Nintendo taglierà i servizi online per DS e Wii

Nintendo taglierà i servizi online per DS e Wii

Nintendo ha annunciato che arresterà i servizi della Nintendo Wi-Fi Connection entro un paio di mesi.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 17:01 nel canale Videogames
Nintendo
 

Alcune funzioni che richiedono la connessione a internet per le piattaforme Nintendo DS, DSi e Wii cesseranno di funzionare dopo il 20 maggio. Lo ha annunciato la stessa Nintendo, che ha specificato che la sua decisione impatterà su gioco online, classifiche e matchmaking.

Nintendo Wii

Lo shutdown riguarderà tutte le nazioni in cui sono in commercio queste piattaforme, mentre non toccherà i sistemi di punta di Nintendo, ovvero 3DS e Wii U. Questi ultimi, infatti, sono basati sul più nuovo Nintendo Network, che non subirà alcuna modifica rispetto al funzionamento attuale. I giochi Wii che funzionano su Wii U tramite la modalità Wii, invece, perderanno le loro feature online dopo il 20 maggio.

Alcune feature online, comunque, rimarranno attive anche su DS e Wii, ovvero il canale internet e i browser, Nintendo Wi-Fi Connection Pay & Play, il canale Wii Shop e l'app di YouTube. Ma le feature online di giochi come Mario Kart Wii, Animal Crossing: Let's Go to the City, The Last Story e Super Smash Bros. Brawl, come il gioco online in alcuni casi, cesseranno di funzionare.

La Nintendo Wi-Fi Connection era già stata assorbita all'interno del Nintendo Network quando il 3DS ha raggiunto i negozi, nel 2011. Si tratta di un servizio old-style, aggiornato in tutte le componenti, soprattutto quelle sociali, dal Nintendo Network.

Nintendo si aspetta perdite nette per 25 miliardi di yen (circa 180 milioni di euro) per l'anno fiscale che terminerà alla fine di marzo. Altri dettagli si trovano qui.

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
yukon27 Febbraio 2014, 19:02 #1
peccato, ogni tanto gioco a tetris online col ds ed è abbastanza divertente..
qboy27 Febbraio 2014, 19:59 #2
Nintendo Wi-Fi Connection Pay & Play, il canale Wii Shop
te pareva
Doraneko28 Febbraio 2014, 10:21 #3
E' sempre un peccato quando ad un marchio storico come Nintendo succedono queste cose (come successe ad esempio a Sega a suo tempo),tuttavia per chi segue il mondo dei videogiochi penso che questa situazione non sia affatto una sorpresa.
Sembra strano però che come l'avevamo previsto noi, non se ne siano accorti loro e non siano riusciti ad evitarlo.
Boscagoo28 Febbraio 2014, 11:11 #4
Bella mossa di mercato, per far comprare più WiiU che è una "pociada".
LordRey28 Febbraio 2014, 12:13 #5
Originariamente inviato da: Doraneko
E' sempre un peccato quando ad un marchio storico come Nintendo succedono queste cose (come successe ad esempio a Sega a suo tempo),tuttavia per chi segue il mondo dei videogiochi penso che questa situazione non sia affatto una sorpresa.
Sembra strano però che come l'avevamo previsto noi, non se ne siano accorti loro e non siano riusciti ad evitarlo.


Forse non hai capito cosa vuol dire la notizia.. e quello che "hai previsto", ancora non si è verificato.

Sega è uscita dal mercato hardware dopo una serie di Flop..il che è ben diverso da Nintendo.
Wii è stata la console fissa più venduta della scorsa generazione, Nintendo Ds è stata la console portatile più venduta della scorsa generazione.
Nella generazione corrente, il 3ds domina il mercato portatile.. è il WiiU ad incontrare qualche difficoltà..
xeno the holy01 Marzo 2014, 17:57 #6
mm io ho avuto una wii u appena uscita e per rivenderla ho fatto i salti mortali.. purtroppo stavolta nintendo non ha fggiocato bene le sue carte
Brunos8202 Marzo 2014, 12:04 #7
hai fatto male a venderla, ora ci sono titoloni come Mario 3d World, mario Kart 8, Mario smash browl, Bayonetta 2, Donkey Kong Tropical Freeze, Pikmin2, Zelda Wind Waker Hd, certo se ti aspettavi magari Gran Turismo o l'ennesimo Killzone forse sei stato deluso...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^