Nintendo Switch: hardware più potente del previsto?

Nintendo Switch: hardware più potente del previsto?

Secondo alcune informazioni che proverrebbero dall'interno del costruttore Foxconn, contrariamente a quanto riportato da precedenti rumor Nintendo Switch sarebbe basata su SoC con architettura NVIDIA Pascal.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 10:01 nel canale Videogames
NintendoSwitch
 

Nintendo ha rivelato una serie di interessanti dettagli su Nintendo Switch durante la presentazione ufficiale, ma non ha fatto menzione alle specifiche hardware, come da consuetudine per la casa nipponica. Si sa che la nuova console ibrida sarà basata su hardware NVIDIA per via delle comunicazioni fatte da quest'ultima, ma nessuna delle due compagnie ha mai chiarito se si sta parlando di SoC con architettura Maxwell, come quelli usati negli ultimi Shield Tablet e Shield TV, o se Switch userà già i nuovi SoC basati su architettura Pascal recentemente presentati da NVIDIA.

Zune

Secondo l'ultimo rumor riportato su NeoGaf, Nintendo avrebbe seguito quest'ultima strada che, secondo precedenti opinioni, sarebbe rischiosa perché potrebbe provocare ritardi nella produzione. D'altronde, giustificherebbe il prezzo più alto del previsto: 329 Euro contro i 229 Euro della nuova Shield TV.

Le informazioni, che non sono confermate e che quindi vanno per ora prese rigorosamente come rumor, provengono da un utente del forum di NeoGaf che ha nickname z0m3le, secondo il quale Nintendo Switch disporrebbe di una CPU A73 a 1,78Ghz e di una GPU a 921Mhz Pascal con processo costruttivo a 16nm. Potrebbe anche trattarsi di una A72 per quanto riguarda la CPU, ma z0m3le esclude che possa essere una A57 per via dei consumi. Quest'ultima CPU, infatti, nella configurazione 20nm 4 core @ 1ghz consuma quanto A72 a 1,7GHz.

I dettagli sarebbero attendibili perché questo utente aveva riportato una serie di anticipazioni prima della presentazione ufficiale poi verificatesi tutte veritiere. Aveva, infatti, detto che la batteria sarebbe stata da 4310 mAh, un dato praticamente impossibile da indovinare. Aveva anche divulgato che la dock station della console sarebbe stata priva di ventola, che ci sarebbero stati il bundle con Joy-Con blu e rossi e la connessione USB-C. Inoltre, aveva fornito indicazioni chiare circa la complessità dei Joy-Con, che non era ancora emersa in maniera lucida prima della presentazione. Per queste sue rivelazioni, alcuni sostengono che z0m3le in realtà sia un impiegato dell'azienda che produce Switch, ovvero Foxconn.

Nintendo Switch è, dunque, sostanzialmente poco più di uno Shield Tablet, da capire appunto se di passata o di nuova generazione, con l'aggiunta dei Joy-Con. Ma non si tratta di un'aggiunta da poco perché i controller, grazie alla tecnologia HD Rumble al loro interno, rappresentano una vera evoluzione rispetto a telecomando e unità nunchuck di Nintendo Wii.

I controller di Nintendo Switch vibrano a intensità diverse a seconda del punto della periferica e dispongono di un puntatore a raggi infrarossi molto preciso. Sono studiati per adattarsi al meglio alle mani di qualsiasi utente e si caratterizzano per una precisione generale superiore rispetto alle precedenti periferiche di gaming, allineata a quella dei controller di Oculus Rift e HTC Vive. Secondo Nintendo, riusciranno a rilevare i movimenti apparentemente più impercettibili e in maniera reattiva.

Tornando al processore della nuova console, ricordiamo che in passato si erano diffuse informazioni decisamente differenti rispetto a queste ultime, oltretutto confermate da alcune importanti testate di tecnologia sul web. Secondo i precedenti rumor Switch sarebbe basato su architettura Maxwell e non Pascal.

69 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Spawn758617 Gennaio 2017, 10:26 #1
Può avere l'hardware di paperino (e la sua mitica 313), la cosa importante rimarranno i giochi. L'esempio più lampante è il 3DS, anche se c'è il rischio che andrà (a dispetto di quanto detto fino ad ora) proprio a rubargli tutto il mercato.
Gigibian17 Gennaio 2017, 10:28 #2
Nintendo Switch è, dunque, sostanzialmente poco più di uno Shield Tablet,


Così come la PS4 e la XBOXONE sono poco più di un PC desktop con APU AMD....


Ma come si fa a scrivere una roba del genere?
Luxor8317 Gennaio 2017, 10:31 #3
Potrebbe essere semplicemente un plus, a me non interessa molto.

Ho visto Zelda e diversi video di altri giochi, ho capito quello che può fare e mi basta, per il resto parlano i giochi. L'esperienza che danno i giochi Nintendo è Top ed in pochissimi riescono ad avvicinarsi.
Luxor8317 Gennaio 2017, 10:32 #4
Originariamente inviato da: Gigibian
Così come la PS4 e la XBOXONE sono poco più di un PC desktop con APU AMD....


