Nintendo: ecco Wii U, ma senza data [VIDEO]

Nintendo: ecco Wii U, ma senza data [VIDEO]

La nuova console viene presentata insieme ai primi 23 titoli per il lancio. Mostrati Pikmin 3, Batman Arkham City, Mass Effect 3, Zombie U.

di Stefano Carnevali pubblicata il , alle 09:21 nel canale Videogames
NintendoWii U
 

Ed è il turno di Nintendo. Location prescelta, il Nokia Theater di LA. Atmosfera carica ma composta, anche per via della struttura, sobria ed elegante.

[HWUVIDEO="1163"]Nintendo Media Briefing E3 2012[/HWUVIDEO]

Le aspettative, però, non possono che essere elevate, visto che verrà definitivamente svelato Wii U. A conti fatti, l’unico vero passo verso la ‘next-gen’ di questo E3 2012.

E si comincia. Filmato su mister Myiamoto circondato dai … Pikmin, mentre fa il suo ingresso sul palco.

Si parte da Wii U. Un sistema che può prescindere dalla Tv. Questo è il punto della situazione. La nuova rivoluzione della grande N. Meglio uno schermo dedicato, anche se piccolo. Wii U gamepad libera la console dalla Tv. In più ci sono infinite combinazioni possibili tra lo schermo Televisivo e quello portatile. Quello che ancora non viene svelato, però, sono le caratteristiche tecniche della console. Mistero anche su data di lancio e prezzo.

Ed ecco Pikmin 3. A 10 anni dal primo capitolo della saga. Ogni Pikmin si muove liberamente e autonomamente. Ci sarà una nuova razza: i Rockies Pikmin, da usare per distruggere gli elementi dello scenario. Saranno lanciabili attraverso il motion plus. Sul Wii U pad si avrà sempre sotto controllo la mappa del livello, per gestire al meglio la nostra colorata armata. Ma si può giocare anche solo attraverso lo schermo del pad. In un modo più tattico, usando 4 leader per i Pikmin. E il pad è la chiave per switchare rapidamente tra i leader.

Reggie Fils-Aime sul palco. Ricorda come per Nintendo il gioco sia tutto. Non i servizi ‘collaterali’. Vedremo 23 titoli per Wii U!

Si ribadisce poi come Wii U sia una macchina che cambierà la vita dell’utente: gaming, social, entertainment il tutto attraverso un approccio rivoluzionario per l’intero il salotto. Amazon video, YouTube e altre terze parti di video entertainment: supportate. Non è ancora il momento per mostrare tutto di questa rivoluzione. Il tempo è tiranno. Per capire tutto e apprezzare tutto, servirà un’analisi più approfondita, rispetto a quella che si può fare dal palco.

Oggi si parla di social: connessione con gli amici per giocare. Tutto attraverso il pad del Wii U. Wii U supporterà 2 separati pad.

Il Wii U gamepad: touch screen si può usare con dita o stilo. D-pad e doppio analogico. Sul retro ci sono due trigger, utili per gli shooter. Ci sono anche due tasti dorsali. Proprietà rumble e giroscopiche garantite, così come la presenza di microfono e telecamera.

La schermata iniziale – che appare all’avvio della console - è una piazza Mii, con i singoli avatar aggregati attorno ai titoli che gli utenti corrispondenti stanno giocando. Si può comunicare attraverso dei fumetti (anche disegnati con lo stilo), ma si possono anche condividere immagini di gioco o emoticon, che comunichino il nostro stato d’animo. Il tutto con connettività tra smartphone, pc e tablet.

New Super Mario Bros U. – Nella mappa di gioco, ci saranno i Mii di amici e giocatori che abbiamo incontrato, con i loro commenti sul gioco e i loro record. Tutto aggiornato in tempo reale. Il gioco convince, perché sembra un classico Mario, ricchissimo e giocabile anche in 4. Si può giocare sulla Tv, ma anche sullo schermo del pad.

E le terze parti?

Batman Arkham City – Armored Edition. WB è contenta di essere al lavoro con Nintendo e – finalmente - con una nuova console. BAA – AE è esperienza unica e dedicata a Nintendo. BAT Mode: attraverso il pad si attiva e si rende Batman più performante. Il pad serve anche per guidare manualmente gli strumenti di Batman (come il Batrang). In generale, l’interazione con tutti i gadget dell’uomo pipistrello, avviene attraverso il touch screen del pad.

Scribblenauts Unlimited – Per Wii U. La novità principale? La possibilità di inventare dal nulla oggetti nuovi e inesistenti, da usare nel gioco e condividere con la community. Ci sarà infatti un multiplayer, oltre alla possibilità di seguire le vicende di Maxwell.

Carrellata di tiotli da terse parti. Spiccano: Mass Effect 3, Tekken Tag Tournament 2, Ninja Gaiden 3.

