Nintendo tra le cinque più grandi compagnie del Giappone

Nintendo tra le cinque più grandi compagnie del Giappone

Nintendo scavalca il gigante delle comunicazioni NTT e Honda Motor e diviene la quinta compagnia più grande del Giappone per valore di mercato.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 07:56 nel canale Videogames
Nintendo
 
L'inarrestabile successo di Nintendo Wii e Nintendo DS consente alla società nipponica di conquistare il quinto posto tra le compagnie del Giappone in base al valore di mercato. Nintendo scavalca, pertanto, il gigante delle comunicazioni Nippon Telegraph and Telephone Corp, Honda Motor e Sumitomo Mitsui Financial Group.

Le azioni di Nintendo sono in costante crescita dal momento in cui sono stati pubblicati i risultati finanziari del primo trequestre dell'attuale anno fiscale, con il conseguente rialzo delle stime di profitto. Il valore delle azioni è aumentato del 3,5% lo scorso mercoledì e dell'8,1 % nel giorno successivo, raggiungendo un valore complessivo di 614.000 yen.

Il valore di mercato di Nintendo attualmente si attesta sugli 8,69 trilioni di yen, pari a 72 miliardi di dollari. Nintendo ha superato anche Sony nel corso dello scorso mese in fatto di valore di mercato.

La società nipponica ha recentemente rivisto le stime per l'anno fiscale in corso: si attende, infatti, un reddito netto annuale superiore del 40% rispetto alle precedenti stime, per un valore complessivo di 245 miliardi di yen (1,5 miliardi di euro). Nintendo ha venduto complessivamente 9,27 milioni di Nintendo Wii in tutto il mondo.

Fonte: Reuters

45 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
mardelfa31 Luglio 2007, 08:39 #1
Quando si dice fare le scarpe a $ony...
Chrno31 Luglio 2007, 08:40 #2
Grande Satoru Iwata!!!!!!!!!!!!!!!!!!

complimenti alla nintendo ^^ questo dimostra che chi l'ha dura la vince!
erano stati anni un pò bui ultimamente ma ora la Big N si ripresa!
evvaaaai!


ps:aspetto con ansia la concorrenza!che fa sempre bene a noi consumatori!
canislupus31 Luglio 2007, 08:44 #3
Questo + che altro dimostra che un buon progetto non sempre debba essere affiancato da una potenza mostruosa (sia il wii che la DS sono decisamente inferiori come potenza rispetto a PS3 e PSP).
Personalmente non mi interessa moltissimo se Nintendo guadagna miliardi, mi dispiace solo non aver investito un po' ad inizio anno in azioni della grande N...

P.S. Possibile che la SONY (intesa come gruppo compresa quindi anche delle divisioni che si occupano di cinema, tv e quant'altro) valga meno della Nintendo ?
Modhi31 Luglio 2007, 08:48 #4
Originariamente inviato da: canislupus
P.S. Possibile che la SONY (intesa come gruppo compresa quindi anche delle divisioni che si occupano di cinema, tv e quant'altro) valga meno della Nintendo ?



E' la stessa domanda che mi sono posto io.

Incredebile.
axias4131 Luglio 2007, 08:58 #5
Si parla di valore di mercato borsistico. Si pensi che in passato la Fiat ebbe valore di mercato superiore alla GM...
7uX31 Luglio 2007, 09:06 #6
Proud to be a Wii owner!!!!!!!!!
Motosauro31 Luglio 2007, 09:22 #7
Ricordate: il wii vende sull'onda della novità, fra poco saranno tutti stufi di vederlo
eccomenò

P.S.
Non mi ricordo bene chi fosse stato a dirlo, ma comunque c'ha proprio preso.
Mparlav31 Luglio 2007, 09:25 #8
E' il valore di capitalizzazione in borsa. Un parametro come tanti altri. In termini di fatturato e utili è ancora al di sotto di Sony.
Se la capitalizzazione ha un rapporto molto alto sul fatturato può semplicemente significare che è sopravvalutata (quindi occhi aperti a specularci ora :-)

Cmq è un'ottima performance per Nintendo: adesso i concorrenti dovranno guardarla con maggiore preoccupazione, perchè un bilancio sano significa anche maggiori investimenti per il futuro.
Chrno31 Luglio 2007, 09:26 #9
Originariamente inviato da: Motosauro
Ricordate: il wii vende sull'onda della novità, fra poco saranno tutti stufi di vederlo .asd:
.



si quando tutti ne avranno uno
canislupus31 Luglio 2007, 09:26 #10
Anche io onestamente sto facendo da tempo un pensiero al Wii.
I motivi sono principalmente 2:

1) Mi piace l'idea di interattività che sta alla base dei giochi (sarà infantile, ma è divertente... ci riporta indietro con gli anni)

2) Non me ne frega niente della grafica spettacolare, preferisco molto di più un gioco coinvolgente (e questo non sembra avviene sulle consolle + blasonate).

Per il resto rimane il mio dubbio sul valore di mercato della Nintendo. Mi sembra un tantino altino anche se bisognerebbe poi vedere tanti altri fattori (non è che il valore e nr di azioni sia indice della potenza economica di una società.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^