Nintendo rivela che i nuovi modelli di 3DS arriveranno a febbraio

Nintendo rivela che i nuovi modelli di 3DS arriveranno a febbraio

Con l'ultima puntata del Nintendo Direct sono arrivati i dettagli sul lancio della revisione di 3DS.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 16:27 nel canale Videogames
Nintendo3DS
 

La versione potenziata della nota console portatile Nintendo arriverà in Europa e Nord America il prossimo 13 febbraio. Era già stata annunciata ad agosto, quando si disse che avrebbe offerto un secondo stick analogico e due pulsanti dorsali, oltre che supporto Nfc in hardware. New Nintendo 3DS e New Nintendo 3DS XL avranno una CPU più performante e godranno di alcuni giochi in esclusiva come Xenoblade Chronicles. Nintendo non ne annuncia ancora il prezzo.

New Nintendo 3DS

Alcuni giochi, come Codename S.T.E.A.M., sfrutteranno fin da subito il supporto Nfc, consentendo di abilitare personaggi speciali in-game, in questo caso provenienti dalla serie Fire Emblem, tramite corrispondente action figure.

La variante più piccola di New Nintendo 3DS offrirà la possibilità di installare varie cover, visto che nei negozi arriveranno insieme alla console 12 differenti cover. Entrambe sono poi dotate di uno schermo 1,2 volte più grande di quello di Nintendo 3DS. Sia New Nintendo 3DS che New Nintendo 3DS XL offrono il nuovo stick analogico identificato con la lettera C e i pulsanti ZL e ZR.

Nintendo parla anche di 3D super-stabile, basato su una nuova tecnologia di tracciamento del volto atta a seguire i movimenti del giocatore e a regolare di conseguenza le immagini sul display. Nintendo 3DS XL sarà disponibile nei colori nero metallico e blu metallico, New Nintendo 3DS in nero e in bianco.

Il 13 febbraio arriveranno sul mercato anche due nuovi bundle per New Nintendo 3DS XL. Il bundle New Nintendo 3DS XL The Legend of Zelda: Majora’s Mask 3D Edition comprende una copia preinstallata di The Legend of Zelda: Majora’s Mask 3D e una console New Nintendo 3DS XL con una decorazione ispirata al gioco, mentre il bundle New Nintendo 3DS XL Monster Hunter 4 Ultimate Edition include una copia preinstallata di Monster Hunter 4 Ultimate e una console New Nintendo 3DS XL che presenta sulla parte anteriore un simbolo ispirato al gioco.

Altri dettagli sulle due New Nintendo 3DS si trovano sul sito ufficiale di Nintendo Italia.

Nella presentazione di oggi Nintendo ha inoltre annunciato un nuovo titolo per Nintendo 3DS della serie Fire Emblem, un inedito gioco d’azione in terza persona per Nintendo 3DS in versione scaricabile dal Nintendo eShop chiamato IronFall: Invasion, una linea di amiibo di personaggi della serie Super Mario e molti altri dettagli su titoli in arrivo su Wii U e Nintendo 3DS, fra cui Codename S.T.E.A.M., Splatoon e Mario Party 10. DI seguito potete vedere la trasmissione in versione integrale, per scoprire nel dettaglio tutti gli annunci.

Tra questi anche Nintendo Anime Channel, un servizio di video-on-demand che verrà inaugurato il 13 febbraio e che offrirà ai fan l’opportunità di vedere in streaming serie di anime del calibro di Pokémon, Kirby e Inazuma Eleven. Nuovi contenuti verranno aggiunti regolarmente. Per accedere al servizio, è sufficiente scaricare un’applicazione gratuita dal Nintendo eShop.

Quanto a Wii U, Nintendo ha annunciato che i titoli Wii saranno disponibili anche sulla sua ultima console tramite download. A partire da oggi gli utenti possono scaricare giochi per Wii direttamente nel menu HOME di Wii U e dal Nintendo eShop di Wii U, senza dover accedere alla modalità Wii. Il primo gioco a disposizione, in uscita già oggi, è Super Mario Galaxy 2. In seguito nel Nintendo eShop di Wii U si troveranno titoli come Donkey Kong Country Returns (22 gennaio) e Metroid Prime Trilogy (29 gennaio). Altri titoli imminenti sono Kirby’s Adventure Wii, Pandora’s Tower, Sin & Punishment: Successor of the Skies e Punch-Out!!. I giochi per Wii che erano compatibili con il controller tradizionale potranno essere giocati con il Wii U GamePad. Super Mario Galaxy 2, Donkey Kong Country Returns e Metroid Prime Trilogy saranno in vendita al prezzo speciale di € 9,99 per tutta la prima settimana. In seguito il prezzo di questi giochi passerà a € 19,99 ciascuno.

Quanto agli amiibo, il 20 marzo arriverà nei negozi una serie di amiibo ispirati ai personaggi della serie Super Mario Bros. che include nuovi modelli di Mario, Luigi, Peach, Yoshi e Bowser, nonché la new entry Toad. Gli amiibo comuni alle serie Super Smash Bros. e Super Mario come Mario, Luigi, Peach e Bowser disporranno della stessa funzionalità in tutti i giochi compatibili. Gli amiibo di Daraen, Lucina, Charizard, Pac-Man, Wario e Ness, tutti compatibili con Super Smash Bros. for Wii U e con Super Smash Bros. for Nintendo 3DS quando la funzionalità amiibo diventerà compatibile con questa console, arriveranno il 24 aprile.

