Nintendo svela la data italiana del DSi

Nintendo svela la data italiana del DSi

In Europa la nuova console portatile di Nintendo arriverà il 3 aprile. Il prezzo è di 150 sterline nel Regno Unito e di 170 dollari negli Stati Uniti.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 13:16 nel canale Videogames
Nintendo
 
Il 3 aprile sarà il giorno del debutto in Europa di Nintendo DSi, la nuova console portatile del colosso nipponico. Sarà disponibile nelle edizioni in bianco e in nero. Per il momento, Nintendo non comunica il prezzo di commercializzazione in euro, mentre in Gran Bretagna la nuova console sarà venduta a 150 sterline e negli Stati Uniti a 170 dollari. Il debutto in quest'ultima nazione è previsto il 5 aprile.

Con DSi, Nintendo introduce nella console portatile due fotocamere, che sono in grado di rilevare accuratamente i lineamenti del viso e i movimenti dei giocatori: quelli dalla vita in su, delle mani, delle braccia e della testa. Una delle due fotocamere è posta internamente alla console, l'altra esternamente. Il software comprende 11 effetti speciali per modificare a piacimento le foto realizzate. Le foto possono anche essere condivise con gli amici grazie al servizio di connessione a internet WiiConnect24.

Nintendo ha provveduto a un generale miglioramento della qualità del suono e all'introduzione del supporto per il formato AAC. Gli utenti possono intervenire sui file musicali, ad esempio, per rallentare una frase in una lingua straniera e coglierne così la pronuncia corretta. Si può anche registrare la propria voce e manipolarla e cambiare la velocità o aggiungere effetti sonori ai brani musicali, per creare così composizioni uniche, oltre che per imparare in maniera più semplice parole e assoli strumentali.

Adesso si possono scaricare contenuti DSiWare direttamente sulla console attraverso il DSi Shop. Si tratta di un vero e proprio negozio online presso il quale, nei prossimi mesi, sarà possibile scaricare diversi software, fra i quali un’applicazione che consente di creare cartoni animati o mini-film utilizzando le immagini fotografiche, mettendo insieme suoni e immagini in movimento; o il software WarioWare, che utilizza la camera per un’esperienza interattiva.

Nintendo DSi ha la superficie esterna opaca; spessa 2,6 mm, è il 12% più sottile di Nintendo DS Lite. Lo schermo LCD è di 3,25 pollici ed è più grande e più brillante dello schermo della precedente console portatile di Nintendo.

Nintendo DSi è stata rivelata nello scorso ottobre e da novembre è in commercio in Giappone. Il software pensato appositamente per DSi sarà region locked, quindi funzionerà esclusivamente sulle console vendute nel territorio dove è stato acquistato. Inoltre, come precedentemente comunicato, i tradizionali Nintendo Wii Points, utilizzati fino a oggi per gli acquisti sul canale Shop di Wii, non possono essere utilizzati nel DSi Shop (vedi qui).

26 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
dottorzero7719 Febbraio 2009, 13:20 #1
Mah! Region locked...Wii points non compatibili...La NIntendo sta imparando TROPPO bene la lezione di mamma Microsoft....
Malek8619 Febbraio 2009, 13:26 #2
149£ in UK è parecchio, considerando che laggiù il Lite costa 99£. Qui invece costa 149€, allora immagino che il DSi verrà almeno a 179€ se siamo fortunati, e forse anche di più... non molto conveniente. Avevo una mezza idea di comprare un Lite questo mese per giocarci a Disgaea come si deve, e penso che questo DSi potrò anche evitarmelo.
Lukario9319 Febbraio 2009, 13:35 #3
dico solo un quotazzo per dottorzero77
michelgaetano19 Febbraio 2009, 13:40 #4
Peccato perdere la retrocompatibilità con GBA, soprattutto in virtù del fatto che alcuni giochi pro DS sfruttano quella compatibilità. Penso a Pokèmon Platinum, il gioco per DS che ha venduto più velocemente in assoluto, che da noi uscirà tra un mesetto.

Per il resto, mi tengo stretto il mio DS Lite, da quanto ho letto la batteria del DSi dura anche meno (visti gli schermi leggermente superiori). Mi attira la fotocamera, ma per quello posso ripiegare su altro. Spero solo che non troppi titoli andranno a sfruttarla però :|
Apicio19 Febbraio 2009, 13:42 #5
Bene, lo prenderò di certo al lancio.
pupgna19 Febbraio 2009, 13:42 #6
son arrivate prima le "card" espansione che il DSi...

boh, avendolo avuto per le mani per pochi instanti non posso dire molto, a prima vista non so se da possessore del ds lite, vale magari la briga di vender il mio e tirar fuori 80-100 euro per acquistar quello (se i prezzi son confermati)
wispo19 Febbraio 2009, 13:49 #7
Tutti questi soldi per poi magari avere gli stessi problemi che si avevano con PSone, tipo cioè che chi aveva la console europea non poteva giocare a titoli Usa-Jap come Xenogears? Sto sbagliando? O.O
inatna19 Febbraio 2009, 14:08 #8
Originariamente inviato da: wispo
Tutti questi soldi per poi magari avere gli stessi problemi che si avevano con PSone, tipo cioè che chi aveva la console europea non poteva giocare a titoli Usa-Jap come Xenogears? Sto sbagliando? O.O


Tutte le console "da TV" sono (quasi) sempre state region locked, PSX e PSOne, PS2 e PSTwo (slim), PS3, XBOX e XBOX360, Gamecube, Wii ecc...
paskcrm19 Febbraio 2009, 14:15 #9
beh io aspetterei per capire cm si muovono gli sviluppatori nell'implementazione della fotocamera se proprio si vuole qualcosa di nuovo altrimenti non c'è motivo di passare a dsi
DKDIB19 Febbraio 2009, 14:21 #10
A me sembra interessante: non sara' una PSP ma almeno si sono decisi ad ampliare lo schermo (e' piu' grande quello del mio cellulare ma almeno hanno capito che quello dei vecchi DS era minuscolo) e ad aggiungergli un po' di hardware, hardware che gli sviluppatori sapranno sfruttare di certo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^