Ci si devono anche aspettare titoli con giocabilità ‘alternativa’. Tipico di Nintendo. Viene ribadita l’importanza di Balance Board, che ha portato nel mondo dei videogiochi persone nuove e, precedentemente, non interessate. Wii Fit U sarà un bel passo in avanti: molte più feature negli esercizi. Ma soprattutto, off-tv play.

Sing – titolo provvisorio -: Sul pad i testi per cantare. In tv vengono mostrate le mosse per far ballare tutto il salotto, assieme a chi canta.

Nintendo 3DS – New Super Mario Bros 2. Tutto incentrato sulla raccolta delle monete d’oro. Dal 19 agosto disponibile in USA. Paper Mario – Sticker Star. In 3d e incentrato sulla dinamica degli adesivi. Si possono raccogliere in tutto il mondo di gioco e diverranno oggetti per combattere ed esplorare i livelli. Luigi Mansion. Dark Moon – Si attraverseranno più case maledette. In ciascuna di esse, missioni diverse e nemici differenti. Strategia diversa, per ogni situazione. Sugli scaffali durante le vacanze. Per i giochi di terze parti, ci sarà una conferenza video, domani. Castlevania, Epic Mickey, Scribblenauts, Kingdom Hearts 3D.

Lego City – Gioco di esplorazione, indagini ed enigmi. Con notevole utilizzo dello schermo del pad. Una sorta di positivo Gta targato Lego. E ci sarà uno spin-off anche per 3DS.

Ubisoft – Zombie U – Shooter horror che, grazie al pad di Wii U, ha una gestione molto più approfondita di inventario e gadget. Oltre a una ‘concreta’ serie di interazioni con l’ambiente. Assassin’s Creed 3 sarà della partita.

Nintendo Land – sarà il ‘cavallo di Troia’ per Wii U. Esattamente come Nintendo Tennis lo fu per il Wii. Land sarà la chiave per capire le novità di U. Si tratta di un parco giochi per Mii, con la possibilità di modificare le sembianze dell’avatar a seconda della circostanza. Tutte le attrazioni saranno – ovviamente – a tema Nintendo. La chiave: esperienza multiplayer, usando il nuovo pad. Si crea una piazza per i Mii di tutto il mondo, in qualche modo simile a Playstation Home.

Il Multiplayer: Wii U pad + Wii Remote. Il ruolo per chi ha pad U è tutto diverso. Gioco Asimmetrico. Esempio: attrazione per Luigi’s Mansion. I giocatori che fanno i fantasmi usano i gamepad. Da li’ vedono tutto. Sulla tv, ci sono gli umani in fuga, che non possono vedere i fantasmi. Ma il Wii remote trema, quando lo spettro è vicino. Per cui ci si deve parlare, dando segnalazioni. Con la luce della torcia i fantasmi si danneggiano. Ma occhio alle batterie!

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
arma197706 Giugno 2012, 09:43 #1
Nintendo ha sempre quello stile grafico affascinante! Forme e colori dei personaggi,ambientazioni,straordinari!
La line-up è un pò povera però..

Ho pure letto in giro che ACIII girerà a 1080p 60fps,chissà con quale dettaglio di texture e filtri,vedremo!
Paganetor06 Giugno 2012, 09:51 #2
non vorrei fare il disfattista, ma stavolta mi sa che Nintendo non farà il botto... non mi sembra una grande innovazione, e sul fronte "coinvolgimento" ormai MS e Sony si sono portati avanti con Kinect e Move...

Temo, inoltre, che l'HW della nuova console non sarà tale da consentire l'uso del fullHD a 60 fps... tendono infatti a utilizzare processori e dotazioni varie relativamente superate, dal basso costo, e a puntare sul fattore sorpresa (che con la Wii ha funzionato, direi!)
nickmot06 Giugno 2012, 10:08 #3
Originariamente inviato da: Paganetor
non vorrei fare il disfattista, ma stavolta mi sa che Nintendo non farà il botto... non mi sembra una grande innovazione, e sul fronte "coinvolgimento" ormai MS e Sony si sono portati avanti con Kinect e Move...

Temo, inoltre, che l'HW della nuova console non sarà tale da consentire l'uso del fullHD a 60 fps... tendono infatti a utilizzare processori e dotazioni varie relativamente superate, dal basso costo, e a puntare sul fattore sorpresa (che con la Wii ha funzionato, direi!)


Sul successo di Wii U qualche dubbio lo nutro pure io (quel tab non mi pare ne comodissimo ne economico) anche se ammetto che la soluzione è interessante.

