano da diversi mesi e che, secondo analisti di mercato, non cesseranno prima del 2009.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 10:56 nel canale Videogames
Nintendo
 
Dopo un brillante avvio commerciale di Wii, Nintendo deve registrare delle difficoltà nella fornitura della console rispetto all'ampiezza della domanda. Soprattutto nei mercati occidentali, infatti, diventa complesso acquistare la nuova console della grande N.

Ciò sta influendo anche sulle vendite, nella misura in cui Nintendo Wii ha subìto un calo del 22% nelle vendite nel corso del mese di marzo nel Nord America in relazione a quanto era avvenuto nel mese precedente. Cali ci sono stati anche per PlayStation 3 e XBox 360, ma si sono limitati al 2% e al 12% rispettivamente.

Secondo l'analista di mercato di IDC Billy Pidgeon, esperto dell'industria dei videogiochi, questa situazione potrebbe perdurare fino al 2009. "Credo che il successo di Wii continuerà a crescere, ma che la produzione della console rimarrà un problema", dichiara Pidgeon a Home Media Magazine.

"Mi piacerebbe se Wii fosse prodotto in grandi volumi; ma detto ciò, non credo che la fornitura di console soddisferà la domanda fino al 2009", continua Pidgeon. "XBox 360 e PS3, d'altronde, hanno bisogno di titoli di primo piano nel minor tempo possibile. Halo 3, Lair e Heavenly Sword aiuteranno parecchio in questo senso, ma la mancanza di prodotti del genere ha sin'ora lasciato un buco che è stato sfruttato da Wii, DS e PSP, e ciò riguarda sia il software che l'hardware. Anche le vendite di PS2 e PC sono destinate a diminuire".

Nei primi cinque mesi di dispobilità, Nintendo Wii, comunque, resta la console, tra quelle commercializzate negli ultimi dieci anni, che ha raggiunto più velocemente i traguardi di vendita. Nel Nord America, Nintendo Wii ha raggiunto il traguardo del milione di unità vendute nel 2007, mentre nello stesso periodo sono stati venduti, nello stesso territorio, 1,25 milioni di Nintendo DS. I sistemi di intrattenimento di Nintendo complessivamente superano nelle vendite tutti gli altri sistemi di intrattenimento commercializzati nel 2007 nel Nord America. Solamente con gli accessori, inoltre, Nintendo registra ricavi per 148 milioni di dollari nel solo mese di marzo, con un incremento del 48% rispetto al mese precedente.

Complessivamente, Nintendo registra 2,1 milioni di Wii venduti nel Nord America da quando la console è entrata sul mercato. XBox 360, commercializzata dal novembre 2005, si attesta sulle 5,3 milioni di unità, mentre le unità di PlayStation 3 vendute dal novembre 2006 sono 1,2 milioni. DS, rilasciato nel novembre 2004, e PSP, marzo 2005, sono stati venduti 10,4 milioni di volte nel primo caso e 7,2 nel secondo.

37 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Niiid26 Aprile 2007, 11:04 #1
ah pero. Wii vende molto bene... alla faccia della next gen
Kintaro7026 Aprile 2007, 11:05 #2
Notevole risultato commerciale, alla faccia di chi affermava che era un acquisto impulsivo, che sarebbe scemato in breve tempo
iperg26 Aprile 2007, 11:11 #3
ma non comprendo perchè diamine ci siano "problemi di fornitura", non mi sembra vi siano tecnologie spinte al limite in quella consolle. Ho invece la sensazione che si sia detta una balla per giustificare una piccola debacle nelle vendite mensili trasformandola in "abbiamo + successo di quanto ci aspettassimo"
Automator26 Aprile 2007, 11:16 #4
alla faccia del tizio che ha detto che è una console per impulsivi LOL
Lorenzo Lamas26 Aprile 2007, 11:21 #5
Dovrebbe essere un calo da esaurimento delle scorte che avevano accumulato, potrebbe essere vera l'ipotesi della scusa ma a guardare i media nord americani non sembra. Il wii è stato votato l'oggetto più desiderato dell'anno e myamoto addirittura è in corsa per "Time’s 100 Most Influential People" al secondo posto

http://www.time.com/time/specials/2...1609873,00.html
tommy78126 Aprile 2007, 11:21 #6
bè, a nintendo comunque conviene rifornire con il contagocce così da evitare l'invenduto piuttosto che svendere in seguito le eventuali giacenze in magazzino. qua da me ci sono una marea di playstation3 nei negozi e là restano a prendere polvere...prima o poi dovranno tagliare notevolmente i prezzi se le vorranno vendere, i wii invece così come arrivano spariscono.
nekromantik26 Aprile 2007, 11:22 #7
Ci sono persone in giro che dicono che tra due annetti il Wii non venderà una ceppa...
Contento per Nintendo, questo successo se lo merita tutto. In attesa di un ritorno di Sega nel mercato delle console spero che il Wii continui a vendere come sta facendo in questi mesi (in USA e JAP è praticamente sold-out quasi sempre)
ErminioF26 Aprile 2007, 11:28 #8
Beh il breve tempo non è che sia del tutto passato eh
Cmq vende fin troppo bene per il prezzo che ha e l'assenza di titoli "decenti" (zelda a parte)
Catan26 Aprile 2007, 11:30 #9
io non credo sia una console da impulsivi è solo una console che dato il prezzo è una console per tutti.
la compra il padre di famiglia che vuole risparmiare ma regalando la console dello stesso marchio della console portatile del figlioletto.
la compra un appassionato che magari ha gia la 360 o la ps3 xè visto l'esiguo esborso di denaro (200E)puoi permetterti di affiancarla alla console + potente in modo da dividere il divertimento in "impegnativo" e "svago puro e rilassante".

io credo che la grande N non si aspettasse tutto questo successo anzi credo che si attendesse volumi di vendita simile o di poco superiori al gamecube.

vorrei ricordare anche che è pur vero che la console è facile da costruire e non ha tante pretese solo che il problema della fornitura è che cmq le fabriche che fanno queste cose fondamentalmente il chip grafico(ati) e la cpu(sempre ibm) sono gia impegnate su + fronti remunerativi tipo i chip per la 360,r600,le cpu amd etc etc.
ora per nintendo non so quanto potere cotrottuale anno per dire alle fonderie "aumentate le forniture" quando queste hanno gia programmato che per i mesi a venire produrranno anche altri componenti di società con cui si erano accordate in precedenza.

fondamentalmente credo che la grande N paghi il fatto di aver avuto molto + successo di quanto si aspettasse e ora si trova forse nell'impossibilità di richiedere ulteriore forniture xè le fonderie esaurito il contratto con nintendo hanno preso altri impegni ed ora la grande N è costretta ad accodarsi e aspettare che esauriscano gli impegni prese con altre case
6duca526 Aprile 2007, 11:31 #10
anche io ho il dubbio del perchè hanno problemi di produzione..sara il lettore DVD???

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^