Nintendo smentisce di essere interessata allo sviluppo di mini-giochi per smartphone

Nintendo smentisce di essere interessata allo sviluppo di mini-giochi per smartphone

Nintendo smentisce i rumor che riportavano di un possibile approdo di Super Mario e soci su iOS e Android.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 12:31 nel canale Videogames
AndroidNintendoiOSSuper MarioApple
 

Nei giorni scorsi la testata giapponese Nikkei pubblicava un articolo che faceva riferimento al possibile arrivo di giochi Nintendo, con i popolari personaggi della tradizione della grande N, sui dispositivi portatili iOS e Android. Mario, Donkey Kong e Zelda, secondo questa indiscrezione, sarebbero arrivati su smartphone con mini-giochi ottimizzati per l'occorrenza, e con lo scopo primario di promuovere le controparti Tripla A per Wii U.

Nintendo Wii U

L'azienda ha prontamente reagito a queste speculazioni, sostenendo che i giornalisti di Nikkei hanno frainteso le dichiarazioni del Presidente di Nintendo Satoru Iwata rilasciate in una recente conferenza stampa. Secondo il nuovo comunicato di Nintendo, Iwata avrebbe semplicemente detto che nei piani futuri c'è la promozione dei giochi Nintendo attraverso i dispositivi portatili con sistemi operativi iOS e Android, ma che questo non prevede necessariamente lo sviluppo di videogiochi.

Gli analisti di Wall Street appoggiano, però, l'idea che Nintendo prima o poi si dedichi allo sviluppo di videogiochi per iOS e Android. Ci si aspetta, infatti, che la società presenti perdite per circa 250 milioni di dollari per l'anno fiscale che si concluderà il prossimo 31 marzo. Le perdite sono addebitate principalmente alle deboli vendite di Wii U.

"Già in passato il Presidente Iwata aveva affermato che rilasciare software per i dispositivi portatili non è nelle intenzioni di Nintendo. Per cui, confermiamo che non ci sono piani per fornire mini-giochi per gli smartphone", si legge in un comunicato ufficiale di Nintendo inviato a Engadget.

D'altra parte, un paio di anni fa si era verificato uno scontro simile tra Nintendo e Nikkei a proposito del 3DS XL. Nikkei riferiva che Nintendo avrebbe presto rilasciato una versione ingrandita del 3DS, e Nintendo si affrettò subito a smentire. Un mese dopo avrebbe rilasciato sul mercato il 3DS XL.

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Balthasar8529 Gennaio 2014, 12:36 #1
E' l'evoluzione cocca, basta produrre inutili scatolette di plastica e circuiti per far girare i tuoi giochini.
Siamo nel 2014 non nel 1980, qui abbiamo già tutti una console in tasca e per tutto il giorno.


CIAWA
argent8829 Gennaio 2014, 12:53 #2
Se fai quel discorso dici addio sia ai lettori MP3 (vero) che alle macchine fotografiche (falso per le reflex).

Io gioco con Xperia Play, non giocherei altrettanto con uno smartphone senza controlli fisici così.
Balthasar8529 Gennaio 2014, 13:16 #3
Originariamente inviato da: argent88
Se fai quel discorso dici addio sia ai lettori MP3 (vero) che alle macchine fotografiche (falso per le reflex).
Io gioco con Xperia Play, non giocherei altrettanto con uno smartphone senza controlli fisici così.

Sempre stato allergico ad i touch ed infatti fino ad un paio di settimane fa son stati il Motorola Droid 4 ed un altro della Samsung entrambi con tastiere fisiche QWERTY facilmente configurabili per l'occasione. Il Play lo scartai sia perché non concepivo un Android\console a quella maniera e sia perché volevo una tastiera per scrivere (oltre al fatto che se lo facevano pagare non poco)
Detto questo da poco son passato ad un Nexus 4 e per giochetti come pokemon, zelda e supermario (che forse è l'unico che ci vuol un minimo di pratica col touch) son tutti godibilissimi con controller touch. Non stiamo parlando di un Dead Trigger o quegli altri giochetti FPS (inconcepibili per me) che richiedono ben altro.

La SQUARE ENIX li ha anticipati da tempo ed invece per anni Nintendo ha bruciato milioni non buttandosi nel settore e lasciando largo spazio ad emulatori o altre soluzioni che la danneggiavano. O la smettono di comportarsi da vecchi aggrappandosi a mercati sorpassati o tra qualche annetto la vedremmo acquistata da qualche "big" a pochi spiccioli.


P.S.
I paralleli fotocamera\mp3 lasciano il tempo che trovano.


CIAWA
Shady804429 Gennaio 2014, 22:23 #4
Io vorrei capire perchè se si parla di ste scemenze (davvero pensate che Nintendo si metta a fare giochi per smartphone?) esce fuori l'articolo, mentre, ad esempio, fra i giochi in uscita manca un certo DK:Tropical Freeze. Mi sono detto, vabbeh è il 21 febbraio, ma ci sono titoli in uscita anche il 28 febbraio e di questo non si parla.
Magari da lettore gradirei un'anteprima, una recensione. La Wii U non è tutto sto schifo che ci spalano sopra. Lo dico da giocatore di vecchia data (gioco da circa 25 anni), che ha avuto TUTTE e dico TUTTE le console, con giochi che la maggioranza dei bimbim****a manco sanno che esistono. Ma qui su Gamemag la Nintendo esiste solo per queste pseudo notizie.. ma!!
Ton90maz30 Gennaio 2014, 07:50 #5
Originariamente inviato da: Balthasar85
E' l'evoluzione cocca, basta produrre inutili scatolette di plastica e circuiti per far girare i tuoi giochini.
Siamo nel 2014 non nel 1980, qui abbiamo già tutti una console in tasca e per tutto il giorno.


CIAWA


Originariamente inviato da: Balthasar85
La SQUARE ENIX li ha anticipati da tempo ed invece per anni Nintendo ha bruciato milioni non buttandosi nel settore e lasciando largo spazio ad emulatori o altre soluzioni che la danneggiavano. O la smettono di comportarsi da vecchi aggrappandosi a mercati sorpassati o tra qualche annetto la vedremmo acquistata da qualche "big" a pochi spiccioli.


P.S.
I paralleli fotocamera\mp3 lasciano il tempo che trovano.


CIAWA
Sicuro! Visto che il mercato di cui parli è così fiorente e sicuro perchè la stessa square bravely default l'ha fatto uscire su una di quelle inutili scatolette di plastica anzichè venderlo a 5 euro su una delle tue console del nuovo millennio?
berserkdan7803 Febbraio 2014, 18:30 #6
ha be zelda touch. se non sappiamo di cosa parliamo, megio lasciar perdere vha... "giochetti"
Ton90maz03 Febbraio 2014, 19:33 #7
Originariamente inviato da: berserkdan78
ha be zelda touch. se non sappiamo di cosa parliamo, megio lasciar perdere vha... "giochetti"


In realtà non è quello vero il problema.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^