Solo una cosa, ancora con questa storia FALSA di Nintendo che lesina sull'HW?
E' successo solo per la Wii, tutte le altre console avevano probabilmente l'HW più potente della generazione ed hanno preso batoste dalle concorrenti (anche per cause quali pirateria facile sulle altre).
Sulla Wii è successo il contrario, console economica e facilmente piratabile, giochini semplici e divertenti, controller innovativo. Il risultato? Devastate le ben più potenti PS3 e X360.
Qeusta Wii U quantomeno sembrerebbe un buon passo in avanti in confronto alla attuale gen, sarà indubbiamente superata all'uscita di PS4 e NeXtBox, ma quantomeno avrà una resa grafica assolutamente valida anche su HDTV FullHD.
Paganetor06 Giugno 2012, 10:11 #4
vabbè, la Wii è l'ultima console domestica prodotta da Nintendo (lasciamo da parte un attimo quelle portatili), e il fatto che fosse un GC "dopato" non è una novità.

poi son d'accordo sul fatto che la grafica non sia tutto (anzi!), ma una nuova console in uscita oggi deve essere in grado di gestire una risoluzione fullHD con almeno il quadruplo dei dettagli/poligoni/effetti rispetto a xbox e PS. Non mi sembra una cosa esagerata, un HW di fascia medio-alta di oggi lo fa senza problemi
nickmot06 Giugno 2012, 10:17 #5
Temo che continuare ad incremetare ulteriormente il dettaglio grafico delle console porterà decise storture (che in parte sono già avvenute).
Texture e modelli occuperanno sempre più spazio, mentre la durata dei giochi si riduce per i limiti dei supporti. Meno IA e più script.
Vedremo quanto il bluray (visto che WiiU usarà supporti di capacità comparabile) sopperirà a questo.
stywar06 Giugno 2012, 10:20 #6
"Nintendo Land – sarà il ‘cavallo di Troia’ per Wii U. Esattamente come Nintendo Tennis lo fu per il Wii"

Nintendo Tennis ? forse ti riferisci a Wii Sport....
Paganetor06 Giugno 2012, 10:21 #7
Be', i 50 giga di un BR (possibilmente supportato da un hard disk) dovrebbero bastare per un po', al limite fai i giochi più "tosti" su due dischi (ma son 100 giga di roba, hai voglia metterci roba!!!).

Son d'accordo sul discorso più "gioco", meno grafica, comunque un buon mix lo si trova già adesso su parecchi giochi, basterebbe proseguire su questa strada
beppeoioi06 Giugno 2012, 10:48 #8

Che delusione !

La wii ha avuto successo per il sistema d'uso innovativo e semplice e sopratutto perchè i giochi erano veramente divertenti.
Ora nintendo per motivi di mercato e spinta dai soci finanziatori ha cambiato filosofia puntando ad allinearsi
alla concorrenza.
Più alta definizione ma , a mio avviso, meno divertimento, come visto alla presentazione all'E3 2012, presentazione che non pochi definiscono deludente.
Probabilmente ci sarà un evoluzione in meglio nei prossimi anni (si spera) attualmente la Wiiu sembra solamente una "scatola vuota " .
Spero che Nintendo sappia ritornare ad esser sinonimo di divertimento come un tempo...
coschizza06 Giugno 2012, 11:16 #9
Originariamente inviato da: nickmot
Il risultato? Devastate le ben più potenti PS3 e X360.


IMHO per usare il termine "Devastate" bisogna valutare console che operano nello stesso segmento di mercato ed essendo la wii una console che opera in una sua nicchia di mercato senza concorrenti trovo un confronto diretto fuori luogo. Io ho tutte le console in circolazione ma non posso confrontare la wii con le altre perche se lo farei vedrei solo i punti di debolezza come l'hardware la carenza assoluta di giochi piu maturi un servizio live almeno decente e molte altre cose che me la farebbero bocciare subito, mentre presa per quello che ha di originale la considero una console da provare e unica in familglia e per giocare con giocatori occasionali.
nickmot06 Giugno 2012, 11:20 #10
Originariamente inviato da: coschizza
IMHO per usare il termine "Devastate" bisogna valutare console che operano nello stesso segmento di mercato ed essendo la wii una console che opera in una sua nicchia di mercato senza concorrenti trovo un confronto diretto fuori luogo. Io ho tutte le console in circolazione ma non posso confrontare la wii con le altre perche se lo farei vedrei solo i punti di debolezza come l'hardware la carenza assoluta di giochi piu maturi un servizio live almeno decente e molte altre cose che me la farebbero bocciare subito, mentre presa per quello che ha di originale la considero una console da provare e unica in familglia e per giocare con giocatori occasionali.


Beh si parlava di successo commerciale, numeri di vendite.
Le console non sono confrontabili come tipologia, ma i numeri e le unità vendute si.
Dopotutto potrebbe non aver senso nemmeno un confronto XBox - PS3 se consideri aspetti parziali come il mutiplayer, Sony e MS offrono servizzi diversissimi a cominciare dal canone mensile o meno. Eppure le console vendute si confrontano lo stesso.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^