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
piererentolo15 Gennaio 2015, 09:00 #1
Mah... secondo me è finito il tempo delle console portatili, tablet e smarthphone le hanno ammazzate. E' indubbio che su una console portatile si gioca meglio, non si scarica la batteria del cellulare e ci sono titoli più sofisticati ma al giorno d'oggi chi spende 30/40/50 euro per comperare un gioco quando col tablet/smartphone ce l'ho gratis? (in realtà si arriva a spendere anche centinaia di euro con gli acquisti in game ma vabbè )
Secondo me saranno un floppone per via dei tempi che sono cambiati rispetto al passato, ma do atto a nintendo di avere parecchio coraggio a proporle!!!!
izzyfor15 Gennaio 2015, 09:51 #2
Originariamente inviato da: piererentolo
Mah... secondo me è finito il tempo delle console portatili, tablet e smarthphone le hanno ammazzate. E' indubbio che su una console portatile si gioca meglio, non si scarica la batteria del cellulare e ci sono titoli più sofisticati ma al giorno d'oggi chi spende 30/40/50 euro per comperare un gioco quando col tablet/smartphone ce l'ho gratis? (in realtà si arriva a spendere anche centinaia di euro con gli acquisti in game ma vabbè )
Secondo me saranno un floppone per via dei tempi che sono cambiati rispetto al passato, ma do atto a nintendo di avere parecchio coraggio a proporle!!!!


Uno smartphone per giocare decentemente ti costa più di una psvita + uno smartphone che faccia ciò che si vuole faccia uno smartphone. Ci giochi meglio. E ci sono veri giochi (indie sopratutto). Si sviluppa per console per passione, si sviluppa per mobile per spendere poco e fatturare in fretta, basandosi su un sistema di distribuzione diffusione e vendita differente (ads o acquisti in game). Per questo la maggior parte dei giochi mobile sono giochini che si sviluppano in un week end o giù di lì. I giochi per console costano un po' troppo, ma hanno tempi di sviluppo di anni...
Su uno smartphone non si gioca, si passa il tempo giochicchiando. Se questo a te ti basta, ottimo. A me fa schifo giocare su smartphone, a quel punto preferisco non giocare.
Comunque nintendo basa tutto sui fedeli e le sue esclusive, è l'unica che ormai vive solo di esclusive. Su smartphone non hai pokemon, mario, zelda, professor layton e compagnia bella.
Mr Resetti15 Gennaio 2015, 10:15 #3
Originariamente inviato da: piererentolo
Mah... secondo me è finito il tempo delle console portatili, tablet e smarthphone le hanno ammazzate. E' indubbio che su una console portatile si gioca meglio, non si scarica la batteria del cellulare e ci sono titoli più sofisticati ma al giorno d'oggi chi spende 30/40/50 euro per comperare un gioco quando col tablet/smartphone ce l'ho gratis? (in realtà si arriva a spendere anche centinaia di euro con gli acquisti in game ma vabbè )
Secondo me saranno un floppone per via dei tempi che sono cambiati rispetto al passato, ma do atto a nintendo di avere parecchio coraggio a proporle!!!!


Ammazzate no, ridimensionate sì. Gli smartphone sono andati a catturare una fascia di persone che magari nemmeno giocavano prima del loro avvento e una parte dei giocatori su console casual. Le esperienze di gioco su smartphone/tablet sono piuttosto semplici, a parte alcuni casi dove però i costi di acquisto iniziali sono comunque elevati rispetto alla media.

Io comunque non penso che Nintendo farà flop con queste nuove versioni, anzi penso che le vendite avranno un bel boom rispetto ad ora. Non arriveranno certo a quelle di anni fa col passaggio dal DS 1°modello al DS Lite, ma prenderanno vigore.

PSVita invece è un caso diverso, poichè ha pochissimo supporto già da Sony stessa e praticamente nullo dalle terze parti, vivacchiando solo di titoli minori e indie.
Antonio2315 Gennaio 2015, 12:15 #4
smartphone/tablet vs console portatili.

target diverso, giochi completamente diversi, usabilita' completamente diversa (giocare col touch... )
piererentolo15 Gennaio 2015, 12:56 #5
Originariamente inviato da: Antonio23
smartphone/tablet vs console portatili.

target diverso, giochi completamente diversi, usabilita' completamente diversa (giocare col touch... )


Lo avevo scritto anche prima che sono cose diverse, ma di fatto se uno vuole giochicchiare non si compera il DS.... e non è che deve comperare uno smartphone, quello ce l'ha già!
Qua secondo me bisogna decidere cosa s'intende per successo della console, se di DS in un anno ne hanno venduti 100 al giorno d'oggi si può parlare di successo se ne vendono 10 o 20 (si insomma in questa proporzione o giù di lì

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^