Nintendo svilupperà giochi per mobile e annuncia una nuova piattaforma hardware, NX

Nintendo svilupperà giochi per mobile e annuncia una nuova piattaforma hardware, NX

Nintendo svilupperà videogiochi anche per dispositivi mobile, ma gli annunci non finiscono qui. La società ha parlato anche di un misterioso progetto "NX", nuova piattaforma da gioco

di Nino Grasso pubblicata il , alle 14:31 nel canale Videogames
Nintendo
 

Nintendo ha più volte rifiutato l'idea di investire su piattaforme mobile di terze parti ma, nonostante le molteplici discussioni passate sull'argomento, ad oggi arriva la conferma ufficiale. Attraverso un accordo stipulato con lo sviluppatore DeNA, la realtà che ha inventato Mario ha annunciato ufficialmente di non voler rinunciare al proficuo segmento mobile, rilasciando giochi originali ma contenenti le tipiche proprietà intellettuali legate al brand Nintendo.

Super Mario Bros su iPhone

Non vedremo quindi i porting dei titoli più celebri del colosso giapponese, ma esclusivamente "nuovi contenuti originali ottimizzati per le funzionalità degli smart device". Nintendo quindi risponde alle recenti critiche degli investitori, che hanno sollecitato la società a più riprese perché questa sfruttasse in maniera più efficace le importanti proprietà intellettuali detenute, massimizzando così i profitti puntando sui mercati più floridi.

Ma i rifiuti passati di Nintendo erano legati anche a motivazioni di tipo strategico, e non solo sentimentale. Rilasciando su smartphone i contenuti storicamente legati al marchio giapponese e al suo hardware, la società avrebbe rischiato di cannibalizzare le vendite delle sue console, soprattutto quelle di Nintendo DS. I nuovi annunci, tuttavia, indicano che qualcosa è cambiato nei vertici della società.

I giapponesi vogliono realizzare un servizio sullo stile di Steam, basato probabilmente sul portale già esistente di DeNA, che sia compatibile con smartphone e console di gioco, anche se non è chiaro come questo possa conciliarsi con le restrittive direttive impartite ad esempio da Apple su App Store. Nintendo e DeNA non hanno specificato quando saranno disponibili i primi titoli per smartphone frutto della nuova partnership, tuttavia è probabile che non vedremo alcuna novità ancora per alcuni mesi.

Nintendo ha anche lanciato una bomba, nota adesso con il codice "NX". Annunciata come una "nuova piattaforma di gioco", ha tutta l'aria di essere una nuova console next-gen di Nintendo: "È troppo presto per approfondire i dettagli su questo progetto", ha annunciato la società. "Speriamo di condividere più informazioni con voi l'anno prossimo".

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
piererentolo17 Marzo 2015, 15:23 #1
è da un po' che dico che le console portatili hanno fatto la loro (gloriosa) storia.
Ben venga Nintendo su telefoni e tablet, un valore aggiunto non indifferente.
tmx17 Marzo 2015, 15:47 #2
Sì però sui cell non ci sono i tasti. Preferisco le console nintendo con i controller da picchiare, per giocare i loro classici.

Se andranno sul mobile spero si inventino qualcosa di consono, come sembra intendano fare a sentire le dichiarazioni.
palleggiatore17 Marzo 2015, 15:50 #3

Darwin insegna ancora una volta

Adapt or die.
Phoenix Fire17 Marzo 2015, 16:53 #4
Originariamente inviato da: tmx
Sì però sui cell non ci sono i tasti. Preferisco le console nintendo con i controller da picchiare, per giocare i loro classici.

Se andranno sul mobile spero si inventino qualcosa di consono, come sembra intendano fare a sentire le dichiarazioni.


pokemon su smartphone potrebbe rendere molto bene, ovviamente ad un supermario io personalmente non giocherei mai
hardwarestrider17 Marzo 2015, 19:33 #5
Originariamente inviato da: Phoenix Fire
pokemon su smartphone potrebbe rendere molto bene, ovviamente ad un supermario io personalmente non giocherei mai


Anche Dr. Mario andrebbe più che bene su schermo touch...
E chissà quanti altri giochi poco impegnativi dal punto di vista dell'input...
tony7318 Marzo 2015, 00:29 #6
Originariamente inviato da: piererentolo
è da un po' che dico che le console portatili hanno fatto la loro (gloriosa) storia.
Ben venga Nintendo su telefoni e tablet, un valore aggiunto non indifferente.


E' una tua opinione, così come la mia è totalmente opposta alla tua, giochi e controlli sono ancora su tutt'altro livello.
Goofy Goober18 Marzo 2015, 16:56 #7
Originariamente inviato da: tony73
E' una tua opinione, così come la mia è totalmente opposta alla tua, giochi e controlli sono ancora su tutt'altro livello.


concordo appieno.

tra l'altro ci dimentichiamo di una cosa fondamentale, ossia che su un 3DS per esempio, ci sono giochi che da soli possono valere la spesa per acquistare la console stessa tanto sono ben fatti...

siamo sicuri di voler esser così felice della "morte" delle console mobili? e siamo sicuri che tali giochi, meritevoli di investimenti hardware non indifferenti, esisteranno anche sul mercato mobile "generico"?

a me non preoccupa tanto l'hardware dove girano i giochi (ovviamente controlli permettendo, certi giochi senza tasti sono impossibili, punto e basta) ma il fatto che i giochi validi scompaiano riducendosi ad un fantasma di essi stessi fatti per partitine da 2 minuti stile candy crush e merdate varie.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^