Nintendo: il software DSi sarà region locked

Nintendo: il software DSi sarà region locked

Il vincolo riguarda solamente il software sviluppato specificamente per la nuova console portatile.

di Rosario Grasso pubblicata il , alle 09:14 nel canale Videogames
Nintendo
 
A differenza delle precedenti console portatili di Nintendo, DSi sarà region locked, ovvero il software pensato per un territorio funzionerà esclusivamente sulle console vendute in quel territorio. Il vincolo riguarda solamente il software sviluppato specificamente per DSi, mentre quello pensato per DS continuerà ad essere region free anche su DSi.

La spiegazione ufficiale di Nintendo è la seguente: "DSi è dotato di funzionalità avanzate sul piano della comunicazione in rete, per cui vogliamo creare servizi online differenti per ogni singola regione. Inoltre, stiamo includendo funzioni di controllo per i genitori e ogni regione ha regole di censura diverse".

Oltre al software per DS, sulla nuova console saranno region free anche il web browser e il software per la condivisione delle foto (ho comprato la console in Italia e vado negli Usa? Bene, potrò usare queste funzionalità anche lì).

Tutte le versioni di Nintendo DS e di GameBoy sono sempre state region free, per cui si tratta di una importante inversione di tendenza per il colosso nipponico dei videogiochi. È, d'altronde, evidente che questa misura, anche se tacitamente, è stata presa per porre un freno al mercato illegale che vede l'importazione in Europa di software proveniente da Usa e Giappone prima delle date di rilascio ufficiali del vecchio continente.

32 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
s12a07 Ottobre 2008, 09:19 #1
Importare software da altri paesi/continenti illegale? Quale legge lo vieta?
E` piuttosto il region lock che favorisce lo sviluppo di strumenti per aggirare illegalmente questa limitazione (e generalmente di giocare anche ai giochi "backup" ).
Bluknigth07 Ottobre 2008, 09:19 #2
Ahimè, non capisco...

Questa console non è un semplice DS con telecameri e mp3 integrato?

Ci sarà software solo per questa console? Quindi è una nuova console?

Se non è così, che differnza ci sarebbe tra i giochi ds o dsi...

Delucidazioni prego.
Xile07 Ottobre 2008, 09:25 #3
Solita cosa inutile.
StyleB07 Ottobre 2008, 09:31 #4
è per la serie "evitiamo i giochi importati visto che costan meno"
dovella07 Ottobre 2008, 09:34 #5
nintendo cosi finirà di vendere i DS
Lanfi07 Ottobre 2008, 09:38 #6
Una chiara incitazione alla pirateria...
tommy78107 Ottobre 2008, 09:40 #7
personalmente non mi cambia nulla, per il dslite ho sempre preso giochi originali e in negozio, queste limitazioni innervosiscono solo i furbetti ma la gente normale neanche si accorge di questi cambiamenti di politica di vendita.
taz8107 Ottobre 2008, 09:52 #8
infatti..dai chi si prende un gioco cinese? amanti della lingua?
Bluknigth07 Ottobre 2008, 09:53 #9
@ tommy781

Quello che dici è sbagliato.

In realtà bloccando la region non bloccano chi utilizza i sistemi di backup.

Qui impediscono che importi un gioco dal giappone o dagli USA, perchè sulla tua console non funzioneranno. Io stesso ho comprato Winning Eleven in giapponese per psp di importazione...

Quale legge avrei violato?
StyleB07 Ottobre 2008, 09:54 #10
con il dovuto rispetto ma io mi son rotto di prendere un SW a 500 barre perchè A NOI lo propinano a quel prezzo mentre se lo compri allo spaccio del leone in madagascar lo paghi 150 sacchi solo perchè a loro va di far così..... quindi in un certo senso a sto punto W la pirateria e che diamine... che si regolino e poi vedran che dal 60% i piratati scenderan al 30 e poi 10% come nel resto del pianeta e ora visto che han capito che ci siam rotti e fatti furbi comprtando originale si ma da dove costa meno ci metton la "regionale" perchè voglion che lo compri a 3 volte tanto sotto casa....ma che vadano AFF%&/(%(...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^