Ma come si fa a scrivere una roba del genere?


No aspè la ps4 e xb1 sono poco MENO di un pc desktop
DjLode17 Gennaio 2017, 10:37 #5
Originariamente inviato da: Gigibian
Così come la PS4 e la XBOXONE sono poco più di un PC desktop con APU AMD....

Ma come si fa a scrivere una roba del genere?


Probabilmente il commento è riferito al fatto che lo Shield costa 199€... 120€ in più per lo stesso hardware non sono pochi. Le prime voci parlavano di Soc ad hoc e personalizzato... alla fine a livello hardware (per quanto possa importare per una console) hanno rimarchiato un prodotto già esistente.
Gigibian17 Gennaio 2017, 10:43 #6
Originariamente inviato da: DjLode
Probabilmente il commento è riferito al fatto che lo Shield costa 199€... 120€ in più per lo stesso hardware non sono pochi. Le prime voci parlavano di Soc ad hoc e personalizzato... alla fine a livello hardware (per quanto possa importare per una console) hanno rimarchiato un prodotto già esistente.


Oh si certo. Lo stesso hardware rimarchiato. Proprio. Identico.
E' risaputo che TUTTO l'hardware di una console è composta dal SOC del costo di 30$. Il resto non esiste.

Mi pare evidente che:
- Docking station con uscite hdmi
- Due controller con sensori di movimento di nuova generazione e puntantore ad infrarossi
- Lo schermo touch da 720P da 6 pollici con tecnologia touchsense
- Il SoC Customizzato rispetto lo standard tegra
- Il supporto per il joycon
- Il case completamente riadattato
- L'espansione gamecard, gli speaker, la progettazione da zero di tutta l'elettronica, i PCB, l'assemblaggio, etc...

Si beh, mi pare ovvio che sia uno shield rimarchiato. E' ovvio.

Così come un MacBook è un HP Pavilion rimarchiato. Dopotutto hanno la stessa CPU.
Mi pare evidente no?
obogsic17 Gennaio 2017, 10:44 #7
Con pascal si giustificherebbe almeno in parte il prezzo più elevato.
Aspetto in ogni caso il lancio per valutare.
Il punto focale saranno i giochi, i bundle e le offerte che si troveranno al lancio.
Aggiungo l'autonomia di funzionamento. Perché chi prende Switch penso strizzi l'occhio anche alla portabilità della console. Tre ore di autonomia, quelle dichiarate con zelda, sono pochine davvero...
Luxor8317 Gennaio 2017, 10:49 #8
Originariamente inviato da: obogsic
Con pascal si giustificherebbe almeno in parte il prezzo più elevato.
Aspetto in ogni caso il lancio per valutare.
Il punto focale saranno i giochi, i bundle e le offerte che si troveranno al lancio.
Aggiungo l'autonomia di funzionamento. Perché chi prende Switch penso strizzi l'occhio anche alla portabilità della console. Tre ore di autonomia, quelle dichiarate con zelda, sono pochine davvero...


Ma sono ingame...non penso che in mobilità uno si possa fare una sessione intera di 3 ore. Ciao ciao vista così.

E comunque la ricarica avviene attraverso Tipe C, quindi è molto veloce. Al limite uno si porta dietro il powerbank e riprende su amazon ormai con 19€ te ne danno anche da 20000mAh e ci ricarichi 3 volte switch
DjLode17 Gennaio 2017, 10:57 #9
Originariamente inviato da: Gigibian
Oh si certo. Lo stesso hardware rimarchiato. Proprio. Identico.
E' risaputo che TUTTO l'hardware di una console è composta dal SOC del costo di 30$. Il resto non esiste.

Mi pare evidente che:
- Docking station con uscite hdmi
- Due controller con sensori di movimento di nuova generazione e puntantore ad infrarossi
- Lo schermo touch da 720P da 6 pollici con tecnologia touchsense
- Il SoC Customizzato rispetto lo standard tegra
- Il supporto per il joycon
- Il case completamente riadattato
- L'espansione gamecard, gli speaker, la progettazione da zero di tutta l'elettronica, i PCB, l'assemblaggio, etc...

Si beh, mi pare ovvio che sia uno shield rimarchiato. E' ovvio.

Così come un MacBook è un HP Pavilion rimarchiato. Dopotutto hanno la stessa CPU.
Mi pare evidente no?


Ti ho spiegato il senso della frase. Lungi da me il convincerti di avere qualcosa di rivoluzionario in mano.
Ah, la riprogettazione dell'elettronica, il riadattamento del case e altre cose che metti in lista tipo gli speaker e i pcb... da quando li devi pagare come un plus?
Growan17 Gennaio 2017, 10:57 #10
Personalmente è un fail totale, anche se credo venderà lo stesso e la compreranno maggiormente i sostenitori di Nintendo, però queste console portatili non hanno alcun senso...

O almeno dovrebbero prezzarle a molto meno, ma ognuno è libero di buttare i soldi come meglio crede

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^